Il Signore degli Anelli (J.R.R.Tolkien)

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Avatar utente
timshel
Bucaniere
Messaggi: 256
Iscritto il: dom nov 03, 2002 5:08 pm
Località: Roma

Il Signore degli Anelli (J.R.R.Tolkien)

Messaggio da timshel »

Non sono un amante dei libri fantasy, ciononostante Il Signore degli Anelli, oltre ad essere uno dei primi libri da me letti, è per me anche il libro per eccellenza.
Dietro il resoconto delle avventure di Frodo e compagni, l'autore accompagna il lettore attraverso mondi sconosciuti, esplorando però anche territori familiari, come l'amicizia, l'amore, la saggezza, la gioia e il il dolore, nonché il rispetto per la natura, e soprattutto l'eterna lotta tra il bene e il male.
La scrittura di Tolkien è epica e accattivante, le descrizioni precise, l'intreccio narrativo magistralmente costruito.

Insomma, è uno "scrigno" che contiene un po' tutto (e mi pare anche giusto... son 1200 pagine!!! :) ), e che forse andrebbe letto più volte per poter essere apprezzato appieno.

PS: I personaggi che preferisco sono Barbalbero ("il mio motto è NIENTE FRETTA!!") e Gwahir, ma come non citare Gandalf, Legolas, Tom Bombadil, Sam, Aragorn?
Bookcorsari del mondo universo, unitevi!!!

Avatar utente
TierrayLibertad
Olandese Volante
Messaggi: 2125
Iscritto il: dom nov 03, 2002 2:29 pm
Località: Marseille
Contatta:

Re: Il Signore degli Anelli (J.R.R.Tolkien)

Messaggio da TierrayLibertad »

So che mi farò un po' di nemici ma è inutile mentire.
Io ho provato due volte a leggerlo e per due volte non sono andato oltre pagina dieci. Con ciò non voglio dire che è un brutto libro (del resto non potrei dirlo non avendolo letto) ma semplicemente che io non riesco a leggerlo.

Ciao
TyL
Caminante, son tus huellas
el camino y nada más;
caminante, no hay camino,
se hace camino al andar.

(A. Machado)

Se parlassi le lingue degli uomini e quelle degli angeli, ma non avessi l'amore, sarei come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna.

«Bisogna essere molto pazienti», rispose la volpe.

Se dici qualcosa che non offende nessuno, non hai detto niente
(O. Wilde)

Vero Acquario

Immagine

Avatar utente
LaVale
moderatrice
Messaggi: 4134
Iscritto il: mar ott 22, 2002 11:03 am
Località: Milano
Contatta:

Re: Il Signore degli Anelli (J.R.R.Tolkien)

Messaggio da LaVale »

TierrayLibertad ha scritto:So che mi farò un po' di nemici ma è inutile mentire.
Io ho provato due volte a leggerlo e per due volte non sono andato oltre pagina dieci.


non posso dire nulla sul signore degli anelli, che non ho neanche mai iniziato.
Peró ho iniziato 3 volte a leggere lo Hobbit, con lo stesso risultato.
E non ditemi che se arrivo a pagina 100 cambia tutto, io proprio non riesco ad arrivare oltre la 10 o giù di lí.

Ciao

Vale

Avatar utente
timshel
Bucaniere
Messaggi: 256
Iscritto il: dom nov 03, 2002 5:08 pm
Località: Roma

Caspiterina!

Messaggio da timshel »

Ma qui è una tragedia!!! Non credevo di trovare così pochi consensi! Comunque a quanto pare tra i diritti del lettore c'è anche quello di non leggere o di non portare a termine un libro... TierrayLibertad e Lavale Pennac vi ha salvati!! :)
Bookcorsari del mondo universo, unitevi!!!

Avatar utente
Tanelorn
Olandese Volante
Messaggi: 5092
Iscritto il: lun nov 04, 2002 8:32 pm
Località: Bologna/Rimini
Contatta:

Messaggio da Tanelorn »

