Questionari per lettori appassionati

Se volete parlare seriamente di qualcosa che non è presente in nessuna delle altre aree e/o volete dare un annuncio generale a tutti per una cosa importante, questa è l'area appropriata.

Moderatori: liberliber, -gioRgio-, vanya

Avatar utente
micoool
Corsaro Nero
Messaggi: 1100
Iscritto il: lun apr 07, 2003 12:54 pm
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da micoool »

EchoTango mi sei molto simpatica :D :D :D

e anche arkimedy per la citazione.. :whistle:

Micol
Se leggero ti farai io sarò vento per darti il mio sostegno senza fingere e se distanza ti farai io sarò asfalto impronta sui tuoi passi senza stringere mai (Subsonica)

E sapeva che nessuna terra avrebbe nascosto in lei l'orma del mare (Baricco)

il mio blog: http://micoool.splinder.com

Avatar utente
Xenia
Olandese Volante
Messaggi: 3796
Iscritto il: mar ott 22, 2002 10:57 am
Località: Sotto la Madonnina...
Contatta:

Messaggio da Xenia »

Micool... pensa quanto sono simpatici a me :mrgreen:
(e non solo x la citazione, sono simpatici davvero :D )
Accadono cose che sono come domande; passa un minuto, oppure anni, e poi la vita risponde.
Membro del Vero Toro Club
Book-Wishlist - My Anobii Shelf
Quando penso a tutti i libri che mi restano da leggere, ho la certezza di essere ancora felice. (Jules Renard)

Avatar utente
micoool
Corsaro Nero
Messaggi: 1100
Iscritto il: lun apr 07, 2003 12:54 pm
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da micoool »

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Micol
Se leggero ti farai io sarò vento per darti il mio sostegno senza fingere e se distanza ti farai io sarò asfalto impronta sui tuoi passi senza stringere mai (Subsonica)

E sapeva che nessuna terra avrebbe nascosto in lei l'orma del mare (Baricco)

il mio blog: http://micoool.splinder.com

Avatar utente
EchoTango
Bucaniere
Messaggi: 291
Iscritto il: mer dic 10, 2003 8:11 am
Località: Milano

Messaggio da EchoTango »

Giuro giuro giuro, che oggi i vostri commenti mi hanno fatto l'effetto della coperta di linus!!
Ringrazio, sorrido e ... spero di avere nuove occasioni per confermare l'impressione (in caso di smentite vi prego.. tacete almeno fino a domani!!) :D
... about not equating death with stopping....

Avatar utente
Ottilia
Uncino
Messaggi: 90
Iscritto il: ven lug 11, 2003 7:07 pm
Località: Roma

Messaggio da Ottilia »

1.prime letture - i libri di Salgari (ho un fratello maschio) e Giulietta ha preso zero (più femminile) di Giana Anguissola
2.il libro sul comodino - Nadine Gordimer, Nessuno al mio fiannco e Alice Munro ,Nemico,Amico,Amante (più vari lasciati a metà e non rimossi...)
3.l'ultimo libro amato - Alain De Botton Esercizi d'amore
4.l'ultimo libro odiato - ..odio è una parola grossa li archivio prima!
5.un personaggio di cui innammorarsi -Newland Archer de : L'età dell'innocenza
6.il libro che ha fatto piangere - Tanti, l'ultimo: il finale del Prete bello di Parise
7.una frase amata - di Montale: al tuo braccio ho sceso milioni di scale.....(in realtà è bella tutta la poesia)
"Certe volte capisco quello che penso se ascolto quello che dico" Giancarlo Tramutoli, Lampadine (Piccole illuminazioni, aforismi e calembour per le giornate tristi...)
8.un libro da regalare - J. Irving, Vedova per un anno (meglio se la persona a cui lo si regala non ha figli)
9.un libro sottovalutato. Parenti Lontani di Gaetano Cappelli, una storia divertentissima e dei personaggi indimenticabili
10.un libro sopravvalutato - tutto Baricco
11.un libro sconvolgente -non mi sconvolgo facilmente
12.i libri per l'isola deserta - Alain de Botton, L'arte di viaggiare e poi tanti manuali per la soppravvivenza...
13.il primo scaffale che visito in libreria - cerco le novità e poi passo al resto
14.non uso segnalibri
15.una descrizione indimenticabile - avrei voluto citare alcune righe de Le vergini suicide di Eugenides ma l'ho prestato.....
16.un libro da farci un film - perché c'è un libro da cui non stanno facendo un film?
17. L'età dell'innocenza di Scorsese
18.come leggi? A letto se reggo o sul divano se ho tempo, comunque comoda.
19.un titolo bellissimo - L'insostenibile leggerezza dell'essere
20. se fossi un libro - Cime tempestose
9.

