Bookcrossing Italy

All your books are belong to us! -- Il forum dei bookcorsari italiani
Oggi è gio ott 17, 2019 7:56 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 95 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: lun mar 12, 2012 3:19 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Messaggi: 2090
Località: Ziano Piacentino
Segnalo l'iniziativa "30 giorni di libri" di Facebook:
http://www.facebook.com/pages/30-Giorni-di-libri/130856023697450?sk=app_4949752878
Per partecipare bisogna essere registrati a facebook, mettere "Mi piace" sulla pagina sopraindicata e taggare "30 giorni di libri" ogni volta che si pubblica un post in relazione all'iniziativa. (Comunque se cercate su google potete trovare un sacco di gente che ha riproposto lo stesso gioco sui propri blog, ecc.)

In poche parole l'ideatore della pagina propone 30 spunti per farci parlare dei nostri amati libri.
Trovo l'idea carina perché consente di condividere anche su facebook la nostra passione per la lettura in modo molto diretto, scrivendo sulla propria bacheca quando si ha l'ispirazione.
Pertanto ho deciso di partecipare all'iniziativa.

Per chi non è su facebook e vuole giocare qui, ecco l'elenco:
1) Il tuo libro preferito.
2) La tua citazione preferita.
3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto.
4) Il libro più brutto che tu abbia mai letto.
5) Il libro più lungo che tu abbia mai letto.
6) il libro più corto che tu abbia mai letto.
7) Il libro che ti descrive.
8 ) Un libro che consiglieresti.
9) Un libro che ti ha fatto crescere.
10) Un libro del tuo autore preferito.
11) Un libro che prima amavi e che ora odi.
12) Un libro che non ti stancherai mai di rileggere.
13) Il libro che in questo momento hai sulla scrivania. (Sempre se ne hai uno :3)
14) Il libro che stai leggendo in questo periodo.
15) Apri il primo libro che ti capita tra le mani ad una pagina a caso e inserisci la foto e la prima frase che ti salta agli occhi.
16) La tua copertina preferita.
17) Il personaggio con cui ti vorresti scambiare di posto per un giorno.
18) Il primo libro che hai letto.
19) Un libro il cui film ti ha deluso.
20) Un libro dove hai ritrovato un personaggio che ti rappresentasse.
21) Un libro che ti ha consigliato una persona importante per te.
22) Un libro che hai letto da piccola.
23) Un libro che credevi fosse come la gente ne parlava e invece sei rimasta o delusa o colpita.
24) Il libro che ti fa fuggire dal mondo.
25) Un libro che hai scoperto da poco.
26) Un libro che conosci da sempre.
27) Un libro che vorresti aver scritto.
28) Un libro che farai leggere ai tuoi figli.
29) Un libro che devi ancora leggere.
30) Un libro che ti ha commosso.



Lista partecipanti:
Éowyn
JonLeo
mickymicky
carmi83
Gahan
francesina
lizzyblack
MelibeaPotter
Nereia





[Segnalo anche che esistono altre iniziative simili su argomenti diversi: "30 giorni di film", "30 giorni di musica", "30 giorni di calcio", "30 giorni di foto" ecc ecc.]

_________________
My life is a reading list.

Reading Challenge 2019
5 book challenge

http://www.bookcrossing.com/mybookshelf/Gahan
https://www.facebook.com/pg/GDLdiZiano

Sono anche su goodreads


Ultima modifica di Gahan il gio apr 05, 2012 2:10 pm, modificato 7 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: lun mar 12, 2012 5:05 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 02, 2008 7:30 pm
Messaggi: 7983
Località: Prata di Pordenone
Un mio amico ha copiato 30 giorni di film sul forum che entrambi frequentiamo per permettere ai non FBchiani di partecipare. Avevo pensato (giorni fa) di fare lo stesso qui per i libri, ma mi hai preceduta :D

_________________
In bc.com sono italianeowyn

Ring
- Fermi: Norwegian wood - Delitti di Natale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: lun mar 12, 2012 5:48 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Messaggi: 2090
Località: Ziano Piacentino
Allora aggiorno il mio primo post con l'elenco?

_________________
My life is a reading list.

Reading Challenge 2019
5 book challenge

http://www.bookcrossing.com/mybookshelf/Gahan
https://www.facebook.com/pg/GDLdiZiano

Sono anche su goodreads


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: lun mar 12, 2012 7:46 pm 
Non connesso
moderatrice
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 17, 2004 2:22 pm
Messaggi: 12574
Località: The Noble and Most Ancient House of Black, "Toujours Pur"
Io sto finendo 30 giorni di musica e dopo vorrei cominciare quello dei libri (purtroppo l'ho scoperto solo dopo quello della musica :lol: )

Giorno 1: il tuo libro preferito

"L'orgoglio è un difetto assai comune. Da tutto quello che ho letto, sono convinta che è assai frequente; che la natura umana vi è facilmente incline e che sono pochi quelli che tra noi non provano un certo compiacimento a proposito di qualche qualità - reale o immaginaria - che suppongono di possedere. Vanità e orgoglio sono ben diversi tra loro, anche se queste due parole vengono spesso usate nello stesso senso. Una persona può essere orgogliosa senza essere vana. L'orgoglio si riferisce soprattutto a quello che pensiamo di noi stessi; la vanità a ciò che vorremmo che gli altri pensassero di noi."

Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio


Giorno 2: la tua citazione preferita

Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere.
Se dovessimo considerare l'amore tenendo conto dei nostri impegni, chi ci si arrischierebbe? Chi ha tempo di essere innamorato? Eppure, si è mai visto un innamorato non avere tempo per amare?
Non ho mai avuto tempo di leggere, eppure nulla, mai, ha potuto impedirmi di finire un romanzo che mi piaceva.
La lettura non ha niente a che fare con l'organizzazione del tempo sociale. La lettura è, come l'amore, un modo di essere.
La questione non è di sapere se ho o no tempo per leggere (tempo che nessuno, d'altronde, mi darà), ma se mi concedo o no la gioia di essere lettore.

Daniel Pennac, Come un romanzo


Giorno 3: il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto

"Con un altro sussurro, Harry vide Sirius, rilassato sulla sedia in bilico sulle gambe posteriori, rivolgere a James un cenno soddisfatto. Sirius era molto attraente: i capelli scuri che gli ricadevano sugli occhi gli davano un'aria di distratta eleganza che né James né Harry avrebbero mai potuto eguagliare, e una ragazza seduta alle sue spalle lo fissava sognante, anche se lui pareva non essersene accorto."

Harry Potter e l'ordine della Fenice


Giorno 4: il libro più brutto che tu abbia mai letto

La versione di Barney, Mordecai Richler (infatti non merita neanche una citazione).

Giorno 5: il libro più lungo che tu abbia mai letto.