Difficile per me parlare di questo libro... ho conosciuto Tolkien quando la Rai trasmise il cartone di Isda alle undici della sera... qualche anno dopo mi capito' sottomano Lo Hobbit e me lo lessi in tempi brevissimi (ero in seconda media e mi ero fatto qualche giorno di ospedale per operarmi di appendicite, quel libro e' stato il mio compagno), poco dopo passai a Isda... Beh, per me quello e' stato IL libro per eccellenza di tutta la mia adolescenza e anche qualcosa di piu'. Poi lo ho reso un mito e anche se non me lo ricordavo bene per me era quasi un feticcio, un mondo che mi aveva ospitato per tanto tempo (ovviamente avevo letto anche il Silmarillion e tutto il resto ;) ) e che mi sembrava perfetto e irripetibile... mi e' poi capitato di fidanzarmi e di stare per diverso tempo con una Tolkienita (esseri che in genere mi portano ad odiare Tolkien,persone capaci di mettersi a parlare in Sindarin e odiare tutto il resto della fantasy a priori), la qual cosa mi ha spinto a rileggere il libro (questa volta facevo il terzo anno di universita'). Beh, Isda e' uscito notevolmente ridimensionato da questa lettura (soprattutto poiche' poco prima avevo conosciuto Moorcock, che con la sua "Saga di Elric di Melnibone'" attualmente occupa il posto piu' alto nella scala dei libri che adoro). Penso che il mondo di Tolkien sia fantastico ed importantissimo (non parliamo poi del suo ruolo fondamentale nella fantasy piu' evoluta e non semplicistica), tuttavia penso che vada letto in una certa fascia d'eta' per essere apprezzato al massimo (anche se per qualcuno questo discorso non vale)... Non voglio rileggere quanto ho scritto sopra perche' molto probabilmente ci sono frasi sconnesse e concetti oscuri, pero' Tolkien mi tocca sempre da vicino e non potevo non rispondere ;) !!
Ciao,
"And there's so many many thoughts
when I try to go to sleep
but with you I start to feel
a sort of temporary peace..." (D. Cavanagh)

Avatar utente
silvana
Uncino
Messaggi: 82
Iscritto il: lun nov 04, 2002 11:08 am
Località: Milano
Contatta:

Re: Il Signore degli Anelli (J.R.R.Tolkien)

Messaggio da silvana »

TierrayLibertad ha scritto:So che mi farò un po' di nemici ma è inutile mentire.
Io ho provato due volte a leggerlo e per due volte non sono andato oltre pagina dieci. Con ciò non voglio dire che è un brutto libro (del resto non potrei dirlo non avendolo letto) ma semplicemente che io non riesco a leggerlo.

Ciao
TyL



Ahhh ma allora non sono l'unica!!! Io sono arrivata al massimo a pagina 50, poi non ce l'ho più fatta. :oops:
Per fortuna che qualcuno ha pensato bene di farne 3 film!!! 8)

Avatar utente
TierrayLibertad
Olandese Volante
Messaggi: 2125
Iscritto il: dom nov 03, 2002 2:29 pm
Località: Marseille
Contatta:

Re: Il Signore degli Anelli (J.R.R.Tolkien)

Messaggio da TierrayLibertad »

silvana ha scritto:Ahhh ma allora non sono l'unica!!! Io sono arrivata al massimo a pagina 50, poi non ce l'ho più fatta. :oops:
Per fortuna che qualcuno ha pensato bene di farne 3 film!!! 8)


Invece di leggere guardiamo le figure :D

Ciao
TyL

Avatar utente
LaVale
moderatrice
Messaggi: 4134
Iscritto il: mar ott 22, 2002 11:03 am
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da LaVale »

Tanelorn ha scritto:tuttavia penso che vada letto in una certa fascia d'eta' per essere apprezzato al massimo


avevo dimenticato di dire che i tentativi andati a vuoto di leggere Lo Hobbit risalgono alla seconda media, e allora leggevo davvero tantissimo.
Tutti i miei compagni di classe ne erano entusiasti, allora ho inziato a leggerlo...zzzz...trooopppooo noiosoooo

vale

Avatar utente
matteo-anceschi
Corsaro Nero
Messaggi: 924
Iscritto il: lun nov 04, 2002 3:03 pm
Località: Reggio Emilia
Contatta:

Messaggio da matteo-anceschi »

Lavale ha scritto:avevo dimenticato di dire che i tentativi andati a vuoto di leggere Lo Hobbit risalgono alla seconda media, e allora leggevo davvero tantissimo.
Tutti i miei compagni di classe ne erano entusiasti, allora ho inziato a leggerlo...zzzz...trooopppooo noiosoooo

vale


vale,devo dire che ti dò ragione...
lo hobbit è una palla!! :roll:
Però devo dire che il signore degli anelli, in tempi ormai remoti, mi era piaciuto,eh...adesso non so se lo leggerei però! :shock:

