The Casual Vacancy - J. K. Rowling

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
last-unicorn
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: lun lug 21, 2003 5:53 pm
Località: Bolzano
Contatta:

The Casual Vacancy - J. K. Rowling

Messaggio da last-unicorn »

Qualcuno ha già messo le mani sul nuovo libro della Rowling uscito oggi e può condividere le sue prime impressioni? :mrgreen: Che non è per niente come Harry Potter lo so già, ma è anche un buon libro che vale la pena leggere? :whistle:

Avatar utente
lizzyblack
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: mar feb 17, 2004 1:22 pm
Località: The Noble and Most Ancient House of Black, "Toujours Pur"
Contatta:

Re: The Casual Vacancy - J. K. Rowling

Messaggio da lizzyblack »

No, lo vendono solo cartonato per ora (ad un prezzo folle), e l'ebook costa quanto un libro normale. Io le ho regalato già troppi soldini, penso di poter aspettare che il prezzo scenda :lol:
Liz

"If a cat could talk, he wouldn't..."
"Sono posseduto da una passione inesauribile che finora non ho potuto né voluto frenare. Non riesco a saziarmi di libri."
"Wit beyond measure is man's greatest treasure."

Le mie letture

ImmagineVero Acquario

Avatar utente
Falbalà
Corsaro Verde
Messaggi: 840
Iscritto il: lun ott 25, 2004 12:09 pm
Località: Robecco S/N
Contatta:

Re: The Casual Vacancy - J. K. Rowling

Messaggio da Falbalà »

Ma gli argomenti trattati? Non so proprio niente! Non è un libro per ragazzi, vero?
"un gatto non offre servigi, un gatto offre solo se stesso" Burroughs William
http://www.anobii.com/falbala/wishlists/la mia lista dei desideri[/url]

Avatar utente
silvietta75
Corsaro Nero
Messaggi: 1105
Iscritto il: mer lug 21, 2004 3:22 pm
Località: Roma / prov. Como
Contatta:

Re: The Casual Vacancy - J. K. Rowling

Messaggio da silvietta75 »

Non è per ragazzi, anzi.... è destinato ad un pubblico adulto, narra le vicende di una cittadina inglese alle prese con le elezioni.
(ho visto la copertina ed è urenda)
My Wishlist
My Anobii
"Siamo tutti libri di sangue: in qualsiasi punto ci aprano, siamo rossi" C.Barker

Avatar utente
lizzyblack
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: mar feb 17, 2004 1:22 pm
Località: The Noble and Most Ancient House of Black, "Toujours Pur"
Contatta:

Re: The Casual Vacancy - J. K. Rowling

Messaggio da lizzyblack »

Non posso dire che questo libro mi abbia coinvolto fin da subito, anzi! All'inizio ho proprio fatto fatica ad entrare nella storia, anche perchè ogni capitolo presentava nuovi personaggi, e facevo anche confusione tra di loro. Poi la storia si dipana, inevitabilmente i personaggi cominciano a delinearsi meglio. La storia è molto dura e molto attuale.
Le vicissitudini quotidiane dei vari personaggi, legati tutti al personaggio principale (lo chiamerei così nonostante la prematura dipartita...) e alla vita "politica" di un piccolo paese potrebbero tranquillamente essere trasportate anche qui. Pur avendo caratteristiche diverse, gli "adulti", che sembrano porre tutti i loro sforzi nella politica del paese, non hanno alcuna capacità di guardare all'interno delle loro famiglie e notare delle grandi mancanze. Gli adolescenti cercano qualunque strada pur di uscire allo scoperto, soffocati dagli atteggiamenti dei genitori, rinchiusi dentro ad una vita/medaglia di cui si può mostrare, al di fuori delle mura domestiche, solo un lato. La tragedia con cui il libro comincia -e che è il fil-rouge della trama dell'intero libro- indica che l'intero equilibrio della comunità viene inevitabilmente rotto nel momento in cui viene a mancare la persona che, nel bene e nel male, portava tutti a riflessioni più profonde. I temi che vengono toccati durante il racconto sono molto delicati, trattati non nel profondo delle loro radici psicologiche, ma come conseguenza di una catena di eventi che portano ad un finale solo ad un certo punto percepibile. Un evento tragico può cambiare il destino di chiunque ad esso sia legato, anche solo flebilmente.
Here be spoilers
non ho provato alcuna simpatia nè compassione per Mary. Una persona scialba, piatta, egoista fino al midollo tanto da dare la colpa della morte del marito a Krystal. Mi ha davvero disgustato il suo atteggiamento, culminato con il veto alle figlie di partecipare al funerale di Krystal. Credo che non sia comunque casuale: era davvero un matrimonio perfetto quello tra Barry e Mary? O Barry, nel suo essere speciale, rendeva migliore anche lei?
Ultima modifica di lizzyblack il mar giu 11, 2013 8:27 pm, modificato 1 volta in totale.
Liz

