Un newsgroup di Bookcrossing?

Se volete parlare seriamente di qualcosa che non è presente in nessuna delle altre aree e/o volete dare un annuncio generale a tutti per una cosa importante, questa è l'area appropriata.

Moderatori: liberliber, -gioRgio-, vanya

Avatar utente
albertofarina
Pirata
Messaggi: 215
Iscritto il: gio nov 21, 2002 11:49 am
Località: Roma
Contatta:

Un newsgroup di Bookcrossing?

Messaggio da albertofarina »

La butto li' cosi' al volo, solo perche' io frequento molto piu' i ng dei forum (che richiedono che uno stia online per leggere i messaggi e quindi consentono una fruizione molto piu' frammentata e meno pensata).

Supponendo che qualcuno proponesse la fondazione di un newsgroup dedicato a Bookcrossing, quanti sarebbero disposti a votarlo? Io potrei, in futuro, occuparmi della procedura e tutto e tutto, ma vorrei capire quanti sarebbero di massima disposti ad appoggiare col loro voto la proposta di creazione: per approvare un nuovo ng ci vogliono almeno 100 voti e siccome ci vuole tempo per la proposta, la messa a punto del manifesto e il lancio della votazione (ammesso che il centro di coordinamento l'approvi) vorrei sapere se posso contare su un po' di gente che verra' su it.news.gruppi a votarla e magari a discuterne un po' in pubblico. Io penserei a qualcosa tipo it.hobby.bookcrossing -o roba del genere, alla faccia degli snob di it.cultura.libri.

Che ne dite? (JJ, fammi sapere se e' il caso di scrivere questo messaggio anche in altre aree del forum)

Avatar utente
JJFlash
Corsaro Nero
Messaggi: 1019
Iscritto il: lun ott 21, 2002 11:55 pm

Hm...

Messaggio da JJFlash »

... ogni tanto 'sti newsgroup si rifanno vivi, ultimamente :)

Come ho detto in passato, a mio parere mettere su' un newsgroup e'

1) ridondante, perche' c'e' gia' una mailing list (anche la ML permette di leggere e scrivere messaggi offline)

2) caotico, perche' non c'e' bisogno di alcuna iscrizione

3) forse controproducente, nonche' attizzatore di flame, se consideriamo i begli elementi che popolano it.cultura.libri ...

Per quanto riguarda il crosspost in altre aree: lascia perdere, piuttosto sposto io questo messaggio in area generica... che volevi fare, un newsgroup solo per Roma? :)

Avatar utente
Tanelorn
Olandese Volante
Messaggi: 5092
Iscritto il: lun nov 04, 2002 8:32 pm
Località: Bologna/Rimini
Contatta:

Messaggio da Tanelorn »

Io sono favorevole al Ng. Lo trovo molto piu' pratico di un forum (uno puo' scaricare i messaggi e tenerli su hard disc, nonche' riordinare i thread ed evidenziare quelli a cui partecipa, nonche' tante altre cosine che su un forum non si possono fare) e anche di una mailing list (non amo intasare la mia casella mail, preferisco una cosa stand alone come un ng). Mi sa che generalmente qua il vento non e' favorevole al ng (a proposito dei troll e di quelli degli altri ng: basta fregarsene e i kill file esistono apposta, non c'e' bisogno di scatenare flames) cmq se si fa qualcosa tu avvisa :) !!
Ciao,
"And there's so many many thoughts
when I try to go to sleep
but with you I start to feel
a sort of temporary peace..." (D. Cavanagh)

Avatar utente
liberliber
amministratrice ziaRottenmeier
Messaggi: 20386
Iscritto il: mar ott 22, 2002 11:02 am
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da liberliber »

Fate finta che il resto della gente sia come me, e cioè più o meno uscita dai tempi di penna e calamaio... mi spiego: innanzitutto potete dirmi esattamente che cosa è un NG e che differenze concrete e pratiche ha rispetto a un forum o una ML? Mi sembra di capire che ha delle caratteristiche dell'uno e dell'altra ma non capisco bene come funziona (in pratica ci puoi andare on line su web nonché puoi riceverli offline via mail - anzi no, qua si parla di non intasare la casella di posta - e quindi? Uffaaaaaa). Inoltre: una cosa stand alone? Cosa sono i kill file? Che significa che bisogna votare? Cosa si intende per manifesto? Chi è e cosa fa il centro di coordinamento?
Grazie.
Ho potuto così incontrare persone e diventarne amico e questo è molto della mia fortuna (deLuca)
Amo le persone. E' la gente che non sopporto (Schulz)
Ogni volta che la gente è d'accordo con me provo la sensazione di avere torto (Wilde)
I dream popcorn (M/a)
VERA DONNA (ABSL)
Petulante tecnofila (EM)


NON SPEDITEMI NULLA SENZA AVVISARE!
Meglio mail che mp. Grazie.