Avatar utente
a-mia
Bucaniere
Messaggi: 272
Iscritto il: gio mar 20, 2003 4:03 pm
Località: Viterbo
Contatta:

Messaggio da a-mia »

:arrow: prime letture: Heidi (è il primo libro di cui mi ricordo distintamente. l'ho finito in ospedale, dove mi avevano operata... ad un occhio!)
:arrow: il libro sul comodino: ne ho troppi...
Fever Pitch (Hornby), Prima che tu dica pronto (Calvino), N come nodo (Grafton), City of the beasts (Allende), Six easy pieces (Feynman), La mossa del Drago (Clancy) (e credo anche qualche altro...)
:arrow: l'ultimo libro amato: Tre mani nel buio (Baldini)
:arrow: l'ultimo libro odiato: La versione di Barney (l'autore non me lo ricordo mai...)
:arrow: un personaggio di cui innamorarsi: ora non mi viene in mente...
:arrow: il libro che ha fatto piangere: La collina dei conigli
:arrow: una frase amata: non saprei...
:arrow: un libro da regalare: dipende dal destinatario... (quest'anno regalo quasi solo libri!)
:arrow: un libro sottovalutato: Harry Potter
:arrow: un libro sopravvalutato: Il Signore degli anelli
:arrow: un libro sconvolgente (in ogni senso): Se questo è un uomo (Primo Levi)
:arrow: i libri per l'isola deserta: tanti!!!
:arrow: il primo scaffale che visito in libreria: quello più vicino alla porta!
:arrow: il segnalibro che stai usando adesso: orecchie
:arrow: una descrizione indimenticabile: l'arrivo dei soldati russi ad Auschwitz, La tregua (Primo Levi)
:arrow: un libro da farci un film: mhhh... se l'ho già letto, è difficile che il film mi piaccia... di solito me lo immagino completamente diverso!
:arrow: il più bel film tratto da un libro: Molto rumore per nulla (che però non avevo letto, prima)
:arrow: come leggi? (seduto?di notte? In treno?….): seduta, distesa, anche in piedi a volte!
:arrow: un titolo bellissimo: La storia infinita
:arrow: se fossi un libro: un tascabile, pagine rigorosamente NON lucide, copertina colorata, profumo di carta
Mai ti è concesso un desiderio senza che ti sia dato anche il potere di farlo avverare. Può darsi che tu debba faticare per questo, tuttavia. (Richard Bach)

Avatar utente
a-mia
Bucaniere
Messaggi: 272
Iscritto il: gio mar 20, 2003 4:03 pm
Località: Viterbo
Contatta:

Messaggio da a-mia »

scusate, mi è "partito" due volte lo stesso messaggio :?
Mai ti è concesso un desiderio senza che ti sia dato anche il potere di farlo avverare. Può darsi che tu debba faticare per questo, tuttavia. (Richard Bach)

Avatar utente
piccola ribelle
Re del Mare
Messaggi: 1351
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Messaggio da piccola ribelle »

1.prime letture:
Hansel e Gretel, Pinocchio, Cappuccetto rosso, I tre porcellini, Biancaneve, Cenerentola, ecc..

2. il libro sul comodino:
La montagna incantata di Thomas Mann

3. l'ultimo libro amato:
Baudolino di Umberto Eco

4. l'ultimo libro odiato:
Nessuno. Cerco di trovare qualcosa di utile in ogni libro. Magari lo tralascio per un periodo di tempo, se poi proprio non mi piace lascio perdere.

5. un personaggio di cui innamorarsi:
Robin Hood

6. il libro che ha fatto piangere:
Incompreso di Montgomery Florence

7. una frase amata:
“La felicità è un profumo che non puoi versare sugli altri senza che te ne cada qualche goccia addosso” - Thomas Mann

8. un libro da regalare:
Questi sono solitamente i miei metodi di scelta: Penso a chi dovrà riceverlo e punto su un classico.

9. un libro sottovalutato:
Il libro di fiabe.

10. un libro sopravvalutato:
Può diventarlo qualsiasi libro quando la scuola/insegnante con l’orrendo vizio dell’antologizzazione non invoglia nessuno a proseguire con l’opera completa.

11. un libro sconvolgente (in ogni senso):
La Bibbia.

