I libri elettronici, l'odore della carta...

Se volete parlare seriamente di qualcosa che non è presente in nessuna delle altre aree e/o volete dare un annuncio generale a tutti per una cosa importante, questa è l'area appropriata.

Moderatori: liberliber, -gioRgio-, vanya

Rispondi
Avatar utente
last-unicorn
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: lun lug 21, 2003 5:53 pm
Località: Bolzano
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da last-unicorn »

Non ho ancora letto il thread :P per questo chiedo: qualcuno ha già scritto che amazon può cancellare dal vostro kindle i file? Sì, c'è già? :P :P

Edit:
E pure bloccarvi l'account per ragioni loro. In questo caso siete fregati perché dopo dove vi caricate i file? Per quel che ne so quello che si può caricare su kindle è acquistabile solo su amazon. :think:

Avatar utente
lupurk
moderatrice
Messaggi: 4291
Iscritto il: mar dic 16, 2003 2:14 pm
Località: Alessandria
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da lupurk »

@ last: ma è sicura questa cosa? Io conosco possessori di kindle che ci leggono sopra anche file inseriti per conto proprio, decisamente non comprati su amazon e non mi pare abbiano avuto problemi :think:
No, più che altro per sapere, visto che sto aspettando il mio kindle per fine gennaio :P

Avatar utente
lizzyblack
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: mar feb 17, 2004 1:22 pm
Località: The Noble and Most Ancient House of Black, "Toujours Pur"
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da lizzyblack »

Copio e incollo quello che ho trovato riguardo la cancellazione dei file :wink:
No, Amazon non può cancellare files privati, cioè quelli che tu metti nel Kindle. Anche se fossero libri “pirata”, come farebbe a sapere che lo sono e non documenti privati? Sul titolo non si può basare, perché il documento potrebbe essere lo stesso di un titolo solo per caso; anche se trovasse testo interno ifentico a quello di un libro, potrebbero essere citazioni in un saggio critico.
Amazon ha invece cancellato (e rimborsato) ebook che aveva venduto senza averne pienamente i diritti. Erano ebook regolarmente comprati e pagati, ma Amazon non poteva venderli. Si è trattato comunque di un singolo caso nei primi tempi di vendita di ebook, ora i diritti sono sempre ben verificati e documentati.
Le condizioni d’uso del Kindle parlano anche di cancellazione di file personali, ma per cautelarsi. In pratica Amazon non si assume la responsabilità di eventuali files personali che tu metta nel Kindle e che per un guasto del Kindle possano rimanere cancellati, per evitare che qualcuno metta file personali nel Kindle, li cancelli per sbaglio e poi faccia causa ad Amazon perché i file sono spariti. Per quel che riguarda gli ebook acquistati, infatti, Amazon ne conserva sempre una copia a disposizione e se si dovessero cancellare dal Kindle, è sempre possibile scaricarli di nuovo e ricreare la libreria interna. I file personali, invece, non vengono salvati in remoto da Amazon.
Liz

"If a cat could talk, he wouldn't..."
"Sono posseduto da una passione inesauribile che finora non ho potuto né voluto frenare. Non riesco a saziarmi di libri."
"Wit beyond measure is man's greatest treasure."

Le mie letture

ImmagineVero Acquario

Avatar utente
last-unicorn
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: lun lug 21, 2003 5:53 pm
Località: Bolzano
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da last-unicorn »

Era una cosa che avevo letto tempo fa su bc.com, ma purtroppo non ritrovo più il link. Una critica era anche che i tipi di file che può leggere sono molto limitati, da cui l'altra critica che puoi caricare praticamente solo file comprati da loro. :think:
Sarà anche vero che hanno cancellato solo cose che non avrebbero potuto vendere, ma il fatto stesso che abbiano accesso al tuo lettore per fare 'sta cosa a me non piace mica... :think:

Avatar utente
Sonnenbarke
Corsaro Nero
Messaggi: 923
Iscritto il: dom gen 25, 2009 12:55 pm
Località: Pescara
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da Sonnenbarke »

Non mi pare che sia già stato segnalato... oggi ho scovato questo interessante blog sugli ebook ed ebook reader: http://leggoergosum.wordpress.com/

Edit: e anche questo: http://www.pianetaebook.com/

Avatar utente
agnul
Dittatore (dello stato libero di Bananas)
Messaggi: 1758
Iscritto il: lun mar 24, 2003 4:37 pm
Località: Tolmezzo, Milano o qualunque punto nel mezzo.
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da agnul »

Lizzy ha già detto tutto :mrgreen:

Sì, è fastidioso che Amazon possa cancellare dei file sul mio kindle, per qualsiasi motivo. Ognuno decida se è abbastanza per non comprare un kindle.