Ciao
Matteo
"Non hai veramente capito qualcosa finché non sei in grado di spiegarlo a tua nonna" (A. Einstein)
"Di tutto ciò di cui non si può parlare, si deve tacere" (L. Wittgenstein)
"Che altri si vantino delle pagine che hanno scritto, io sono orgoglioso di quelle che ho letto" (J.L.Borges)
La mia pagina utente su Wikipedia

Avatar utente
Tanelorn
Olandese Volante
Messaggi: 5092
Iscritto il: lun nov 04, 2002 8:32 pm
Località: Bologna/Rimini
Contatta:

Messaggio da Tanelorn »

Incredibile che Tolkien abbia tanti "detrattori" proprio qua dentro, non me lo sarei mai aspettato :shock: !! Bene, si preannuncia un dialogo molto stimolante :wink: !!
"And there's so many many thoughts
when I try to go to sleep
but with you I start to feel
a sort of temporary peace..." (D. Cavanagh)

Avatar utente
B-Jarod
Uncino
Messaggi: 133
Iscritto il: ven nov 15, 2002 3:32 pm
Località: Melzo (MI)
Contatta:

Messaggio da B-Jarod »

:evil: signori si sta eccedendo con gli insulti... contenetevi! :wink:
ora devo scappare ma non posso far passare questo 3d senza una degna risposta, luciderò la mia spada e la mia armatura e difenderò Frodo e compagni dagli attacchi di questi rozzi orchi! :evil:

:D
B-Jarod aka Ben

"Every person, all the events of your life
are there because you have drawn them there.
What you choose to do with them is up to you."

Avatar utente
liberliber
amministratrice ziaRottenmeier
Messaggi: 20385
Iscritto il: mar ott 22, 2002 11:02 am
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da liberliber »

Io l'ho letto a 15 anni in una settimana (tra l'altro era una di quelle vacanze di gruppo organizzate, immaginate quanto ho dormito...), poi l'ho riletto un paio di anni fa e mi è piaciuto ancora da morire, anche se avendo una mentalità più critica qualche difetto ce l'ho trovato (tipo un discreto tempo morto verso la metà, quando la Compagnia si divide).
Ma i pregi che gli avevo trovato cmq a mio parere rimangono: Tolkien ricrea un intero mondo, senza che questo vada a discapito dell'approfondimento dei personaggi nonché della trama. Inoltre trovo che sia uno di quei libri 'a diversi piani di lettura', ogni volta ci trovi dei significati che la volta precedente non avevi notato.
E soprattutto non è solo una storia ma appunto ci sono questi significati ulteriori che vanno al di là (vogliamo parlare delle alleanze interrazziali? Ancora non riesco a capire come qualcuno l'abbia potuto prendere per un'apologia del nazismo).
Infine: la storia stessa del libro è affascinante. Non è strano o quantomeno curioso che mentre negli Stati Uniti è diventato la bandiera dei giovani (negli anni '70) di sinistra, qui in Italia, negli stessi anni, venisse identificato con l'ideologia dei giovani di destra?
Concludo dicendo: iniziate con lo Hobbit. Se non vi piace quello, lasciate perdere Il Signore degli Anelli - quindi chi ha abbandonato secondo me ha fatto bene. E' il classico genere che o ti piace alla follia o ti annoia a morte!
Ho potuto così incontrare persone e diventarne amico e questo è molto della mia fortuna (deLuca)
Amo le persone. E' la gente che non sopporto (Schulz)
Ogni volta che la gente è d'accordo con me provo la sensazione di avere torto (Wilde)
I dream popcorn (M/a)
VERA DONNA (ABSL)
Petulante tecnofila (EM)


NON SPEDITEMI NULLA SENZA AVVISARE!
Meglio mail che mp. Grazie.

Avatar utente
matteo-anceschi
Corsaro Nero
Messaggi: 924
Iscritto il: lun nov 04, 2002 3:03 pm
Località: Reggio Emilia
Contatta:

Messaggio da matteo-anceschi »

Tanelorn ha scritto:Incredibile che Tolkien abbia tanti "detrattori" proprio qua dentro, non me lo sarei mai aspettato :shock: !! Bene, si preannuncia un dialogo molto stimolante :wink: !!