"Ed ora cercate in questa tomba ardente, in questo vulcano sotterraneo, cercate le guardie del re dagli abiti azzurri gallonati d'argento.
Cercate gli ufficiali splendenti d'oro, cercate le armi su cui essi avevano contato per difendersi, cercate le pietre che li hanno uccisi, cercate il suolo che li sosteneva.
Un solo uomo ha fatto di tutto questo un caos più confuso, più informe, più terribile del caos che esisteva un'ora prima che Dio avesse avuto l'idea di creare il mondo."

Il visconte di Bragelonne, Alexandre Dumas

Giorno 6: il libro più corto che tu abbia mai letto

"And henceforth, let all ladies know that it is not they who need chocolate for happiness. It is chocolate that needs them. And, in eating, they are performing a very great and generous service indeed."

The lady and the chocolate, Edward Monkton

Giorno 7: il libro che ti descrive


«Ma io non voglio andare fra i matti», osservò Alice.
«Be', non hai altra scelta», disse il Gatto «Qui siamo tutti matti. Io sono matto. Tu sei matta.»
«Come lo sai che sono matta?» disse Alice.
«Per forza,» disse il Gatto: «altrimenti non saresti venuta qui.»


Alice nel paese delle meraviglie, Lewis Carroll

Giorno 8: un libro che consiglieresti.

« Al diavolo la realtà! Dateci un bel po’ di stradine serpeggianti e di casette dipinte di bianco, rosa e celeste; fateci essere tutti buoni consumatori, fateci avere un bel senso di Appartenenza e allevare i figli in un bagno di sentimentalismo ― papà è un grand’uomo perché guadagna quanto basta per campare, mamma è una gran donna perché è rimasta accanto a papà per tutti questi anni ― e se mai la buona vecchia realtà dovesse venire a galla e farci bu!, ci daremo un gran da fare per fingere che non sia accaduto affatto. »

Revolutionary Road, Richard Yates

Giorno 9: un libro che ti ha fatto crescere

Esiste un grande eppur quotidiano mistero. Tutti gli uomini ne partecipano ma pochissimi si fermano a rifletterci. Quasi tutti si limitano a prenderlo come viene e non se ne meravigliano affatto. Questo mistero è il tempo. Esistono calendari ed orologi per misurarlo, misure di ben poco significato, perché tutti sappiamo che talvolta un'unica ora ci può sembrare un'eternità, ed un'altra invece passa in un attimo... dipende da quel che viviamo in quell'ora. Perché il tempo è vita. E la vita dimora nel cuore.

Momo, Michael Ende

Giorno 10: un libro del tuo autore preferito


“Il signor Mack stava andando alla stazione. Era una bella giornata di sole. Gli uccellini sui rami cantavano la loro canzone preferita, e spirava un’arietta piena dei profumi della prima colazione: pancetta, uova, zampe di rana e cavolo verzo”. Il signor Mack fa un lavoro davvero interessante: l`assaggiatore di biscotti. Ma una mattina, sulla strada per la fabbrica di biscotti, lo aspetta un destino davvero ingrato (e puzzolente): è sul punto di sperimentare... il trattamento Ridarelli. A chi tocca il trattamento Ridarelli? Agli adulti che sono cattivi coi bambini, che raccontano che una cosa sa di pollo quando non è così, che fanno le puzze e incolpano i figli, che mangiano l`ultima fetta di pizza senza nemmeno offrirne un po` agli altri.

Il trattamento Ridarelli, Roddy Doyle

Giorno 11: un libro che prima amavi e che ora odi.

Sinceramente nessuno...


Giorno 12: un libro che non ti stancherai mai di rileggere.


"Ho condotto una ben dura esistenza, dal giorno che ho cessato di udir la tua voce. Ma tu devi perdonarmi: perché ho lottato solo per te."


Cime tempestose, Emily Brontë

Giorno 13: Il libro che in questo momento hai sulla scrivania. (Sempre se ne hai uno :3)


"E se qualcuno dovesse dirvi che New York non è più quella di una volta, che si è imborghesita, addormentata... abbandonate Manhattan!"


New York - Itinerari d'autore, Miles Hyman e Vincent Rea

Giorno 14: Il libro che stai leggendo in questo periodo.

"It's such a strange feeling", mused Matthew. "Have you noticed, Lou, how it feels when you know that somebody doesn't like you? I'm not talking about love or anything like that - just somebody you know makes it clear that they don't like you. And you know that you've done nothing to deserve this. You've done them no wrong. They just don't like you. It's an odd feeling, isn't it?"

Love over Scotland, Alexander McCall Smit

Giorno 15: Apri il primo libro che ti capita tra le mani ad una pagina a caso e inserisci la foto e la prima frase che ti salta agli occhi.

"A difesa delle 'povere ragazze' si mobilitano a fine secolo le milanesi agiate e colte."


Milano, l'avventura di una città - Marta Boneschi
http://img2.libreriauniversitaria.it/BI ... 586906.jpg

Giorno 16: La tua copertina preferita

16) La tua copertina preferita


http://www.jessicarulestheuniverse.com/ ... e-Eyre.jpg

Giorno 17: il personaggio con cui ti vorresti scambiare di posto per un giorno.

Hermione was now teaching Krum to say her name properly; he kept calling her "Hermy-own."
"Her-my-oh-nee," she said slowly and clearly.
"Herm-own-ninny."


Harry Potter and the Goblet of Fire

Giorno 18: il primo libro che hai letto

"C'era una volta (e c'è ancora) un piccolo paese disteso nel verde e al sole: nel paese c'era un palazzo alto alto e sul tetto del palazzo, nascosta sotto una tegola, una passera covava tre sue uova piccine, senza abbandonarle mai. Babbo passero pensava a procurarle il cibo volando dal nido alla campagna e dalla campagna al nido e sceglieva per lei i chicchi di grano più teneri e grossi e saporiti e quando glieli portava le diceva: – Porta pazienza! Ancora un po' e sarai mamma!"

Cipí, Mario Lodi

Giorno 19: un libro il cui film ti ha deluso

"Il coraggio, Angela, appartiene agli amori nuovi, gli amori vecchi sono sempre un po' vili."

Non ti muovere, Margaret Mazzantini

Giorno 20: un libro dove hai ritrovato un personaggio che ti rappresentasse.

"The first and most important thing to do", Ana announced, looking decisively up from a book with a cat on the cover, "is to get those cats sorted out. We can't be surrounded by creatures like that. It'll make us miserable. They must be rehabilitated." Our initial task was to tame them so that we could get flea-collars over their heads and worm them. Ana is good with animals. It took about three days before they got the hang of being fed, and three days after I found Ana stroking them on her lap.

Driving over lemons, Chris Stewart


Giorno 21: un libro che ti ha consigliato una persona importante per te.


Padre Jolliffe (...) aveva notato che gli uomini erano più attratti dai funerali e dalle funzioni commemorative che non da una messa (o, che so, dal teatro), e se ne era chiesto il motivo, visto che gli uomini fanno di rado quel che non hanno voglia di fare. Aveva concluso che quando c'è un morto entra in ballo il senso di superiorità: il defunto è stato messo al suo posto, cioè nella tomba, e per quanto sontuosi possano essere i tributi che accompagnano il commiato, non si può negare che lo stato dei vivi sia di gran lunga superiore. Agli uomini, in particolare, questo piace molto.