Quanto ai formati limitati, il kindle legge senza bisogno di conversione i libri comprati da amazon (sorpresa! ;-)) in formato .azw e .azw1, i file di testo e i documenti mobipocket (.mobi e .prc, probabilmente il primo formato di ebook creato, e parente stretto di .azw), e i file .pdf (che se non sono creati per un formato di pagina piccolo sono piuttosto scomodi da leggere, ma di loro non è che siano proprio fatti apposta per gli ebook reader). Oltre ai formati nativi è possibile trasferire sul kindle convertendoli (e amazon fornisce il servizio di conversione gratuitamente) file in formato (dalle pagine del supporto)
  • File di word (.doc, .rtf, .docx in modo sperimentale)
  • Pagine web (.html, .htm)
  • Immagini (.jpeg, .png, .gif, .bmp)
  • File pdf (la conversione immagino li renda più amichevoli per un e-reader, estraendo il testo e riformattandolo, mai provato)
Che da smanettone curioso mi sembrano quasi tutti i formati (non ePub) in cui è possibile leggere del testo in formato elettronico al giorno d'oggi. A parte robe esotiche tipo i .lit (che è roba microsoft, e qualcuno si aspetta veramente di riuscire a leggere roba di microsoft su dispositivi non microsoft? :mrgreen:) la mancanza grave sono gli ePub. Finora sono riuscito a leggere tranquillamente tutti gli epub su cui ho messo le mani (non protetti), mentre gli ePub protetti col sistema di adobe si possono crackare abbastanza facilmente e poi convertire come tutti gli altri (e non ho esperienza diretta perché mi rifiuto di installare il software di adobe per scaricarli).

(Sì, amazon dovrebbe pagarmi per difendere il kindle :mrgreen:)

Se amazon non legge: ho giocato per qualche minuto con i nuovi Sony, e mi son sembrati piuttosto buoni, tranne forse la sensazione che lo schermo abbia meno contrasto di quello del kindle... impossibile visto che lo schermo è lo stesso, quindi probabilmente colpa dei font.
Do not feed the trolls.

Avatar utente
lupurk
moderatrice
Messaggi: 4291
Iscritto il: mar dic 16, 2003 2:14 pm
Località: Alessandria
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da lupurk »

Appena provo a convertire un .lit in .mobi vi dico com'è il risultato.

Il kindle permette la conversione dei file in formato .azw mandando il file via mail all'indirizzo del kindle e mandandovelo convertito direttamente sul dispositivo (tramite wi-fi, quindi se non siete collegati vi attaccate, perché non c'è modo - almeno, non l'ho ancora trovato - di farli arrivare su pc).

In compenso ho trovato questo sito: http://ebook.online-convert.com/convert-to-mobi per la conversione dei file, è molto veloce, non c'è niente da installare (al contrario di calibre) e il risultato è buono.

Ho anche trovato una macro per openoffice per eliminare la formattazione tipica dei txt, che va a capo in maniera del tutto arbitraria, creando quei simpatici buchi nei file convertiti: http://luke.simplicissimus.it/mytxtcleaner/

Avatar utente
last-unicorn
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: lun lug 21, 2003 5:53 pm
Località: Bolzano
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da last-unicorn »

Qualcuno sa se il Nook di Barnes & Noble è o verrà mai venduto in Europa? :think:

Avatar utente
maddap
Corsaro Nero
Messaggi: 1269
Iscritto il: gio giu 22, 2006 12:05 pm
Località: Milano
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da maddap »

Per convertire da pdf a prc ho provato Mobipocket Creator, mi sembra che funzioni meglio di Calibre. Tra l'altro produce un html intermedio che permette di cambiare agevolmente le formattazioni del testo. Lo potete scaricare gratuitamente qui: http://www.mobipocket.com/en/DownloadSo ... reator.asp
L'unico problema e' che funziona solo sotto Windows :evil: , al contrario di Calibre.
Domanda per i neopossessori di ebook reader: come e' cambiato il vostro rapporto con i libri di carta? Io in questo momento vorrei avere tutti quelli che posseggo anche in formato elettronico. Trovo infinitamente piu' comodo e meno "pesante" leggere in metropolitana su kindle. E non parliamo dello spazio risparmiato in valigia negli ultimi spostamenti natalizi. Poi sono riuscita a procurami un paio di libri fuori catalogo che desideravo leggere da tempo in maniera abbastanza veloce. Non pensavo che mi sarei affezionata cosi' tanto al mio coso di Amazon.