12. i libri per l'isola deserta:
I libri che compongono una intera enciclopedia, per due motivi: 1) Perché nella vita quotidiana non mi leggere mai tutta una enciclopedia 2) Perché così avrei una varietà di argomenti

13. il primo scaffale che visito in libreria:
Quello che vedo meno affollato, poi via via la giro tutta.

14. il segnalibro che stai usando adesso:
Quello della Bompiani con la citazione: “La vita è l’oppio di cui non ci si stanca mai” (sponsorizzavano Opium di Maxence Fermine)

15. una descrizione indimenticabile:
Quella dell’emozione di volare sull’Africa che ne fa Karen Blixen nel libro - La mia Africa- “Visto dall’alto , il panorama degli altipiani è stupendo: luci e colori sorprendenti, mutevoli, l’arcobaleno sulla terra verde piena di sole, gigantesche nubi verticali e violenti temporali neri, tutto ti danza intorno. Nembi di pioggia sferzante sbiancano l’aria, di sghembo. Le parole non bastano a descrivere l’emozione di quel volo: bisognerebbe inventarne di nuove.”

16. un libro da farci un film:
Tre uomini in barca di Jerome K. Jerome

17. il più bel film tratto da un libro:
La mia Africa.

18. come leggi? (seduto?di notte? In treno?….):
Principalmente seduta o rannicchiata.

19. un titolo bellissimo:
Il mondo incantato (Bettelheim)

20. se fossi un libro:
Mi piacerebbe non essere MAI cestinato, piuttosto passato a qualcuno.
Come titolo: Il libro delle delizie (Zabara)

Avatar utente
silviazza
Olandese Volante
Messaggi: 6150
Iscritto il: mer feb 12, 2003 11:05 am
Località: Trieste
Contatta:

Messaggio da silviazza »

1.prime letture:
le fiabe classiche quando ero piccina, "Momo" quando ero più grande

2. il libro sul comodino:
Il ponte sulla Drina di Ivo Andric,anche se a dire la verità non ho un comodino

3. l'ultimo libro amato:
Il signore degli anelli (ma solo perchè l'ho letto dopo "il pendolo di Foucault"!!!altrimenti avrei detto questo)

4. l'ultimo libro odiato:
odiato è un'esagerazione...però alcuni mi fanno "cadere tutto" tipo Non ti muovere

5. un personaggio di cui innamorarsi:
Aragorn :P

6. il libro che ha fatto piangere:
:think:

7. una frase amata:
:think:

8. un libro da regalare:
L'enigma del solitario di Jostein Gaarder...ma l'ho regalato e la destinataria lo aveva già letto :?

9. un libro sottovalutato:
Il pendolo di Foucault (o cmq tutti ne hanno troppa paura!)

10. un libro sopravvalutato:
"Almost blue" di Lucarelli
ma concordo con BlackLilith per quanto riguarda la Tamaro

11. un libro sconvolgente (in ogni senso):
:think:

12. i libri per l'isola deserta:
caspita quanti me ne dovrei portare!?

13. il primo scaffale che visito in libreria:
quelli da 4.90€ :lol:

14. il segnalibro che stai usando adesso:
uno ricevuto in regalo preso a Venezia

15. una descrizione indimenticabile:
un sacco di descrizioni del signore degli anelli,sono troppo reali

16. un libro da farci un film:
Il pendolo di Foucault (che monotematica!)

17. il più bel film tratto da un libro:
Il signore degli anelli (che monotematica!)

18. come leggi? (seduto?di notte? In treno?….):
Semidistesa a letto

19. un titolo bellissimo:
Il dio delle piccole cose (che devo ancora leggere)

20. se fossi un libro:
:think:
** Il vero scrittore non mette mai tutto nel suo libro; il meglio del suo lavoro si compie nell'anima dei lettori. (Rondelet) **

Avatar utente
Tanelorn
Olandese Volante
Messaggi: 5092
Iscritto il: lun nov 04, 2002 8:32 pm
Località: Bologna/Rimini
Contatta:

Messaggio da Tanelorn »

1.prime letture :
favole, topolini, cartonati coi buchi... il primo libro "vero" e' stato "Il giornalino di Gianburrasca", e poi quelli di Verne...

2.il libro sul comodino :
attualmente c'e' "L'amore non guasta" di Coe

3.l'ultimo libro amato :
"La casa del sonno" di Coe

4.l'ultimo libro odiato :
uhm... "Zazie nel metro" di Queneau

5.un personaggio di cui innamorarsi :
oddio, non saprei... pero' sono rimasto molto affascinato da Elric di Melnibone', protagonista della famosa saga scritta da Moorcock...