Avatar utente
BlueMonk
Mozzo
Messaggi: 63
Iscritto il: dom nov 03, 2002 10:51 pm
Località: Milano
Contatta:

Newsgroup e dintorni

Messaggio da BlueMonk »

Concordo pienamente con quanto scritto da Jumping Jack.
E, da totale profano, mi accosto alle perplessità tecniche di Liber.

Altro a dirvi non vo'.

Ghiao.
"Un mondo senza storia si risolve in un presente permanente in cui è necessario esibirsi."
(Paul Virilio)
--------------------------------------------------------
"Se devi chiedere cosa è il jazz, non lo saprai mai."
(Louis Armstrong)

Avatar utente
LaVale
moderatrice
Messaggi: 4134
Iscritto il: mar ott 22, 2002 11:03 am
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da LaVale »

ciao Liber!
Anche se sono una capra informatica, provo a rispondere qualcna delle tue domande sui newsgroups

Liberliber ha scritto: (in pratica ci puoi andare on line su web nonché puoi riceverli offline via mail - anzi no, qua si parla di non intasare la casella di posta - e quindi? Uffaaaaaa).


puoi leggere i newsgroup via web, ad esempio da google, dove forse hai letto e scritto sul NG dei libri
http://www.google.it/grphp?q=&ie=UTF-8& ... &hl=it&lr=
oppure scaricarli e leggerli offline con dei programmi apposta, io ad esempio uso (raramente, perché ultimamente non seguo nessun NG) Agent, oppure puoi anche scaricarli con il programma che usi per la posta, tipo outlook o netscape.
in questo caso non so bene come funziona, cioé non ti trovi i messaggi nella casella di posta, ma li scarichi con lo stessoprogramma, peró non so dirti di piú.

Liberliber ha scritto:Cosa sono i kill file?


che se c'é uno che scrive messaggi che secondo te sono privi di senso, oppure pubblicitá, e che non ti interessa leggere, puoi impostare il programma per non scaricare i suoi messaggi, oppure puoi anche non scaricare i messaggi di un argomento che non ti interessa, ecc

Liberliber ha scritto:Che significa che bisogna votare?


che non si puo creare un newsgroup cosí perché hai deciso di farlo, ci vuole un numero minimo di persone (100?)che votino che questo gruppo sia creato, perché se no si creano un sacco di gruppi che poi nessuno segue.
Credo che questo funzioni per la gerarchia it, e non per quella free dove piú o meno puoi creare il newsgroup che ti pare


Ciao

Vale

Avatar utente
liberliber
amministratrice ziaRottenmeier
Messaggi: 20386
Iscritto il: mar ott 22, 2002 11:02 am
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da liberliber »

grazie cara sei un tesoro!
Ho potuto così incontrare persone e diventarne amico e questo è molto della mia fortuna (deLuca)
Amo le persone. E' la gente che non sopporto (Schulz)
Ogni volta che la gente è d'accordo con me provo la sensazione di avere torto (Wilde)
I dream popcorn (M/a)
VERA DONNA (ABSL)
Petulante tecnofila (EM)


NON SPEDITEMI NULLA SENZA AVVISARE!
Meglio mail che mp. Grazie.

Avatar utente
Marcello Basie
moderatore
Messaggi: 2221
Iscritto il: lun nov 04, 2002 10:32 am
Località: Massy
Contatta:

Io sono contrario

Messaggio da Marcello Basie »

Sono contrario alla creazione di un ng per i motivi gia' detti da JJFlash, e anche perche' secondo me sia nel forum che nella mailing-list tendiamo a parlare anche di cose nostre personali, facciamo molto 'gruppetto' e in un newsgroup non e' una bella cosa, perche' un newsgroup e' pubblico e aperto a tutti (almeno in lettura).