Avatar utente
agnul
Dittatore (dello stato libero di Bananas)
Messaggi: 1758
Iscritto il: lun mar 24, 2003 4:37 pm
Località: Tolmezzo, Milano o qualunque punto nel mezzo.
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da agnul »

Confesso che non tocco un libro di carta da ottobre :oops: (quando ho comprato il coso).
Do not feed the trolls.

Avatar utente
Éowyn
Olandese Volante
Messaggi: 8019
Iscritto il: mer gen 02, 2008 6:30 pm
Località: Prata di Pordenone
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da Éowyn »

Domanda provocatoria.

Ma i libri elettronici... saranno la morte del bookcrossing?
In bc.com sono italianeowyn

Avatar utente
agnul
Dittatore (dello stato libero di Bananas)
Messaggi: 1758
Iscritto il: lun mar 24, 2003 4:37 pm
Località: Tolmezzo, Milano o qualunque punto nel mezzo.
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da agnul »

Dipende ;-)

Scambiarsi un file di sicuro non è la stessa cosa che scambiarsi un libro, e un file di certo non puoi lasciarlo su una panchina. A parte il fatto che non credo proprio che i libri di carta scompariranno, il bookcrossing magari cambierà: si troverà un modo di scambiarsi i file in modo casuale, anche se a 'sto punto il confine tra "scambio" e "copia-liberi-tutti" diventerà sempre più vago. (Al momento "copia-liberi-tutti" mi pare vada alla grande...)
Do not feed the trolls.

Avatar utente
Alliandre
Corsaro Rosso
Messaggi: 504
Iscritto il: gio set 11, 2003 4:46 pm
Località: Como
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da Alliandre »

Ciao, grazie dei link che avete postato! In fin della fiera sono riuscita a ordinare il Kindle solo l'altro ieri (completo di custodia originale, avevo voglia di scialare, sisisì)
Non vedo l'ora che arrivi :yes!:
~__/> Bookshelf ~__/> <\__~ Twitter <\__~
~Tai'shar Manetheren! ~ May you always find water and shade ~

(n.b. ho cambiato avatar, se mi ricordate solo vagamente è perché prima avevo un CAVALLO ;-) )

Avatar utente
francesina
Olandese Volante
Messaggi: 2332
Iscritto il: gio apr 05, 2007 2:19 pm
Località: Padova

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da francesina »

Avrei una domanda basica per voi esperti: ho letto tutta la discussione ma dal mio PC dell'ufficio non posso accedere a molti dei link segnalati, quindi magari tocco un argomento già affrontato... lo schermo degli e-book ha lo stesso effetto sugli occhi degli schermi dei normali PC (occhi rossi e secchi etc)?? A me questa soluzione tecnologica stuzzica e anche se non rinuncerò mai ai libri cartacei (sono una romantica!), in alcuni casi mi sembra davvero utile; ma da quando ho iniziato a lavorare e sto 10/12 ore al giorno davanti al PC ho un sacco di problemi alla vista e non vorrei peggiorare ulteriormente...
Nous habiterons une maison sans murs, de sorte que partout où nous irons ce sera chez nous- J.Safran Foer, Extrêmement fort et incroyablement près

E finalmente lui pronunciò le due semplicissime parole che nemmeno una montagna di arte e ideali scadenti potrà mai screditare del tutto. I. McEwan, Espiazione

Sempre Francesina, anche su Anobii

Avatar utente
Alliandre
Corsaro Rosso
Messaggi: 504
Iscritto il: gio set 11, 2003 4:46 pm
Località: Como
Contatta:

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da Alliandre »