He he...un pò lo ammetto, mi piace demolire i mostri sacri...esempio: "La montagna incantata", Thomas Mann: oh..una pallaaaaa!!!!! :twisted:

Ciao,
Matteo
"Non hai veramente capito qualcosa finché non sei in grado di spiegarlo a tua nonna" (A. Einstein)
"Di tutto ciò di cui non si può parlare, si deve tacere" (L. Wittgenstein)
"Che altri si vantino delle pagine che hanno scritto, io sono orgoglioso di quelle che ho letto" (J.L.Borges)
La mia pagina utente su Wikipedia

Avatar utente
Tanelorn
Olandese Volante
Messaggi: 5092
Iscritto il: lun nov 04, 2002 8:32 pm
Località: Bologna/Rimini
Contatta:

Messaggio da Tanelorn »

Ah, considerato che a me Tolkien piace molto, ma non lo ritengo intoccabile, fate cio' che volete della notizia che sto per darvi... e' uscito per Fanucci "Il signore dei tranelli", una parodia scritta tanto tempo fa di cui sentivo parlare da una vita e che mi sa faro' mia (scritta da una confraternita universitaria degli Usa negli anni '70 mi pare, tra l'altro uno degli scrittori credo che abbia partecipato alla stesura della sceneggiatura di "Animal House" :D !!) !!
Ciao ciao !
"And there's so many many thoughts
when I try to go to sleep
but with you I start to feel
a sort of temporary peace..." (D. Cavanagh)

Avatar utente
Adso
Spugna
Messaggi: 14
Iscritto il: lun nov 25, 2002 2:20 pm

Messaggio da Adso »

NON TOCCATEMI TOLKIEN!
:evil:

Ma io dico, con tutti i mattoni universalmente riconosciuti che riempiono le nostre librerie e che ci siamo sorbiti, magari durante i febbroni adolescenziali, vi arenate su "Il Signore degli Anelli"? E c'è chi addirittura ha lo ha letto (quasi 1330 pagine) per arenarsi su "Lo Hobbit" (neanche 300)! Mi deludete!

Forse chi ha smesso pensava si trattasse di un libro da bambini (cosa che inizialmente era "Lo Hobbit", ma guardate che non è così. Tolkien è letteratura, anzi è EPICA!

Per tutti i gentilhobbit! :D

P.s.: l'associare Tolkien al nazismo è una mistificazione italiana nata quando gruppi neonazisti organizzarono raduni estivi chiamandoli "Campo Hobbit".

Avatar utente
liberliber
amministratrice ziaRottenmeier
Messaggi: 20385
Iscritto il: mar ott 22, 2002 11:02 am
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da liberliber »

Adso ha scritto:P.s.: l'associare Tolkien al nazismo è una mistificazione italiana nata quando gruppi neonazisti organizzarono raduni estivi chiamandoli "Campo Hobbit".

E infatti non capisco come han fatto a trovarci dei collegamenti...!
Ho potuto così incontrare persone e diventarne amico e questo è molto della mia fortuna (deLuca)
Amo le persone. E' la gente che non sopporto (Schulz)
Ogni volta che la gente è d'accordo con me provo la sensazione di avere torto (Wilde)
I dream popcorn (M/a)
VERA DONNA (ABSL)
Petulante tecnofila (EM)


NON SPEDITEMI NULLA SENZA AVVISARE!
Meglio mail che mp. Grazie.

Avatar utente
B-Jarod
Uncino
Messaggi: 133
Iscritto il: ven nov 15, 2002 3:32 pm
Località: Melzo (MI)
Contatta:

Messaggio da B-Jarod »

...poi scriverò le mie impressioni, con calma, ma volevo fare una precisazione....

su quanto accennato da Liber (dai non fatemi fare quoting leggete qualche post indietro... ^_- ), ho letto un anno fa circa un bellissimo articolo di Marcello Veneziani che racconatava dell'opera Tolkieniana e spiegava tutta la faccenda sulla "appartenenza politica". Non mi risulta che sia mai stato associato alla sinistra, neanche in America (ma potrei benissimo sbagliarmi), che anzi fino agli anni '90 l'ha osteggiato, o cmq almeno "ignorato" dalla sua "intellighenzia"... proprio perchè "apparteneva" alla destra e non potevano ammettere che il libro lo avevano letto e gli era piaciuto (era sempre posto tra Il Capitale e il Libretto Rosso di Mao).
Perche SdA appartiene/apparteneva alla destra (intendendo l'area Missina -per l'Italia- e moderata nel panorama nazionale e internazionale e non ai neo-nazionalsocialisti come erroneamente riferito da Adso, anzi i neo-nazionalsocialisti lo osteggiano e non lo leggono sino ad ora, penso proprio per una chiusura mentale propria... ma qui cadrei in commenti personali) onestamente non ricordo tutta la trattazione, cmq citava il senso del dovere, il cameratismo, il richiamo alla stessa lotta dell'occidente contro l'oriente (NATO vs Patto Varsavia), ecc.... E' vero anche dei "campi Hobbit" una sorta di campi Scout ma qui siamo ormai in un aspetto folkloristico... cercherò l'articolo.

scusate la precisazione ma son dovuto intervenire quando Tolkien è stato associato ai neo-nazionalsocialisti!!! :x


...poi scriverò il mio pezzo su SA abbiate pazienza.... :D
B-Jarod aka Ben

"Every person, all the events of your life
are there because you have drawn them there.
What you choose to do with them is up to you."