La cerimonia del massaggio, Alan Bennett


Giorno 22: un libro che hai letto da piccola.


C’era una volta (e c’è ancora) un piccolo paese disteso nel verde e al sole: nel paese c’era un palazzo alto alto e sul tetto del palazzo, nascosto sotto una tegola, una passera covava tre uova piccine, senza abbandonarle mai. Babbo passero pensava a procurare il cibo volando dal nido alla campagna e dalla campagna al nido e sceglieva per lei i chicchi di grano più teneri e grossi e saporiti…

Giorno 23: un libro che credevi fosse come la gente ne parlava e invece sei rimasta o delusa o colpita.[/color]

“Akhila spesso l’aveva sognato. Di essere parte di quella onda che si rovescia negli scompartimenti e si accomoda sui sedili, sistemando i bagagli e stringendo in mano i biglietti. Di sedersi, girando la schiena al suo mondo e puntando lo sguardo in direzione della meta verso cui è diretta. Di partire. Di fuggire. Di staccare la spina. Di correre su un treno che entra in stazione sferragliando e caracollando. Akila è seduta accanto a un finestrino.”

Cuccette per signora, Anita Nair

Mi ha un po' deluso. Me ne avevano parlato come un libro diverso dalle solite storie indiane (in genere tristi e un po' deprimenti). Io però l'ho trovato banale e neanche troppo curato...

Giorno 24: il libro che ti fa fuggire dal mondo.

In genere tutti i libri che parlano di viaggi :)

Giorno 25: un libro che hai scoperto da poco.


"Riposante" era l'aggettivo che si sarebbe potuto usare per Brooklyn, soprattutto nell'estate del 1912. "Monotono" andava forse meglio, ma non per il quartiere di Williamsburg. "Prateria" aveva un bel suono e "Shenandoah" era molto musicale, ma queste non erano parole veramente adatte per Brooklyn. Riposante era l'unico aggettivo, specialmente in un pomeriggio di sabato, d'estate.
Verso sera i raggi obliqui del sole illuminavano il cortile muschioso della casa dove abitava Francie Nolan e riscaldavano la vecchia palizzata consunta. Guardando la luce del sole nel cortile, Francie provava la stessa piacevole sensazione di quando ricordava la poesia che recitava a scuola:

Ecco la foresta dei tempi antichi.
I sussurranti pini e i grandi abeti
vestiti di verde e pieni di muschio
si levano nel crepuscolo
come i druidi di una volta.


Un albero cresce a Brooklyn, Betty Smith

Giorno 26: un libro che conosci da sempre

"Queste due persone molto anziane sono il padre e la madre del signor Bucket.
Si chiamano Nonno Joe e Nonna Josephine.
Invece queste altre due persone molto anziane sono il padre e la madre della signora Bucket. Si chiamano Nonno George e Nonna Georgina.
Questo è il signor Bucket. E questa è la signora Bucket. Il signor Bucket e sua moglie hanno un figlio che si chiama Charlie Bucket.
Questo qui è Charlie. Piacere. Molto piacere. Molto, molto piacere. È molto lieto di conoscervi. Tutta la famiglia — i sei adulti (contateli pure) e il piccolo Charlie Bucket — viveva in una casetta di legno alla periferia di una grande città."

La fabbrica di cioccolato, Roald Dahl

Giorno 27: un libro che vorresti aver scritto.

"“The two most important phrases in the human language are "If only" and "Maybe someday". Our past mistakes and our unrequited longings. The things we regret and the things we yearn for. That's what makes us who we are.” "

Happiness, Will Ferguson

Giorno 28: un libro che farai leggere ai tuoi figli.


Mr e Mrs Dursley, di Privet Drive numero 4, erano orgogliosi di poter affermare che erano perfettamente normali, e grazie tante. Erano le ultime persone al mondo da cui aspettarsi che avessero a che fare con cose strane o misteriose, perché sciocchezze del genere proprio non le approvavano.


Harry Potter e la pietra filosofale, J.K. Rowling

Giorno 29: un libro che devi ancora leggere.

"Non parlare mai con sconosciuti Nell'ora di un tramonto primaverile insolitamente caldo apparvero presso gli stagni Patriaršie due persone. Il primo - che indossava un completo grigio estivo - era di bassa statura, scuro di carnagione, ben nutrito, calvo; teneva in mano una dignitosa lobbietta, e il suo volto, rasato con cura, era adorno di un paio di occhiali smisurati con una montatura nera di corno. Il secondo - un giovanotto dalle spalle larghe, coi capelli rossicci arruffati e un berretto a quadri buttato sulla nuca indossava una camicia scozzese, pantaloni bianchi spiegazzati e un paio di mocassini neri."

Il maestro e Margherita, Michail Bulgakov


Giorno 30: un libro che ti ha commosso


"Pa, il giorno prima, s’è comprato un paio di scarpe sportive. Va a ripescare in cantina la scatola di cartone e la trova pesante e ben sagomata, adatta allo scopo. Mi c’infila dentro, badando a non scomporre l’atteggiamento che ha assunto il mio corpo. Lega la scatola con un nastro rosso da dolci. Prende la vanga, e insieme andiamo verso la siepe, là dove querce e ulivi quasi si toccano, attenti però a non confondersi, siccome sono amici, molto amici, ma diversi, molto diversi. Scava una buca profonda, mi ci cala dentro delicatamente, la riempie di terra, sopra la terra mette alcuni pietroni. Alla fine si asciuga il sudore e s’appoggia alla vanga. Ora gli è passata la voglia di piangere, siccome la fatica ha spinto il suo organismo in un’altra direzione (come, ahimè, capita in tutte le cose della vita). Poi torna verso casa, trascinandosi dietro la vanga.
In quella nuova cuccia c’è un buio profondo, ma il dolore è sparito. Siccome io non ho la minima paura del buio, la scomparsa del dolore mi riempie di una soddisfazione assoluta. E’ come riscoprirsi integro dopo mesi di disperata disgregazione. Io non ci sono più, è vero, ma insieme a me è scomparso quell’atroce dolore che così a lungo mi ha accompagnato. Se potessi, mi stirerei tutto, come facevo ogni volta che una sensazione deliziosa m’invadeva. Siccome non posso, mi concentro ancor di più nella mia prediletta auscultazione dell’essere."


Storie di animali ed altri viventi, Alberto Asor Rosa

_________________
Liz

"If a cat could talk, he wouldn't..."
"Sono posseduto da una passione inesauribile che finora non ho potuto né voluto frenare. Non riesco a saziarmi di libri."
"Wit beyond measure is man's greatest treasure."