6.il libro che ha fatto piangere :
mai pianto per un libro, pero' "La casa del sonno" mi ha lasciato una certa sensazione...

7.una frase amata :
"The road goes ever on" (Tolkien)

8.un libro da regalare :
"Miliardi di tappeti di capelli" di Eschbach

9.un libro sottovalutato :
"Miliardi di tappeti di capelli" di Eschbach, appunto

10.un libro sopravvalutato :
"Il gattopardo" di Tomasi di Lampedusa

11.un libro sconvolgente :
i racconti di Lovecraft

12.i libri per l'isola deserta :
oddio... difficile... "Il signore degli anelli" di Tolkien senza dubbio... e magari anche la "Guida galattica per autostoppisti" di Adams...

13.il primo scaffale che visito in libreria :
edizioni economiche...

14. il segnalibro che stai usando adesso :
quello che mi ha regalato Ro insieme ad un libro che cercavo da molto

15.una descrizione indimenticabile :
Gli angoli e le geometrie oniriche ed assurde in cui si cimenta Lovecraft

16.un libro da farci un film :
"American Gods" di Gaiman

17. il più bel film tratto da un libro :
in realta' e' molto diverso dal libro, comunque "Blade Runner". Ed anche "Shining"

18.come leggi? :
in tutte le maniere possibili... di solito sdraiato, o coi piedi sulla scrivania e allungato sulla seggiola, o col libro appoggiato per terra e meta' del corpo a penzoloni su di esso... su di un fianco... raramente seduto, pero'.

19.un titolo bellissimo :
"Il marinaio sui mari del fato" di Moorcock

20. se fossi un libro :
"Elric di Melnibone'" di Moorcock, per affinita' col protagonista
"And there's so many many thoughts
when I try to go to sleep
but with you I start to feel
a sort of temporary peace..." (D. Cavanagh)

OcchiNeri
Spugna
Messaggi: 6
Iscritto il: mer gen 14, 2004 11:25 pm
Località: Milano

Messaggio da OcchiNeri »

1.prime letture - Un libro di favole di Leon Battista Alberti e La fattoria degli Animali (anche se non capivo quale era la metafora...)
2.il libro sul comodino - La storia di Italia di I.Montanelli
3.l'ultimo libro amato - Il giunco mormorante
4.l'ultimo libro odiato - Non so, non li finisco... però De Carlo... tutto!
5.un personaggio di cui innammorarsi - sono in crisi...
6.il libro che ha fatto piangere - Niente di nuovo sul fronte occidentale
7.una frase amata - più o meno era..."tutti i nostri passi hanno seguito un desiderio. Per esaudirlo abbiamo dovuto metterci i piedi sopra e calpestarlo"
8.un libro da regalare - Qualsiasi
9.un libro sottovalutato - Non mi sento di dire un libro sottovalutato..
10.un libro sopravvalutato - Si sta facendo sempre più tardi e Cronaca di una morte annunciata e Il signore degli anelli
11.un libro sconvolgente - Alcuni racconti di Poe
12.i libri per l'isola deserta - Nell'isola un fumetto...
13.il primo scaffale che visito in libreria - il primo sulla destra
14.il segnalibro che stai usando - è un rettangolino ..dietro c'è una donna seminuda...davanti una frase che dice "se nella vita non riesci ad accettare niente che il meglio quasi sempre riesci a procurartelo" (mi sembra)
15.una descrizione indimenticabile - La descrizione della sensazione dell'arrivo di una lettera in Castelli di Rabbia
16.un libro da farci un film - La freccia del tempo (ma dev'essere molto difficile...)
17. il più bel film tratto da un libro - Apocalypse Now
18.come leggi? non comodo...
19.un titolo bellissimo - Se questo è un uomo
20. se fossi un libro - sarei un libro usato

Avatar utente
akela
moderatore
Messaggi: 4538
Iscritto il: dom nov 03, 2002 6:07 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da akela »

1. prime letture:
Il Libro delle Esplorazioni, Il Libro dei Perchè e le fiabe dei Grimm

2. il libro sul comodino:
Moby Dick

3. l'ultimo libro amato:
Il re, il saggio e il buffone (Shafique Keshavjee)

4. l'ultimo libro odiato:
I fiori blu (Raymond Queneau)

5. un personaggio di cui innamorarsi:
Estella, da Grandi speranze (Charles Dickens)

6. il libro che ha fatto piangere:
Grandi speranze, di Charles Dickens

7. una frase amata:
Tutto il dialogo fra la Volpe e il Piccolo Principe

8. un libro da regalare:
Il diario di Adamo ed Eva (Mark Twain)

9. un libro sottovalutato:
Il secondo libro della Jungla (Rudyard Kipling)

10. un libro sopravvalutato:
Madame Bovary

11. un libro sconvolgente (in ogni senso):
I quasi adatti (Peter Hoeg)

12. i libri per l'isola deserta:
Concordo con vesna: Tecniche e Campismo, Edizioni Scout Nuova Fiordaliso

13. il primo scaffale che visito in libreria:
Dipende: science fiction e fantasy, poesia, le novità della Adelphi, computer...