Per informazioni sui newsgroup e su Usenet:

http://www.news.nic.it/news-it/faq.html

A+

Marcello
Stai sveglio, non abbandonarti ai sogni. Quando scegli non devi sognare, sei tu il responsabile. (Vittorio Foa)

Avatar utente
JJFlash
Corsaro Nero
Messaggi: 1019
Iscritto il: lun ott 21, 2002 11:55 pm

Devo dire

Messaggio da JJFlash »

Per completezza devo dire che anche questo forum e' pubblico in lettura :)

Avatar utente
kassandra
Pirata
Messaggi: 187
Iscritto il: mar dic 03, 2002 1:08 pm
Località: bologna

Messaggio da kassandra »

io sono favorevole, più o meno per gli stessi motivi che ha già esposto Tanelorn (la lobby dei bolognesi si consolida, eheheh). Penso anche che non sia alternativo al forum: se sul forum vogliamo continuare a indulgere anche in chiacchierine personali, perché no? Sul NG magari nascono thread differenti. Anche perché penso che chi magari ha sentito parlare di bookcrossing e vuole saperne qualcosa di più è facile che guardi la gerarchia it e cerchi un NG, io lo faccio spesso quando ho bisogno di aiuto e/o informazioni su qualcosa di specifico che conosco poco, per prima cosa mi domando "non è che magari c'è un NG??"
kassandra
-----------------------------------------
ci siamo seduti dalla parte del torto, dato che tutti gli altri posti erano occupati (B. Brecht)

Avatar utente
Tanelorn
Olandese Volante
Messaggi: 5092
Iscritto il: lun nov 04, 2002 8:32 pm
Località: Bologna/Rimini
Contatta:

Messaggio da Tanelorn »

kassandra ha scritto:io sono favorevole, più o meno per gli stessi motivi che ha già esposto Tanelorn (la lobby dei bolognesi si consolida, eheheh). Penso anche che non sia alternativo al forum: se sul forum vogliamo continuare a indulgere anche in chiacchierine personali, perché no? Sul NG magari nascono thread differenti. Anche perché penso che chi magari ha sentito parlare di bookcrossing e vuole saperne qualcosa di più è facile che guardi la gerarchia it e cerchi un NG, io lo faccio spesso quando ho bisogno di aiuto e/o informazioni su qualcosa di specifico che conosco poco, per prima cosa mi domando "non è che magari c'è un NG??"


Esattamente :) !! Non quoto nulla perche' esprime benissimo quello che penso (anche se adesso non sono a Bologna visto che per le vacanze di natale sono tornato a casa, e qua ho una connessione a internet schifosa :( , la nostra lobby diventera' sempre piu' potente ;) !!) !!
Liber, se hai ancora qualche dubbio chiedi pure, mi capita spesso di partire con termini che magari sono astrusi per molti e me ne dispiaccio :( !!
Ciao,
"And there's so many many thoughts
when I try to go to sleep
but with you I start to feel
a sort of temporary peace..." (D. Cavanagh)

Avatar utente
Marcello Basie
moderatore
Messaggi: 2221
Iscritto il: lun nov 04, 2002 10:32 am
Località: Massy
Contatta:

Re: Devo dire

Messaggio da Marcello Basie »

JJFlash ha scritto:Per completezza devo dire che anche questo forum e' pubblico in lettura :)


Hai ragione. Però è certo più difficile trovarlo, rispetto a un newsgroup, e questo ha sia aspetti negativi che positivi :)

A+

Marcello
Stai sveglio, non abbandonarti ai sogni. Quando scegli non devi sognare, sei tu il responsabile. (Vittorio Foa)

Avatar utente
Marcello Basie
moderatore
Messaggi: 2221
Iscritto il: lun nov 04, 2002 10:32 am
Località: Massy
Contatta:

Messaggio da Marcello Basie »

kassandra ha scritto: Anche perché penso che chi magari ha sentito parlare di bookcrossing e vuole saperne qualcosa di più è facile che guardi la gerarchia it e cerchi un NG


Beh, la domanda giusta, per chi ha sentito parlare di bookcrossing, dovrebbe essere: c'è un NG in cui se ne è già parlato?
La risposta è sì, se ne è parlato diverse volte in it.cultura.libri. ;)
Gli argomenti di discussione sono infiniti, mentre il numero di NG, soprattutto nella gerarchia it.*, tende a essere mantenuto basso, giustamente, a mio giudizio.