Le mie letture

ImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineVero Acquario


Ultima modifica di lizzyblack il dom apr 29, 2012 10:46 am, modificato 17 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: lun mar 12, 2012 9:34 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: ven ago 11, 2006 4:10 pm
Messaggi: 3055
Località: ROMA
mi vado a segnare

_________________
http://www.bookcrossing.com/mybookshelf/antonellaS/
http://www.anobii.com/anatolla/books
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: lun mar 12, 2012 9:36 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 02, 2008 7:30 pm
Messaggi: 7983
Località: Prata di Pordenone
Gahan ha scritto:
Allora aggiorno il mio primo post con l'elenco?

Mi farebbe piacere, dato che io un profilo FB non ce l'ho :) Grazie! :D

_________________
In bc.com sono italianeowyn

Ring
- Fermi: Norwegian wood - Delitti di Natale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: mar mar 13, 2012 10:31 am 
Non connesso
Re del Mare
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 06, 2005 1:50 pm
Messaggi: 1356
Località: Roma
Io lo sto facendo su facebook ma non sono costante perché non utilizzo facebook tutti i giorni. Così, al posto di 30 giorni di libri sono almeno 60! :lol: Però farlo anche qui sul forum sarebbe bello, tra i miei amici non partecipa nessuno, mi sento una mosca bianca. :(

Ecco qui i miei 30 giorni di libri:

1) Il tuo libro preferito:
Jane Eyre di Charlotte Brontë
2) La tua citazione preferita:
"La vita di un puntuale è un inferno di solitudini immeritate", Stefano Benni in Achille piè veloce.
3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto.
L'angelo Raziel de Il vangelo secondo Biff, amico d'infanzia di Gesù, Christopher Moore
4) Il libro più brutto che tu abbia mai letto.
100 colpi di spazzola prima di andare a dormire, Melissa P. (lo so, lo so. In verità non è un libro e vale come il volantino di Auchan, però davvero è quello più brutto. Seguito solo da un altro paio, per fortuna. Ma tra tutti vince proprio lui!)
5) Il libro più lungo che tu abbia mai letto.
Harry Potter e i doni della morte, J. K. Rowling
6) il libro più corto che tu abbia mai letto.
The book of bunny suicides, Andy Riley
7) Il libro che ti descrive.
Revolutionary Road, Richard Yates

_________________
..."Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati"... (Bertolt Brecht)
Le patatine senza sale sono come i bignè senza crema (cit. Ermello)
Sono anche su Anobii
E su Goodreads


Ultima modifica di Nereia il sab giu 02, 2012 8:18 am, modificato 6 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: mar mar 13, 2012 10:38 am 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: ven ago 11, 2006 4:10 pm
Messaggi: 3055
Località: ROMA
ma non siamo collegati su FB?? ci sono tantissimi corsari :yes!:

_________________
http://www.bookcrossing.com/mybookshelf/antonellaS/
http://www.anobii.com/anatolla/books
Immagine


Ultima modifica di anatolla il mer set 19, 2012 11:48 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: mar mar 13, 2012 11:10 am 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Messaggi: 2090
Località: Ziano Piacentino
Ho aggiornato il mio primo messaggio con le 30 domande, così chi non è su facebook può partecipare qui.
Ma anche chi lo sta già facendo su facebook può comunque condividere qui...
Si può fare come per il gioco "Scrittori dalla A alla Z": ognuno dei partecipanti aggiorna il suo elenco man mano che lo compila.

lizzyblack ha scritto:
Io sto finendo 30 giorni di musica e dopo vorrei cominciare quello dei libri (purtroppo l'ho scoperto solo dopo quello della musica :lol: )

Io l'ho scoperto perché vedevo mio cugino che faceva i "30 giorni di calcio", allora ho pensato "non ci sarà anche quello dei libri?" e infatti c'era.... :D

Nereia ha scritto:
Io lo sto facendo su facebook ma non sono costante perché non utilizzo facebook tutti i giorni. Così, al posto di 30 giorni di libri sono almeno 60!

Ma da nessuna parte c'è scritto che i 30 giorni devono essere consecutivi... :lol: :wink:

Certo che si parte proprio col botto: "Il tuo libro preferito" come se fosse facile dirne solo uno!!!

_________________
My life is a reading list.

Reading Challenge 2019
5 book challenge

http://www.bookcrossing.com/mybookshelf/Gahan
https://www.facebook.com/pg/GDLdiZiano

Sono anche su goodreads


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: mar mar 13, 2012 1:42 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 02, 2008 7:30 pm
Messaggi: 7983
Località: Prata di Pordenone
Gahan ha scritto:
Ma anche chi lo sta già facendo su facebook può comunque condividere qui...
Si può fare come per il gioco "Scrittori dalla A alla Z": ognuno dei partecipanti aggiorna il suo elenco man mano che lo compila.

Grazie :heartkiss:

_________________________


1) Il tuo libro preferito.
Senza ombra di dubbio Uno, nessuno e centomila, L. Pirandello

2) La tua citazione preferita.
Cita:
"Questo luogo è un mistero, Daniel, un santuario. Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un’anima, l’anima di chi lo ha scritto e l’anima di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie a esso. Ogni volta che un libro cambia proprietario, ogni volta che un nuovo sguardo ne sfiora le pagine, il suo spirito acquista forza... E qui i libri che più nessuno ricorda, i libri perduti nel tempo, vivono per sempre, in attesa del giorno in cui potranno tornare nelle mani di un nuovo lettore, di un nuovo spirito. Noi li vendiamo e li compriamo, ma in realtà i libri non ci appartengono mai. Ognuno di questi libri è stato il miglior amico di qualcuno. Adesso hanno soltanto noi, Daniel."

L'ombra del vento , C. Ruiz Zafòn

3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto.
Decisamente Miss Marple, la vecchina osservatrice della natura umana che compare in alcuni libri di Agatha Christie.

4) Il libro più brutto che tu abbia mai letto.
Questo è difficile: di solito i brutti libri li abbandono. Un libro che mi sono sforzata di finire per cercare una redenzione finale (che non c'è stata) e che mi ha colpito perchè osannato dal pubblico è stato Il profumo delle foglie di limone, C. Sánchez. Forse non il più brutto in assoluto, ma la peggior delusione del 2011.

5) Il libro più lungo che tu abbia mai letto.
Mondo senza fine, K. Follett - 1367 pg.

6) il libro più corto che tu abbia mai letto.
Se la giocano Il fu Mattia Bazar e Il buio oltre le seppie. Non saprei quale avesse meno caratteri

7) Il libro che ti descrive.
Ancora non l'ho trovato... :suspect:

8 ) Un libro che consiglieresti.
Middlesex, J. Eugenides

9) Un libro che ti ha fatto crescere.
Un uomo, O. Fallaci

10) Un libro del tuo autore preferito.
Dieci piccoli indiani, A. Christie
Certo, ci sono molti autori "più autorevoli", ma a lei sono affezionata...