Attilash
Spugna
Messaggi: 4
Iscritto il: mar nov 26, 2002 1:02 pm

lotr

Messaggio da Attilash »

Ciao, arrivo adesso, e scrivo perchè io il Signore degli Anelli l'ho letto 6 :shock: volte, "conosco la metà di voi solo a metà e nutro per la metà di voi metà dell'affetto che meritate" :P .
Lo può leggere chiunque, a qualunque età, e ci si può trovare dentro miliardi di risposte a miliardi di domande. Metafora della vita, leggenda, epos, tragedia e spavento, dentro c'è tutto. Per me è stato soprattutto scoprire un universo che nessun altro autore ha saputo rendere tanto vivo e reale. Fu un regalo di compleanno dopo aver visto il film a cartoni (MITICO). Le 6 volte si sono succedute tra i miei 12 e i miei 14 anni (la prima volta ci ho messo un mese, l'ultima 6 giorni - ma ero al mare).
E'uno di quei libri che si possono leggere quando arriva il momento magico e il LIBRO ha deciso che TU lo devi leggere: perchè avendo provato di nuovo (sarebbe stata la 7°!!!) a 27 anni, ho mollato dopo "Una scorciatoia che porta ai funghi". In ogni caso è molto più facile di tutti gli altri Tolkien, il Silmarillion p.e. è una vera mazzata al confronto :). N.B. Lo Hobbit, pubblicato per i tipi dell'Adelphi, ha una traduzione diversa da quella del SdA di Rusconi, per cui se uno fa come me, che ha letto prima la storia di Frodo e poi quella di Bilbo, ci resta malissimo. Gran Burrone è Gran Burrone, e NON Rivendell.
"Hell, they say, is other people" (T. Pratchett)

Avatar utente
timshel
Bucaniere
Messaggi: 256
Iscritto il: dom nov 03, 2002 5:08 pm
Località: Roma

Signore degli Anelli e dibattito politico.

Messaggio da timshel »

Attilash ha scritto:Ciao, arrivo adesso, e scrivo perchè io il Signore degli Anelli l'ho letto 6 :shock: volte, "conosco la metà di voi solo a metà e nutro per la metà di voi metà dell'affetto che meritate" :P .


:D

Attilash ha scritto:E'uno di quei libri che si possono leggere quando arriva il momento magico e il LIBRO ha deciso che TU lo devi leggere


:D :D

Per quanto riguarda la faccenda dell'associare o meno il libro ad una delle fazioni politiche, è molto facile estrarre dal Signore degli Anelli elementi propri alla destra e elementi propri alla sinistra (e a dimostrazione di ciò basta consultare i precedenti messaggi di questo forum), proprio perché l'opera è onnicomprensiva, per quanto riguarda problematiche e temi toccati. Quindi è molto facile che il lettore di sinistra come quello di destra possa ritrovarsi in determinate situazioni esposte da Tolkien. Credo che ognuno di noi sia libero di ritrovare le proprie idee nel libro, ed il dibattito volto ad etichettare il SDA come libro appartenente all'una o l'altra fazione per come la vedo io non porta da nessuna parte (nonostante i numerosi tentativi effettuati in tal senso in Italia e altrove).
Bookcorsari del mondo universo, unitevi!!!

Avatar utente
B-Jarod
Uncino
Messaggi: 133
Iscritto il: ven nov 15, 2002 3:32 pm
Località: Melzo (MI)
Contatta:

Messaggio da B-Jarod »

pienamente d'accordo con te Timshel :)
un grande libro è un grande libro :)

mi scuso se nel mio intervento precedente ho irritato, se non offeso, qualcuno :( nn era nelle mie intenzioni. sorry :oops:
B-Jarod aka Ben

"Every person, all the events of your life
are there because you have drawn them there.
What you choose to do with them is up to you."

Rispondi