A+

Marcello
Stai sveglio, non abbandonarti ai sogni. Quando scegli non devi sognare, sei tu il responsabile. (Vittorio Foa)

Avatar utente
albertofarina
Pirata
Messaggi: 215
Iscritto il: gio nov 21, 2002 11:49 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da albertofarina »

(Ritrovo solo adesso il mio messaggio, e le risposte: mi scuso se non ho risposto a mia volta, ma sui forum mi muovo male)

Bah, io trovo che i forum hanno anche loro dei begli svantaggi, ossia:

1) Puoi leggerli solo online. Un ng te lo scarichi, leggi e rispondi con calma, ti ricolleghi (se hai ancora un modem, come me, fa la differenza) e spedisci tutte le risposte.

2) Non ci capiti di certo per caso. Visto che TUTTO quello che si scrive sui ng viene caricato su http://groups.google.com e conservato ad aeternum, uno che cerchi qualche parola contenuta in tuo post potra' scoprire il forum anche senza cercare "Bookcrossing".

3) Parafraso JJ: "non ci vuole iscrizione". Per me questo e' un di piu': chiunque puo' intervenire e si amplia notevolmente la "base". Sul forum invece ci parleremo sempre fra iscritti e aficionados.

Certo, i ng richiedono un minimo di pratica tecnica -occorre scaricarsi un news reader e settarlo. Ma niente di impossibile, e volendo si puo' anche accedervi da web grazie a decine di siti che li riflettono -da Virgilio a Google a Mailgate e via dicendo.

Un ng sarebbe accessibile via web, come il forum, ma anche via news server: sono convinto che amplierebbe di molto il gruppo. Certo, con provocazioni intermittenti, ma fa parte del gioco e secondo me l'ambiente troppo protettivo del forum alla lunga rischia di stufare. io bazzico Usenet da quando ho internet e giuro che ci ho trovato decine di amici, di contatti anche di lavoro, e di energie positive. BC e' una idea cosi' bella che mi spiace se rimane una setta.

in ogni caso, io su it.cultura.libri posto spesso. Ieri ho postato una cosina sul raduno dell'altra sera: vediamo che succede, chi risponde e chi no. Vediamo quanti corsari fanno outing sul ng sfidando le ire degli antiBC. Chi vuole curiosare si affacci tramite google o altro, se ne ha voglia. O meglio ancora con un news reader (se avete Mac scaricatevi MacSOUP che e' il migliore... per i Winzozz consiglio Free Agent): davvero ne vale la pena.

Avatar utente
-gioRgio-
moderatore
Messaggi: 4347
Iscritto il: gio nov 21, 2002 8:37 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da -gioRgio- »

albertofarina ha scritto:
Bah, io trovo che i forum hanno anche loro dei begli svantaggi, ossia:

1) Puoi leggerli solo online. Un ng te lo scarichi, leggi e rispondi con calma, ti ricolleghi (se hai ancora un modem, come me, fa la differenza) e spedisci tutte le risposte.


Si', vero

albertofarina ha scritto:
3) Parafraso JJ: "non ci vuole iscrizione". Per me questo e' un di piu': chiunque puo' intervenire e si amplia notevolmente la "base". Sul forum invece ci parleremo sempre fra iscritti e aficionados.



in conclusione, questo lo vedo piu' un argomento a favore del forum che del NG. Come dici piu' sotto, anche se non ci vuole iscrizione, o lo segui via mailgate o iol (e allora di nuovo devi rimanere connesso), oppure di newsserver rimasti pubblici ed aperti ne conosco solo uno (quello tedesco, tanto per intenderci). In piu', nei NG si forma comunque un gruppo di aficionados; la popolazione "transiente" che va ad ingrossare la "base" e' piu' un "contro" (alto rumore di fondo, troll, lamer - piu' internet si diffonde, e piu' sono) che un "pro" (gente che capita' li' "per caso" ed effettivamente contribuisce). Tra l'altro mi pare che in questo forum i nuovi iscritti non manchino....
A meno che non si crei un NG moderato. E poi chi si prende la briga di fare il moderatore? (RFD, CFV, gestione del bot, interventi vari sul gruppo...)
Altro argomento: esistono gia' una mailing list ed un forum, vale la pena di creare un altro ambito di discussione?
-gioRgio-