11) Un libro che prima amavi e che ora odi.
Cappuccetto Rosso, C. Perrault

12) Un libro che non ti stancherai mai di rileggere.
Gli Sporcelli, R. Dahl

13) Il libro che in questo momento hai sulla scrivania. (Sempre se ne hai uno :3)
"Sempre se ne hai uno" suppongo sia una battuta :lol:
Vediamo: Il ragazzo leopardo (in lettura), Vero all'alba (in lettura, ma accidenti: la mancanza di revisione dell'autore si sente), Il formaggio con le pere - Storia di un proverbio (già finito: forse è il caso che lo porti giù...), Brave persone (che dovevo iniziare a leggere tipo due mesi fa ed è ancora lì, sepolto sotto gli altri...).

14) Il libro che stai leggendo in questo periodo.
Sono 4: Il ragazzo leopardo, D. Picouly; Vero all'alba, E. Hemingway; a storia del risorgimento che non c'è sui libri di storia, G. Fasanella e A. Grippo; Mamme Zen, J. Fo e M. Traglio.

15) Apri il primo libro che ti capita tra le mani ad una pagina a caso e inserisci la foto e la prima frase che ti salta agli occhi.
Tommaso e i cento lupi cattivi, V. Gorbachev
"Prendete questa e questa e quast'altra ancora! Via di qui, lupacci cattivi!"
Il libro più vicino a me in questo momento è uno dei 4 che sto leggendo per il progetto "Nati per leggere": sto diventando lettrice volontaria per i bimbi :)

16) La tua copertina preferita.
IL MONDO (in un secolo di grandi immagini), libro fotografico del National Geographic

17) Il personaggio con cui ti vorresti scambiare di posto per un giorno.
Dexter Morgan, La mano sinistra di Dio, Jeff Lindsay

18) Il primo libro che hai letto.
Non ricordo il titolo, ma era un libro di racconti, letto e riletto decine di volte. La storia del pellicano che si ferisce per nutrire con il suo sangue i piccoli, la storia del seme che mette radici tra i vecchi mattoni di una chiesa diroccata, la storia dell'agnello infastidito dal lupo...
Il primo vero e proprio romanzo è stato Piccole donne, L. M. Alcott

19) Un libro il cui film ti ha deluso.
V for Vendetta, A. Moore. Dannati fratelli Wachowski.

20) Un libro dove hai ritrovato un personaggio che ti rappresentasse.
In maniera molto marginale potrei direi Elinor Dashwood, Ragione e sentimento, J. Austen, ma in maniera moooolto marginale.
È che non mi viene in mente nessun'altra...

21) Un libro che ti ha consigliato una persona importante per te.
La vera storia del pirata Long John Silver, B. Larsson

22) Un libro che hai letto da piccola.
Mi ricorda il giorno 18 ... La quadrilogia completa de Le piccole donne, L. M. Alcott

23) Un libro che credevi fosse come la gente ne parlava e invece sei rimasta o delusa o colpita.
L'eleganza del riccio, M. Barbery - Delusa.

24) Il libro che ti fa fuggire dal mondo.
La storia infinita, M. Ende

25) Un libro che hai scoperto da poco.
Il ragazzo leopardo, D. Picouly

26) Un libro che conosci da sempre.
Qualsiasi libro di fiabe del trittico (quartetto) Grimm/Andersen/Perrault?

27) Un libro che vorresti aver scritto.
La vergine e lo zingaro, D.H. Lawrence

28) Un libro che farai leggere ai tuoi figli.
... tutti quelli che mi sarà possibile :P

29) Un libro che devi ancora leggere.
... troppi? No, ok: Scarpe italiane, H. Mankell, che inizierò nel pomeriggio

30) Un libro che ti ha commosso.
Ce ne sono stati parecchi, ma quello che non avrei mai pensato che avrebbe potuto commuovermi è stato Potere esecutivo, T. Clancy

_________________
In bc.com sono italianeowyn

Ring
- Fermi: Norwegian wood - Delitti di Natale


Ultima modifica di Éowyn il mar apr 24, 2012 9:43 pm, modificato 32 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: mer mar 14, 2012 3:49 am 
Non connesso
Corsaro

Iscritto il: sab nov 05, 2011 12:19 pm
Messaggi: 436
Località: Münster/Napoli
A questo partecipo sicuramente, (anche se ho FB, preferisco farlo qui, lo trovo molto più appropriato, e poi non amo molto fare queste cose su FB).

1) Il tuo libro preferito.
Il paese dei ciechi - H. G. Wells

Anche se onestamente scegliere una sola cosa come preferita non mi è mai piaciuto, risulta un offesa per il resto che non viene citato ma che è di pari livello.

2) La tua citazione preferita.
"Fród in ferde" J.R.R. Tolkien in "Il medioevo e il fantastico" significa "avendo nel cuore la saggezza dell' esperienza"
(uff, scegliere una sola cosa preferita mi mette sempre in difficoltà)

3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto.
Legolas del "Il signore degli anelli" di Tolkien

4) Il libro più brutto che tu abbia mai letto.
Le sette regole per avere successo di Stephen R. Covey

5) Il libro più lungo che tu abbia mai letto.
La Bibbia 1717 pag.

6) il libro più corto che tu abbia mai letto.
Il paese dei ciechi - H. G. Wells 60 pag.

7) Il libro che ti descrive.
Non so ancora.

8 ) Un libro che consiglieresti.
Il giardino delle belve - Jeffery Deaver

9) Un libro che ti ha fatto crescere.
Se questo è un uomo - Primo Levi

10) Un libro del tuo autore preferito.
Il Medioevo e il Fantastico - J.R.R. Tolkien

11) Un libro che prima amavi e che ora odi.
Nessuno.

12) Un libro che non ti stancherai mai di rileggere.
Il paese dei ciechi - H. G. Wells (piccolino ma intenso)

13) Il libro che in questo momento hai sulla scrivania. (Sempre se ne hai uno :3)
Scrivania no, sul comodino Veronika decide di morire - Paulo Coelho

14) Il libro che stai leggendo in questo periodo.
Veronika decide di morire - Paulo Coelho

15) Apri il primo libro che ti capita tra le mani ad una pagina a caso e inserisci la foto e la prima frase che ti salta agli occhi.
Immagine L'arte non è decorativa. - L' arte non è mai decorazione o abbellimento; al contrario, è un' opera di illuminazione. In altre parole, l' arte rappresenta una tecnica per acquisire la libertà.

(Pensieri che colpiscono - Bruce Lee)

16) La tua copertina preferita.
L' arte della guerra - Sun Tzu, Oscarmondadori

17) Il personaggio con cui ti vorresti scambiare di posto per un giorno.
Mr C. del libro "Rainbow Six" di Tom Clancy

18) Il primo libro che hai letto.
La città delle bestie - Isabel Allende

19) Un libro il cui film ti ha deluso.
Per adesso nessuno.

20) Un libro dove hai ritrovato un personaggio che ti rappresentasse.
Uhm.. per adesso nessuno, ma ho un idea di dove lo potrei trovare solo che devo ancora leggere il libro.