Ciao Francesina,
la risposta rapida è "gli schermi e-ink assolutamente NO!" :)
quella meno rapida è che avevo lo stesso dubbio che ti stai ponendo tu, anche io lavoro tutto il giorno al pc, così prima di decidere ho preso in prestito il kindle del cognato (schermo e-ink) per capire in concreto che significasse e-ink. E non ho trovato assolutamente nessuna differenza con un libro cartaceo. Per dire, ho messo uno accanto all'altro un kindle e un libro... e il libro non aveva il tastino per girare le pagine! :lol: Lo schermo NON è retroilluminato, come lo è uno schermo pc o per es. un iPad (NON e-ink; btw, l'iPad NON è un lettore di ebook!), quindi a differenza di questi ultimi non affatica assolutamente la vista. Lo svantaggio è che per leggere a letto ci vuole lo stesso la luce dal comodino mentre con l'iPad no :lol:
~__/> Bookshelf ~__/> <\__~ Twitter <\__~
~Tai'shar Manetheren! ~ May you always find water and shade ~

(n.b. ho cambiato avatar, se mi ricordate solo vagamente è perché prima avevo un CAVALLO ;-) )

Avatar utente
francesina
Olandese Volante
Messaggi: 2332
Iscritto il: gio apr 05, 2007 2:19 pm
Località: Padova

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da francesina »

Alliandre ha scritto:Ciao Francesina,
la risposta rapida è "gli schermi e-ink assolutamente NO!" :)
grazie per la consulenza!! Mi faccio un giro in rete allora :wink:
Nous habiterons une maison sans murs, de sorte que partout où nous irons ce sera chez nous- J.Safran Foer, Extrêmement fort et incroyablement près

E finalmente lui pronunciò le due semplicissime parole che nemmeno una montagna di arte e ideali scadenti potrà mai screditare del tutto. I. McEwan, Espiazione

Sempre Francesina, anche su Anobii

Avatar utente
shahrazad
Corsaro
Messaggi: 408
Iscritto il: dom ago 19, 2007 8:50 pm

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da shahrazad »

:)
Ultima modifica di shahrazad il lun giu 04, 2012 11:33 pm, modificato 1 volta in totale.
[...]Perchè lui leggeva come altri pregano, come i giocatori giocano e gli ubriachi tengono lo sguardo fisso nel vuoto, storditi; il suo rapimento quando leggeva era così commovente che, da allora, il modo in cui gli altri leggono mi è sempre parso profano.[...]

Stefan Zweig - Mendel dei libri


La mia bookshelf

Avatar utente
shahrazad
Corsaro
Messaggi: 408
Iscritto il: dom ago 19, 2007 8:50 pm

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da shahrazad »

:)
Ultima modifica di shahrazad il lun giu 04, 2012 11:33 pm, modificato 1 volta in totale.
[...]Perchè lui leggeva come altri pregano, come i giocatori giocano e gli ubriachi tengono lo sguardo fisso nel vuoto, storditi; il suo rapimento quando leggeva era così commovente che, da allora, il modo in cui gli altri leggono mi è sempre parso profano.[...]

Stefan Zweig - Mendel dei libri


La mia bookshelf

Avatar utente
luna78
moderatrice
Messaggi: 2999
Iscritto il: ven giu 13, 2003 2:54 pm

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da luna78 »

Che peccato che la tua esperienza sia stata così negativa, sembra tu sia quasi l'unica nota fuori dal "coro" degli entusiasti! :(
Io ancora non ce l'ho, ma seguo con molto interesse questo thread perchè la curiosità e la tentazione sono grandi!!! Tu alla fine cos'avevi comprato?

Ps: non hai ricevuto risposte, ma i consigli già postati di questo thread almeno ti sono stati utili per scegliere (anche se poi l'esperienza non è stata positiva)???
Vero AcquarioImmagine Immagine
"Mi è sempre piaciuto il deserto.Ci si siede su una duna di sabbia.Non si vede nulla.Non si sente nulla.E tuttavia qualche cosa risplende in silenzio" Il Piccolo Principe
"La gente vede la follia nella mia colorata vivacità e non riesce a vedere la pazzia nella loro noiosa normalità!" - Il Cappellaio Matto - Alice in Wonderland

Avatar utente
shahrazad
Corsaro
Messaggi: 408
Iscritto il: dom ago 19, 2007 8:50 pm

Re: I libri elettronici, l'odore della carta...

Messaggio da shahrazad »

:)
Ultima modifica di shahrazad il lun giu 04, 2012 11:34 pm, modificato 1 volta in totale.
[...]Perchè lui leggeva come altri pregano, come i giocatori giocano e gli ubriachi tengono lo sguardo fisso nel vuoto, storditi; il suo rapimento quando leggeva era così commovente che, da allora, il modo in cui gli altri leggono mi è sempre parso profano.[...]

Stefan Zweig - Mendel dei libri


La mia bookshelf

Rispondi