I luoghi del cuore

Se volete parlare seriamente di qualcosa che non è presente in nessuna delle altre aree e/o volete dare un annuncio generale a tutti per una cosa importante, questa è l'area appropriata.

Moderatori: liberliber, -gioRgio-, vanya

Avatar utente
shining
Corsaro Rosso
Messaggi: 631
Iscritto il: lun nov 04, 2002 11:20 am
Località: Roma

Messaggio da shining »

vesna ha scritto:
LuLù Lupetta ha scritto:
shining ha scritto:
Spero di tornarci prestissimo e...la crostata crema e mirtilli (la torta che non può uscire da Calcata!!) era quella das prendere, anche se poile altre sono buonissime!!! :P
La voglio pure ioooooooooooooooo!!!!! Ma 'ndo sta sta calcata??????!!!????
Vogli abbuffarmi e morire là.. così... gnam gnam....
(scusate ma s'apprestta l'ora del cibamento!)

LuLù in-fame
mi ci portate quando vengo a Roma????
vesna speranzosa
...ma certo, mica male come "scampagnata fuore le mura"!! :lol:
Calcata si trova a circa 60km a nord di Roma in provincia di Viterbo...l'abbuffata di dolci lì vien proprio bene! :P
"ogni pazzia è suprema saggezza per un occhio che sa vedere...molta saggezza, la più pura follia!"e.dickinson (1865)

cu@8

Avatar utente
silvana
Uncino
Messaggi: 82
Iscritto il: lun nov 04, 2002 11:08 am
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da silvana »

I luoghi del cuore sono tanti, troppi per poterli elencare tutti.
Cercando di essere sintetica voglio ricordare su tutti i posti dove ho lasciato un pezzettino di cuore:
un paesino sull'appennino emiliano in provincia di Parma che si chiama Specchio, dove abitavano i miei nonni e dove ho trascorso tutte le estati della mia infanzia/adolescenza;
ll Messico in generale, e in particolare una località che si chiama Tulùm, un paradiso affacciato sul mar dei caraibi dove si trova il famoso sito archeologico;
lo stesso villaggio senegalese di loorena, perchè ci siamo stata insieme tanti anni fa ed ha qualcosa di magico. Credo che non verremo mai più invitate ad un battesimo africano dove l'attrazione locale sono tre ragazze bianche in mezzo a decine di persone mooolto più scure, vero stefy??? :lol:

Silvy
"Trovo la televisione davvero molto istruttiva. Ogni volta che qualcuno mette in funzione l'apparecchio, me ne vado nell'altra stanza a leggere un libro". (Groucho Marx)

Avatar utente
vanya
moderatrice
Messaggi: 3823
Iscritto il: sab mar 15, 2003 8:58 pm
Località: Cerro Maggiore
Contatta:

Messaggio da vanya »

essendo vissuta a Roma diversi anni conosco Calcata e dopo la meraviglia della prima volta, quando in seguito ci sono tornata, l'ho trovata un po...finta, ormai trasformata in una sorta di buen retiro per ef-frick o presunti tali.Insomma, molto poco autentica e anche un po ipocrita.
lo so, lo so, mi sono conqustata l'antipatia di molti con ques'uscita.
baci
vanya (milanese che tornerebbe a vivere a Roma in un battito di ciglia)
Cosa leggerai?
Con che libro affascini il tuo cuore?
E se ti perderai nel labirinto di un amaro autore?
P.C.

Immagine

Avatar utente
Carmilla
Olandese Volante
Messaggi: 2084
Iscritto il: dom nov 24, 2002 3:40 pm
Località: Castello di Schloss, Stiria
Contatta:

Messaggio da Carmilla »

infatti devi immaginarla deserta! Senza i frikkettoni radical chic! Non ci vuole moltissimo... :D
se poi una signora frikkettona cucina delle ottime torte a prezzi più che ragionevoli perché non prenderne una e poi fare pure il bis? :lol:
"La vita non è quella che si è vissuta ma quella che si ricorda, e come la si ricorda per raccontarla"
Gabriel Garcia Marquez

"Farai la fine del profeta Ezechiele che soffiò, soffiò ma non riuscì a buttare giù la casa di mattoni"

The Haunted House


Immagine

Avatar utente
keoma
Olandese Volante
Messaggi: 4137
Iscritto il: gio feb 27, 2003 1:43 pm
Località: Bratislava
Contatta:

Messaggio da keoma »

Ci sono momenti in cui sento, fortissimo, il desiderio di... "andare a casa"
e mi appare davanti agli occhi la sagoma del Conero con le ginestre in fiore, il mare blu-azzurro, appena un filo mosso, i campi di girasoli...
e poi Sirolo, con la sua piazzetta e i suoi vicoli, nell'aria quel profumo indescrivibile che non riesci mai a sentire in piena estate, quando il caldo e la massa di turisti alterano colori e odori di ogni paesaggio...
Una parte di me non lascerebbe mai Milano.
L'altra, quella nascosta e zittita troppo spesso, da lì non se ne andrebbe mai: in cima a quel monte, persa tra cielo e mare, mi sento al sicuro da ogni dolore e cattiveria e finalmente riesco a fare pace col mondo e con me stessa...
Ti amo, ogni anno di più. Non so fin dove potrò arrivare, ma spero che il mio cuore resista (R. Vecchioni)
Tutti vogliono il nostro bene. Non facciamocelo portar via (cit.)

Immagine Immagine Immagine Immagine

Rispondi