21) Un libro che ti ha consigliato una persona importante per te.
ancora una risposta uguale: "nessuno"

22) Un libro che hai letto da piccolo.
La città delle bestie - Isabel Allende

23) Un libro che credevi fosse come la gente ne parlava e invece sei rimasta o deluso o colpito.
Il Principe - Niccolò Machiavelli
e il già citato prima
Le sette regole per avere successo - Stephen R. Covey
entrambi deluso.

24) Il libro che ti fa fuggire dal mondo.
Il Signore degli Anelli - Tolkien

25) Un libro che hai scoperto da poco.
Dune - Frank Herbert (proprio qualche minuto fa grazie al nuovo iscritto SudrakAlSalik)

26) Un libro che conosci da sempre.
Le Favole di Esopo

27) Un libro che vorresti aver scritto.
Il Maestro e Margherita - Michail Bulgakov

28) Un libro che farai leggere ai tuoi figli.
Il castello errante di Howl - Diana Wynne Jones

29) Un libro che devi ancora leggere.
Ballando nudi nel campo della mente - Kary Mullis

30) Un libro che ti ha commosso.
Commosso realmente ancora nessuno, ma tra quelli che ci sono arrivati più vicino:
Se questo è un uomo - Primo Levi


-----------------------------------------------------------------------------
Ritorna alla Pagina Iniziale

_________________
Vecchio nickname: JonLeo
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.
(Arthur C. Clarke)


Ultima modifica di Gattufo il lun apr 23, 2012 12:05 am, modificato 36 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: mer mar 14, 2012 1:05 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 02, 2008 7:30 pm
Messaggi: 7983
Località: Prata di Pordenone
JonLeo ha scritto:
A questo partecipo sicuramente, (anche se ho FB, preferisco farlo qui, lo trovo molto più appropriato,
QUi, se non altro, può essere argomento di discussione (e nonn ti senti una mosca bianca come Nereia :D)

_________________
In bc.com sono italianeowyn

Ring
- Fermi: Norwegian wood - Delitti di Natale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: mer mar 14, 2012 3:45 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: ven dic 03, 2004 9:52 pm
Messaggi: 2495
Località: Alba Adriatica
Anch'io!
1.Il tuo libro preferito
Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen

( Scusate, ma devo aprire una parentesi: impossibile avere un solo libro preferito, ne ho diversi anche perchè amo generi letterari diversissimi tra loro. Quindi diciamo che è il mio libro preferito della "fase" attuale)

2) La tua citazione preferita.
" Tutti vogliono il vostro bene. Non fatevelo prendere" ( Stanislaw J. Lec)

3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto.
Rhett Butler di Via col vento

4)Il libro più brutto che tu abbia mai letto
Orgoglio, pregiudizio e zombie di S. Smith

5) Il libro più lungo che tu abbia mai letto
Il signore degli anelli di Tolkien 1359pp.

6) il libro più corto che tu abbia mai letto.
Novecento di Baricco

7) Il libro che ti descrive.
Madame Bovary di Flaubert

8) Un libro che consiglieresti
Fondazione di Isaac Asimov

9) Un libro che ti ha fatto crescere.
Pinocchio di Collodi

10) Un libro del tuo autore preferito
Emma di Jane Austen

11) Un libro che prima amavi e che ora odi.
I libri di Wilburth Smith

12) Un libro che non ti stancherai mai di rileggere.
I libri di Harry Potter

13) Il libro che in questo momento hai sulla scrivania. (Sempre se ne hai uno :3)
ECDL Syllabus (sperando che mi venga anche la voglia di aprirlo e soprattutto leggerlo...)

14) Il libro che stai leggendo in questo periodo.
Non ti muovere di M. Mazzantini

15) Apri il primo libro che ti capita tra le mani ad una pagina a caso e inserisci la foto e la prima frase che ti salta agli occhi.
Then he began to falter and to get self-conscious (D.H. Laurence, Sons and lovers)

16) La tua copertina preferita.
Tutti i romanzi di Jane Austen (collana i Mammut della Newton): è rosa con il ritratto stilizzato dell'autrice

17) Il personaggio con cui ti vorresti scambiare di posto per un giorno.
Elisabeth Bennet di Orgoglio e pregiudizio

18) Il primo libro che hai letto.
Pinocchio

19) Un libro il cui film ti ha deluso.
Io robot (che della storia originale ha preservato praticamente solo il titolo e i nomi dei personaggi...peccato)

20) Un libro dove hai ritrovato un personaggio che ti rappresentasse.
Matilde di R. Dahl

21) Un libro che ti ha consigliato una persona importante per te.
Il giorno in più di Fabio Volo

22) Un libro che hai letto da piccola.
Mary Poppins di P.L. Travers

23) Un libro che credevi fosse come la gente ne parlava e invece sei rimasta o delusa o colpita.
la solitudine dei numeri primi. Orrendo secondo me, bellissimo secondo chi me lo ha consigliato

24) Il libro che ti fa fuggire dal mondo.
Twilight

25) Un libro che hai scoperto da poco
Middlesex di Eugenides

26) Un libro che conosci da sempre.
La collina dei conigli di R. Adams

27) Un libro che vorresti aver scritto.
I libri di Asimov

28) Un libro che farai leggere ai tuoi figli.
La fabbrica di cioccolato di R. Dahl

29) Un libro che devi ancora leggere.
Il mondo di Sofia

30) Un libro che ti ha commosso.
Incompreso

_________________
Con me fanno lega i libri. Accorrono, si radunano, mi si attaccano addosso. (S. M. Ejzenstejn)
La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre. - Albert Einstein
http://www.officinadelleparole.info/
http://www.bookcrossing.com/mybookshelf/mickymicky
http://www.theliteracysite.com


Ultima modifica di mickymicky il mar apr 24, 2012 3:26 pm, modificato 28 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: mer mar 14, 2012 6:23 pm 
Non connesso
Pirata

Iscritto il: sab ago 27, 2011 6:55 pm
Messaggi: 163
1) Il tuo libro preferito
"Il gioco dell' angelo" Zafon

2) la citazione preferita
"Bianca come il latte, rossa come il sangue" di D' Avenia Alessandro
"Amare è un verbo, non un sostantivo. Non è una cosa stabilita una volta per tutte, ma si evolve, cresce, sale, scende, si inabisce, come i fiumi nascosti nel cuore della terra, che però non interrompono mai la loro corsa verso il mare. A volte lasciano la terra secca, ma sotto, nelle cavità oscure, scorrono, poi a volte risalgono e sgorgono, fecondano tutto"

3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto.
Guido Guerrieri "le perfezioni provvisorie" di Carogiglio

‎4) Il libro più brutto che tu abbia mai letto.
"delitto perfetto" di Valeria Marzoli

‎5) Il libro più lungo che tu abbia mai letto.
Il libro delle anime di Glenn Cooper