"Siediti lungo la riva del fiume e aspetta, prima o poi vedrai passare il cadavere del tuo nemico." (proverbio cinese)
"ma non e' detto che tu sarai in condizioni migliori" (gRg)

Avatar utente
albertofarina
Pirata
Messaggi: 215
Iscritto il: gio nov 21, 2002 11:49 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da albertofarina »

-gioRgio- ha scritto:
in conclusione, questo lo vedo piu' un argomento a favore del forum che del NG. Come dici piu' sotto, anche se non ci vuole iscrizione, o lo segui via mailgate o iol (e allora di nuovo devi rimanere connesso), oppure di newsserver rimasti pubblici ed aperti ne conosco solo uno (quello tedesco, tanto per intenderci).


Vero. Ma tutti noi accediamo pure a internet da qualche provider, no? Chi dice che non possiamo usare io Libero, un altro Tiscali, un altro ancora il newsserver di Kataweb, di Wind, di tutti gli altri?

-gioRgio- ha scritto:In piu', nei NG si forma comunque un gruppo di aficionados; la popolazione "transiente" che va ad ingrossare la "base" e' piu' un "contro" (alto rumore di fondo, troll, lamer - piu' internet si diffonde, e piu' sono) che un "pro" (gente che capita' li' "per caso" ed effettivamente contribuisce).


Non so. Secondo me un ng farebbe molta piu' propaganda di un forum. E su questo forum il rumore di fondo non manca davvero, direi, tu che dici?

-gioRgio- ha scritto:A meno che non si crei un NG moderato. E poi chi si prende la briga di fare il moderatore? (RFD, CFV, gestione del bot, interventi vari sul gruppo...)


A me i ng moderati fanno un po' tristezza. L'energia del ng, soprattutto se come in questo caso non si parla di argomenti controversi come politica o religione (o meglio non lo si fa *necessariamente*), viene in gran parte vanificata. Il ng e' uno spazio davvero libero. Se devi moderarlo, allora tanto vale stare su un forum dove hai i responsabili delle varie aree, chi puo' spostarti i messaggi, e via dicendo...



-gioRgio- ha scritto:Altro argomento: esistono gia' una mailing list ed un forum, vale la pena di creare un altro ambito di discussione?


Piu' ce n'e' meglio e', no? :-)

Avatar utente
Marcello Basie
moderatore
Messaggi: 2221
Iscritto il: lun nov 04, 2002 10:32 am
Località: Massy
Contatta:

Messaggio da Marcello Basie »

albertofarina ha scritto:Non so. Secondo me un ng farebbe molta piu' propaganda di un forum.


Io voglio bene sia a Usenet che al bookcrossing...sfruttare Usenet solo per far propaganda al bookcrossing, creando un newsgroup che per ora non avrebbe senso nell'economia della gerarchia it.*, non mi va molto.
Nella gerarchia it.* si puo' tranquillamente parlare di bookcrossing in it.cultura.libri. Quando i thread sul bookcrossing supereranno una certa soglia si puo' pensare a creare un ng a parte, ma sinceramente mi riesce difficile pensare a un ng in cui si parli solo *di* bookcrossing, piuttosto sarebbe un luogo dove i bookcrosser parlano tra loro, di tutto, di loro...un uso del newsgroup che a me proprio non piace.

Peace, and I'm out

Marcello
Stai sveglio, non abbandonarti ai sogni. Quando scegli non devi sognare, sei tu il responsabile. (Vittorio Foa)

Avatar utente
-gioRgio-
moderatore
Messaggi: 4347
Iscritto il: gio nov 21, 2002 8:37 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da -gioRgio- »

albertofarina ha scritto:Ma tutti noi accediamo pure a internet da qualche provider, no? Chi dice che non possiamo usare io Libero, un altro Tiscali, un altro ancora il newsserver di Kataweb, di Wind, di tutti gli altri?


Si', questo e' assolutamente vero

albertofarina ha scritto:Non so. Secondo me un ng farebbe molta piu' propaganda di un forum. E su questo forum il rumore di fondo non manca davvero, direi, tu che dici?


