E. Von Arnim, Un incantevole Aprile

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
francesina
Olandese Volante
Messaggi: 2361
Iscritto il: gio apr 05, 2007 2:19 pm
Località: Padova

E. Von Arnim, Un incantevole Aprile

Messaggio da francesina »

Ho terminato la lettura di questo romanzo proprio questa mattina: a caldo e dovendo riassumere in una parola il mio giudizio, mi viene in mente solo la parola “british”. British è l’affettata atmosfera anni Venti, lo stile pacato dell’autrice, il clima uggioso che provoca nei primi due personaggi femminili il desiderio di trascorrere altrove il mese di aprile ed infine, ma soprattutto, il susseguirsi di cliché sull’Italia che, di fatto, rappresentano il vero leitmotiv del romanzo.
Incantevole sembra infatti essere, oltre all’aprile del titolo, ogni singolo fiore, albero, panorama, giardino e profumo che le 4 donne protagoniste del romanzo hanno il privilegio di poter contemplare durante il loro soggiorno sulla riviera ligure. Dove la Londra che si sono lasciate alle spalle- ognuna per una ragione diversa- è infatti grigia, umida ed incolore, ecco che la meta della loro fuga, sul promontorio a nord di Chiavari, è un’esplosione di luce, sole e tinte vivaci. La bellezza del posto pian pian piano le conquista e riesce ad infondersi in loro, mutando il loro atteggiamento e sciogliendo la collera, la delusione e l’asprezza a lungo covate nella madre patria. Potrebbe sembrare un romanzo buonista e patinato e per quanto in effetti l’atmosfera generale lo sia, non mancano alcune sfumature polemiche, soprattutto nei confronti dei personaggi maschili del testo che compaiono alla fine del romanzo.
Non riassumo la trama perché, a conti fatti, non c’è un vero e proprio plot: ho letto ben oltre la metà del romanzo nell’attesa che – finalmente- iniziasse la vera e propria azione. La sensazione è quindi quella di una lunga introduzione a fatti poi narrati nelle ultime trenta pagine. Mi ha lasciata perplessa questa dovizia applicata dall’autrice nello scandagliare l’animo e le motivazioni delle quattro donne seguite poi da una conclusione che, dopo tanta accuratezza, a me è sembrata frettolosa.
Della Von Arnim mi ero fatta l’idea che avesse una penna decisamente più arguta e che avesse precorso i tempi non solo con la sua vivace vita privata, ma anche con la sua produzione letteraria. Le darò sicuramente, anche se non subito, una seconda chance!
Nous habiterons une maison sans murs, de sorte que partout où nous irons ce sera chez nous- J.Safran Foer, Extrêmement fort et incroyablement près

E finalmente lui pronunciò le due semplicissime parole che nemmeno una montagna di arte e ideali scadenti potrà mai screditare del tutto. I. McEwan, Espiazione

Sempre Francesina, anche su Anobii

Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2388
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

Re: E. Von Arnim, Un incantevole Aprile

Messaggio da Gahan »

Questo libro (trovato nella casetta del bookexchange) è stata per me una piacevole sorpresa e mi ha fatto desiderare di vivere una vacanza come quella. Mi piacerebbe molto se fosse ancora possibile affittare un castello del genere, con tanto di servitù, ed essere catapultata nell'atmosfera del secolo scorso (nella speranza che nel frattempo abbiano modernizzato i bagni :lol: ).

Avatar utente
lunabluxxx
Re del Mare
Messaggi: 1377
Iscritto il: lun ago 09, 2004 11:13 pm
Località: Padova
Contatta:

Re: E. Von Arnim, Un incantevole Aprile

Messaggio da lunabluxxx »

Gahan ha scritto:
dom apr 04, 2021 9:51 pm
Questo libro (trovato nella casetta del bookexchange) è stata per me una piacevole sorpresa e mi ha fatto desiderare di vivere una vacanza come quella. Mi piacerebbe molto se fosse ancora possibile affittare un castello del genere, con tanto di servitù, ed essere catapultata nell'atmosfera del secolo scorso (nella speranza che nel frattempo abbiano modernizzato i bagni :lol: ).
...se lo trovi chiamami, che vengo anch'io :mrgreen: :wink: concordo, questo romanzo ti immerge in un'atmosfera deliziosa :)
Dalla tua testa dalla tua carne
dal tuo cuore
mi sono giunte le tue parole
le tue parole cariche di te...
(N. Hikmet)

Sono lunabluxxx anche su aNobii

Avatar utente
Éowyn
Olandese Volante
Messaggi: 8028
Iscritto il: mer gen 02, 2008 6:30 pm
Località: Prata di Pordenone
Contatta:

Re: E. Von Arnim, Un incantevole Aprile

Messaggio da Éowyn »

Letto anch'io lo scorso anno... Se trovate dove affittano, fate un fischio che dividiamo le spese :D
In bc.com sono italianeowyn

Avatar utente
francesina
Olandese Volante
Messaggi: 2361
Iscritto il: gio apr 05, 2007 2:19 pm
Località: Padova

Re: E. Von Arnim, Un incantevole Aprile

Messaggio da francesina »

per caso c'è voglia di aria aperta e vacanze nel forum?? :lol:
Nous habiterons une maison sans murs, de sorte que partout où nous irons ce sera chez nous- J.Safran Foer, Extrêmement fort et incroyablement près

E finalmente lui pronunciò le due semplicissime parole che nemmeno una montagna di arte e ideali scadenti potrà mai screditare del tutto. I. McEwan, Espiazione

Sempre Francesina, anche su Anobii

Rispondi