6) il libro più corto che tu abbia mai letto
"Il cavallo parlante e la ragazza triste e il villaggio sotto il mare" di Mark Haddon

7) Il libro che ti descrive
Non l' ho trovato

‎8) Un libro che consiglieresti.
"Fiore di Neve e il ventaglio segreto" Di Lisa See

9) Un libro che ti ha fatto crescere.
"Il gabbiano Jonathan Livingston" Di Russell Munson, Richard Bach


Ultima modifica di carmi83 il mer mar 28, 2012 3:30 pm, modificato 7 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: mer mar 14, 2012 7:57 pm 
Non connesso
Corsaro

Iscritto il: sab nov 05, 2011 12:19 pm
Messaggi: 436
Località: Münster/Napoli
Éowyn ha scritto:
JonLeo ha scritto:
A questo partecipo sicuramente, (anche se ho FB, preferisco farlo qui, lo trovo molto più appropriato,
QUi, se non altro, può essere argomento di discussione (e nonn ti senti una mosca bianca come Nereia :D)


Anche se ignoro chi sia Nereia :oops: , però capisco il significato ed è sicuramente cosi :yes!:

_________________
Vecchio nickname: JonLeo
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.
(Arthur C. Clarke)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: mer mar 14, 2012 11:21 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 02, 2008 7:30 pm
Messaggi: 7983
Località: Prata di Pordenone
Nereia è qualche post più su di noi due :P

_________________
In bc.com sono italianeowyn

Ring
- Fermi: Norwegian wood - Delitti di Natale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: gio mar 15, 2012 2:07 am 
Non connesso
Corsaro

Iscritto il: sab nov 05, 2011 12:19 pm
Messaggi: 436
Località: Münster/Napoli
Éowyn ha scritto:
Nereia è qualche post più su di noi due :P


Ahahahhah oh.. che figura... :oops: :oops: :oops:

:whistle:

vorrei sprofondare sotto il velo della vergogna e non farmi più vedere :lol:

Perdonami Nereia :oops:

_________________
Vecchio nickname: JonLeo
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.
(Arthur C. Clarke)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: gio mar 15, 2012 2:53 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Messaggi: 2090
Località: Ziano Piacentino
Oggi, 15 marzo, inizio anch'io:

1) Il tuo libro preferito:
"Cime Tempestose" di Emily Brontë


2) La a tua citazione preferita:
"...E che pensieri immensi,
Che dolci sogni mi spirò la vista
Di quel lontano mar, quei monti azzurri,
Che di qua scopro, e che varcare un giorno
Io mi pensava, arcani mondi, arcana
Felicità fingendo al viver mio! ignaro del mio
fato..."
(Giacomo Leopardi, Le ricordanze)
Sicuramente ci sono altre mille frasi che mi son piacute e che ho trascritto in vari agende, diari ecc. ma mentre pensavo a come rispondere continuava a venirmi in mente questa poesia...


3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto:
Rossella O'Hara, "Via col vento" di Margaret Mitchell. Perchè mi ha insegnato che "dopotutto domani è un altro giorno" :wink:


4) Il libro più brutto che tu abbia mai letto:
La storia dei sogni danesi di Peter Hoeg


5) Il libro più lungo che tu abbia mai letto:
Guerra e pace di Lev Tolstoj - 1468 pagine edizione BUR


6) Il libro più corto che tu abbia mai letto:
Gondole di Cees Noteboom, 24 pagine edizione Iperborea


7) Il libro che ti descrive:
Il libro dell'inquietudine di Fernando Pessoa


8 ) Un libro che consiglieresti:
Il conte di Montecristo di Alexandre Dumas


9) Un libro che ti ha fatto crescere:
L'amante di Lady Chatterly, D.H. Lawrence


10) Un libro del tuo autore preferito:
Espiazione di Ian McEwan


11) Un libro che prima amavi e che ora odi:
Tutta la serie di Kay Scarpetta di Patricia Cornwell


12) Un libro che non ti stancherai mai di rileggere:
Dubliners di Joyce (in particolare il racconto "Eveline")


13) Il libro che in questo momento hai sulla scrivania:
L'occhio del fotografo di Micheal Freeman


14 ) Il libro che stai leggendo in questo periodo:
La bambina che salvava i libri di Markus Zusak


15) Apri il primo libro che ti capita tra le mani ad una pagina a caso e inserisci la foto e la prima frase che ti salta agli occhi:
"E nella vita di tutti i giorni, nient'altro da fare che continuare rispettabilmente ad avere l'enorme pretesa di essere se stesso, con tutta l'onta di essere, invece, solo la maschera di uomo ideale."
Philip Roth, Pastorale Americana (nella lista dei TBR da mesi...)


16) La tua copertina preferita:
Le vergini suicide, di Jeffrey Eugenides
http://www.clustermagazine.it/wp-content/uploads/2012/03/Le-vergini-suicide.jpg
Per i motivi che ho spiegato qui: http://forum.bookcrossing-italy.com/viewtopic.php?f=40&t=25437&p=532724#p532634


17) Il personaggio con cui ti vorresti scambiare di posto per un giorno:
Vatanen, il protagonista di L'anno della lepre di Arto Paasilinna.
Come lui vorrei seguire il mio istinto e mollare tutto per qualche giorno, vivere a contatto con la natura, lontano dalla frenesia e dalle preoccupazioni quotidiane...


18) Il primo libro che hai letto:
Piccole donne di L. M. Alcott (edizione ridotta per ragazzi)


19) Un libro il cui film ti ha deluso:
Il profumo di Patrick Süskind


20) Un libro dove hai ritrovato un personaggio che ti rappresentasse:
Jane Eyre di Charlotte Brontë
"...l'inquietudine era parte della mia vita e spesso mi faceva soffrire. Allora il mio sollievo era di camminare in su e in giù per il corridoio del terzo piano, indisturbata in quel silenzio e in quella solitudine, lasciando che la mia mente si cullasse nelle splendide fantasie che sapeva evocare (ed erano molte e ardenti), sentendo il mio cuore gonfiarsi d'una esultanza che, mentre lo faceva soffrire, lo rendeva palpitante di vita; e soprattutto ascoltando nell'intimo una favola che non aveva mai fine - una favola creata dalla mia immaginazione, narrata di continuo e di continuo arricchita d'ogni sorta di eventi, di fatti e di sensazioni che desideravo e non avevo nella mia attuale esistenza."


21) Un libro che ti ha consigliato una persona importante per te:
Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte di Mark Haddon


22) Un libro che hai letto da piccola:
Cioccolata a colazione di Pamela Moore


23) Un libro che credevi fosse come la gente ne parlava e invece sei rimasta o delusa o colpita:
La ragazza delle arance di Jostein Gaarder
(Delusione su tutta la linea, dai commenti positivi letti in precedenza semrava un libro straordinario, poi durante la lettura promette promette promette e poi alla fine non conclude niente...)