"If a cat could talk, he wouldn't..."
"Sono posseduto da una passione inesauribile che finora non ho potuto né voluto frenare. Non riesco a saziarmi di libri."
"Wit beyond measure is man's greatest treasure."

Le mie letture

ImmagineVero Acquario

Avatar utente
mickymicky
Olandese Volante
Messaggi: 2495
Iscritto il: ven dic 03, 2004 8:52 pm
Località: Alba Adriatica
Contatta:

Re: The Casual Vacancy - J. K. Rowling

Messaggio da mickymicky »

Concordo con Liz, soprattutto con lo spoiler, io credo fosse semplicemente gelosa... il libro mi è piaciuto, credo sia scritto bene, un po' difficile all'inizio racapezzarsi fra tutti i personaggi ma poi ognuno trova la propria collocazione. Bello il finale secondo me perchè la scrittrice non cerca a tutti i costi l'happy ending come molti altri, ma lascia che la storia si muova quasi da sola verso una conclusione toccante e significativa. Io lo consiglio ( ma voglio un altro HP, please :D )
Con me fanno lega i libri. Accorrono, si radunano, mi si attaccano addosso. (S. M. Ejzenstejn)
La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre. - Albert Einstein
http://www.officinadelleparole.info/
http://www.bookcrossing.com/mybookshelf/mickymicky
http://www.theliteracysite.com

Avatar utente
lizzyblack
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: mar feb 17, 2004 1:22 pm
Località: The Noble and Most Ancient House of Black, "Toujours Pur"
Contatta:

Re: The Casual Vacancy - J. K. Rowling

Messaggio da lizzyblack »

Sì, anche io sono d'accordo sul finale. Mi è mancato Harry, ma ho letto questo libro come se fosse stata un'altra scrittrice a scriverlo :lol:
Liz

"If a cat could talk, he wouldn't..."
"Sono posseduto da una passione inesauribile che finora non ho potuto né voluto frenare. Non riesco a saziarmi di libri."
"Wit beyond measure is man's greatest treasure."

Le mie letture

ImmagineVero Acquario

Roppa
Corsaro Verde
Messaggi: 688
Iscritto il: lun mag 26, 2008 12:54 pm
Località: Albavilla (CO)/Marnate (VA)

Re: The Casual Vacancy - J. K. Rowling

Messaggio da Roppa »

E' difficile pensare alla Rowling senza identificarla con la saga di HP perciò ho letto questo libro con molta curiosità.
:think:
Devo dire che ha saputo rimettersi in gioco cambiando completamente genere senza perdere in originalità.
Certo, i temi trattati e i personaggi sono tosti e di un cinismo spaventoso :eyes: , e io amo le storie a lieto fine! ma questo libro mi è piaciuto!
Roppa

Ho con me i seguenti ring:
nessuno

Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2372
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

Re: The Casual Vacancy - J. K. Rowling

Messaggio da Gahan »

Da mesi sul mio comodino. Letto le prime 2 pagine a marzo e poi abbandonato. Ripreso e finito ora che sono in ferie.
Ho fatto fatica all'inizio, troppi dettagli e descrizioni, troppi personaggi. A pagina 200, ogni volta che saltava fuori un nome, ancora dovevo fare mente locale per capire chi fosse e che legami avesse con gli altri personaggi della storia. Non ero nemmeno sicura che mi interessasse la storia. Ha cominciato a farsi interessante quando compaiono i messaggi anonimi sul sito del consiglio municipale.
Nel complesso do un giudizio più che sufficiente, ma probabilmente se non lo avessi preso in mano in un momento in cui avevo molto tempo libero, sarebbe rimasto a languire sul comodino per altri mesi.

Rispondi