Beh, no, non sono d'accordo... il cazzeggio e' relativamente poco rispetto ai NG non moderati, e la presenza di troll mi pare nulla... ho giusto fatto un giro su ICL per vedere i post di cui parlavi, e fra mangiamerda e inculatori fanesi mi pare che l'orizzonte sia triste assai...

albertofarina ha scritto:A me i ng moderati fanno un po' tristezza. L'energia del ng, soprattutto se come in questo caso non si parla di argomenti controversi come politica o religione (o meglio non lo si fa *necessariamente*), viene in gran parte vanificata. Il ng e' uno spazio davvero libero. Se devi moderarlo, allora tanto vale stare su un forum dove hai i responsabili delle varie aree, chi puo' spostarti i messaggi, e via dicendo...


per quanto mi riguarda, sono d'accordo al 100%. Allora, non moderato. Pero' cosa succede, spesso, nei NG non moderati? Che finiscono per diventare delle "chat rallentate" fra utenti che sono sempre connessi (tipo me, per esempio :oops: ) - soprattutto se il topic del gruppo non e' cosi' ricco di spunti quotidiani come mi pare essere il bookcrossing


albertofarina ha scritto:
-gioRgio- ha scritto:Altro argomento: esistono gia' una mailing list ed un forum, vale la pena di creare un altro ambito di discussione?


Piu' ce n'e' meglio e', no? :-)


Beh, entro certi limiti.... non si rischia di frammentare la "comunita'" fra un sistema ed un altro? Non penso che tutti riescano a seguire tutto, ed alla fine la creazione di un ulteriore "luogo virtuale" potrebbe diventare piu' dispersiva e controproducente che altro... siamo tanti, e' vero, ma non *cosi'* tanti :D
-gioRgio-

"Siediti lungo la riva del fiume e aspetta, prima o poi vedrai passare il cadavere del tuo nemico." (proverbio cinese)
"ma non e' detto che tu sarai in condizioni migliori" (gRg)

Avatar utente
-gioRgio-
moderatore
Messaggi: 4347
Iscritto il: gio nov 21, 2002 8:37 am
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da -gioRgio- »

Marcello Basie ha scritto:Quando i thread sul bookcrossing supereranno una certa soglia si puo' pensare a creare un ng a parte, ma sinceramente mi riesce difficile pensare a un ng in cui si parli solo *di* bookcrossing, piuttosto sarebbe un luogo dove i bookcrosser parlano tra loro, di tutto, di loro...un uso del newsgroup che a me proprio non piace.


Questo e' un altro ottimo punto. Sia per quanto riguarda l'uso che si andrebbe a fare del NG, come ho accennato nel mex precedente, sia per quanto riguarda la creazione del NG: finche' seguivo usenet (un annetto fa circa), la politica del GCN era di restringere notevolmente i limiti di creazione a gruppi che garantissero un volume di traffico consistente. Il consiglio non scritto era proprio quello citato da Marcello, cioe' piu' o meno: se gia' esiste un NG adatto (nel nostro caso, ICL) cominciate a postare li' - se il volume del traffico lo richiedesse, creando difficolta' nell'ambito del NG, allora sara' il caso di pensare alla creazione di un sottogruppo. E nessuno ci vieta di cominciare a postare su ICL, anche se personalmente non la vedo come una scelta particolarmente felice.
-gioRgio-

"Siediti lungo la riva del fiume e aspetta, prima o poi vedrai passare il cadavere del tuo nemico." (proverbio cinese)
"ma non e' detto che tu sarai in condizioni migliori" (gRg)

Avatar utente
fuocoblu
Corsaro Nero
Messaggi: 1044
Iscritto il: lun nov 25, 2002 11:48 am
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da fuocoblu »

-gioRgio- ha scritto:Altro argomento: esistono gia' una mailing list ed un forum, vale la pena di creare un altro ambito di discussione?


Questo per me è il principale argomento contro il newsgroup, nel senso che già non riesco a star dietro a forum e ML (ma come fa Liber :?: :shock: ) se mi si aggiungesse anche un newsgroup dovrei smettere di leggere libri :wink: :!: :cry:

E allora, come suggerisce Marcello, non blocchiamo sul nascere l'idea, ma aspettiamo che i tempi maturino.
Tra l'altro anche i messaggi snob di it.cultura libri hanno un loro interesse. Sentire solo noi entusiasti alla lunga farebbe dimenticare che c'è anche qualcuno contro. :?

Rispondi