24) Il libro che ti fa fuggire dal mondo:
Il signore degli anelli di J.R.R.Tolkien


25) Un libro che hai scoperto da poco:
Breve storia dei trattori in lingua ucraina di Marina Lewycka
(vorrei leggerlo)


26) Un libro che conosci da sempre:
Faharenheit 451 di Ray Bradbury


27) Un libro che vorresti aver scritto:
La saga di Harry Potter (sarei ricca :lol: )


28) Un libro che farai leggere ai tuoi figli:
Il piccolo principe


29) Un libro che devi ancora leggere:
I Miserabili di Victor Hugo, prima o poi ce la farò...


30) Un libro che ti ha commosso:
La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo di Audrey Niffenegger

_________________
My life is a reading list.

Reading Challenge 2019
5 book challenge

http://www.bookcrossing.com/mybookshelf/Gahan
https://www.facebook.com/pg/GDLdiZiano

Sono anche su goodreads


Ultima modifica di Gahan il gio apr 26, 2012 9:49 am, modificato 27 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: gio mar 15, 2012 2:56 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Messaggi: 2090
Località: Ziano Piacentino
Una domanda per chi gioca anche su facebook: ma voi vedete i vostri post sulla pagina di "30 giorni di libri"?
Io il mio non lo vedo nonostante abbia taggato correttamente 30 giorni di libri.
Credo che dipenda dalle impostazioni della privacy. Io attualmente ho impostato "Solo amici" ma con flaggata l'opzione "Amici delle persone taggate" e pensavo che bastasse.
A me non va di dover mettere i post pubblici.
Voi come avete fatto?

_________________
My life is a reading list.

Reading Challenge 2019
5 book challenge

http://www.bookcrossing.com/mybookshelf/Gahan
https://www.facebook.com/pg/GDLdiZiano

Sono anche su goodreads


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: "30 giorni di libri" su Facebook
MessaggioInviato: gio mar 15, 2012 6:01 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 05, 2007 2:19 pm
Messaggi: 2080
Località: Padova
Inizio anch'io:
1) Il tuo libro preferito: H.de Balzac, Le Père Goriot
2) La tua citazione preferita: "Dovremmo costruire dei castelli dentro di noi con le pietre che ci tirano addosso" (T. Doshi, Il piacere non può aspettare)
3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto: Eugène de Rastignac de Le Père Goriot
4) Il libro più brutto che tu abbia mai letto: T.De Lampedusa, Il Gattopardo
5) Il libro più lungo che tu abbia mai letto: C. Dickens, David Copperfield
6) Il libro più corto che tu abbia mail letto: D. Pennac, La lunga notte del Dr Galvan
7) Il libro che ti descrive: E. Canfor Dumas, Il Budda, Geoff e io
8) Un libro che consiglieresti: J. S. Foer, Molto forte, incredibilmente vicino
9) Un libro che ti ha fatto crescere: S. De Beauvoir, Mémoires d'une jeune fille rangée
10) Un libro del tuo autore preferito: Espiazione di Ian McEwan
11) Un libro che prima amavi e che ora odi: Tutti quelli di Isabel Allende
12) Un libro che non ti stancherai mai di rileggere: sono due e dello stesso autore: I. Calvino, Palomar e Lezioni americane
13) Il libro che in questo momento hai sulla scrivania: P.Tusset, Il meglio che possa capitare a una brioche (fermo da gennaio: non mi prende, proprio non mi prende!! E poi il protagonista mi sta antipatico!) e I. Calvino, Gli amori difficili (l'idea era quella di leggere un racconto a sera con il mio compagno, tanto per scaramanzia :lol: )
14) Il libro che stai leggendo in questo periodo: K. Stockett, L'aiuto; AA.VV, Soka Gakkai. Storia di tre maestri che hanno realizzato un sogno.
15) Apri il primo libro che ti capita tra le mani ad una pagina a caso e inserisci la foto e la prima frase che ti salta agli occhi: I prodotti dietetici con contenuto di glutine molto basso non sono ammessi nel Registro nazionale (AIC, Prontuario degli alimenti edizione 2011)
16) La tua copertina preferita I.Allende, Ritratto in seppia http://www.librerie.it/sites/default/fi ... 1272899456
17) Il personaggio con cui ti vorresti scambiare di posto per un giorno : Amelie-San di Stupori e tremori di Amélie Nothomb. Saper reagire con la sua intelligenza e ironia alle cattiverie e ai soprusi di colleghi e superiori mi risparmierebbe parecchi mal di testa e bruciori di stomaco :?
18) Il primo libro che hai letto: B. Pitzorno, L'incredibile storia di Lavinia
19) Un libro il cui film ti ha deluso: Oscar et la dame rose (tratto da E.E.Schmitt, Oscar e la dama in rosa)
20) Un libro dove hai ritrovato un personaggio che ti rappresentasse: Non avevo capito niente di D. De Silva. Ho lo stesso rimuginare e senso di sfasamento con la realtà dell'Avv. Malinconico.
21) Un libro che ti ha consigliato una persona importante per te: I. Mc Ewan, Espiazione
22) Un libro che hai letto da piccola: M.Dodge, Pattini d'argento
23) Un libro che credevi fosse come la gente ne parlava e invece sei rimasta o delusa o colpita: S. Kinsella, I love shopping
24) Il libro che ti fa fuggire dal mondo: Non a apieno titolo, nel senso che non è un libro che riprendo in mano ogni tanto. Ma direi che mi è successo con C.R.Zafon, L'ombra del vento
25) Un libro che hai scoperto da poco: proprio ieri, grazie a una recensione qui sul forum: Zusak, La bambina che salvava i libri
26) Un libro che conosci da sempre: S. Gotta, Zaira, ragazza del circo (era nella mia libreria accanto al mio letto nella mia cameretta di bambina. C'erano stati messi tutti i libri per ragazzi di mia madre. Credo di averlo iniziato a sfogliare fin da prima di imparare a leggere)
27) Un libro che vorresti aver scritto: senza pensare ai grandi capolavori della letteratura, direi N. Krauss, La storia dell'amore
28) Un libro che farai leggere ai tuoi figli : H. Lee, Il buio oltre la siepe
29) Un libro che devi ancora leggere: Bulgakov, Il Maestro e Margherita (e moltissimi, troppi classici)
30) Un libro che ti ha commosso: M. Calabresi, Spingendo la notte più in là
Domandina :roll: : ho capito bene, basta rispondere in ordine alle domande senza dover necessariamento scrivere un post al giorno giusto?

_________________
Nous habiterons une maison sans murs, de sorte que partout où nous irons ce sera chez nous- J.Safran Foer, Extrêmement fort et incroyablement près

E finalmente lui pronunciò le due semplicissime parole che nemmeno una montagna di arte e ideali scadenti potrà mai screditare del tutto. I. McEwan, Espiazione

Sempre Francesina, anche su Anobii


Ultima modifica di francesina il lun apr 23, 2012 10:04 am, modificato 22 volte in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 95 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
[ Time : 0.080s | 13 Queries | GZIP : On ]