14. il segnalibro che stai usando adesso:
Una scheda di ricarica del telefonino usata

15. una descrizione indimenticabile:
L'universo in "Tutto in un punto", nelle Cosmicomiche di Calvino

16. un libro da farci un film:
Concordo con Tane: American gods, di Neil Gaiman

17. il più bel film tratto da un libro:
Il dottor Zivago

18. come leggi? (seduto?di notte? In treno??.):
Il più delle volte a letto e in autobus

19. un titolo bellissimo:
La verità, vi prego, sull'amore (Wystan Hugh Auden)

20. se fossi un libro:
Sarei il giovane Holden, in edizione tascabile Einaudi
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
zoe
Olandese Volante
Messaggi: 3644
Iscritto il: ven feb 27, 2004 8:31 pm
Località: nel mio mondo
Contatta:

Re: Questionari per lettori appassionati

Messaggio da zoe »

1.prime letture

favole al telefono(Rodari), ma il primo amato Racconti(e. a. Poe)

2. il libro sul comodino:
Troppi :oops: veramente troppi! Una ventina; divisi tra :
:D quelli "in lettura", :mrgreen: quelli da iniziare :cry: quelli da finire(prima o poi :evil: ).qlc titolo?
:D
Le correzioni di Franzen, L'opera struggente di un formidabile genio di Eggers, eyes wide opendi Raphael
:mrgreen:
Amatissimadi toni Morrison, il cinema secondo hitchcock di truffaut
:cry:
possessionedella byatt, matrioska comencini, il petalo cremisi e il bianco faber
se volete continuo... :twisted:

3. l'ultimo libro amato:
come pietre nel fiume u. Hegi. Un romanzo bellissimo sull'accettazione del diverso/diversita

4. l'ultimo libro odiato:

forse solo va dove tiporta il cuore

5. un personaggio di cui innamorarsi:

:think: i protagonisti maschili di Mc Iwean...

6. il libro che ha fatto piangere:

molti...
La regina disadornadi Maggiani e sopratutto Le irregolari di Carlotto

7. una frase amata:
indecisa :think: ma visto che liberliber ha già scelto la prima passo alla seconda:
"Io, suppergiù, so soltanto che sento un pò la mancanza[/b]di tuti quelli di cui ho parlato" (Il giovane Holden

8. un libro da regalare:

le irregolaridi carlotto per non dimenticare.

9. un libro sottovalutato

La trilogia della città di k. di Agota Kristof

10. un libro sopravvalutato
Un Nome: TAMARO (ora anche regista :shock: )

11. un libro sconvolgente (in ogni senso):

Un amoredi Buzzati

12. i libri per l'isola deserta:

Almeno tutti quelli da me acquistati e non acora letti!

13. il primo scaffale che visito in libreria:

Novità e usati

14. il segnalibro che stai usando adesso:
Diversi libri iniziati e cosi diversi segna libri; di solito cartoline.

15. una descrizione indimenticabile:

:think: ... :think: niente il vuoto

16. un libro da farci un film:

Il giardino dell'edenHemingway

17. il più bel film tratto da un libro:

Direi semplicemente Kubrick

18. come leggi? (seduto?di notte? In treno??.):

In viaggio... autobus, treno e prima di entrar nel mondo dei sogni... **

19. un titolo bellissimo:

Uno solo?!... umh :think:
Di cosa parliamo quando parliamo d'amoreR. Carver (ma anche b]confesso che ho vissuto[/b] Neruda ... amatissimaMorrison :silenced: )

20. se fossi un libro:

:think: :oops: un libro per bambini... forse
Immagine
Immagine


My Wish List


Tutti ricreiamo il mondo come lo vediamo, lo guardiamo. -A.S. Byatt -

Quando penso a tutti i libri che mi resta da leggere, ho la certezza di essere ancora felice. - Jules Renard -

Rispondi