Espiazione - Ian Mc Ewan

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
ciucchino
Olandese Volante
Messaggi: 3660
Iscritto il: ven mar 14, 2003 9:00 pm
Località: Torino
Contatta:

Espiazione - Ian Mc Ewan

Messaggio da ciucchino »

Un libro molto bello che inizia un po' lentamente, ma poi la storia si muove lenta e inesorabile verso il fatto che cambierà la vita dei protagonisti. E' perfetta la ricostruzione psicologica di Briony e sembra quasi che chiunque di noi non avrebbe potuto che fare come lei e accusare un innocente di una colpa infamante.
Il finale poi è davvero perfetto.
"I libri li rubavo. I libri non dovrebbero costare nulla, pensavo allora e penso ancora oggi".
(Pascal Mercier, "Treno di notte per Lisbona)

Immagine Immagine

Avatar utente
Éowyn
Olandese Volante
Messaggi: 8022
Iscritto il: mer gen 02, 2008 6:30 pm
Località: Prata di Pordenone
Contatta:

Re: Espiazione - Ian Mc Ewan

Messaggio da Éowyn »

Posso solo dire che in questo libro ho lasciato un pezzo di cuore.
Non gli cambierei una virgola.
In bc.com sono italianeowyn

Avatar utente
Therese
moderatrice
Messaggi: 5748
Iscritto il: mer feb 05, 2003 8:33 pm
Località: Perugia
Contatta:

Re: Espiazione - Ian Mc Ewan

Messaggio da Therese »

Meraviglioso, la prima parte mi è rimasta impressa in modo quasi fotografico, ma è bello dall'inizio alla fine anche se in modo sempre diverso.
-...è solo che non ho tempo per leggere.
- Mi dispiace per te.
- Oh, non direi.Ci sono tanti altri modi per passare il tempo.
Giulio vorrebbe replicare che leggere non è "passare il tempo"...
(T. Avoledo)

cinefila integralista

Non inviatemi ring senza avvertire, grazie ^_^

Avatar utente
Éowyn
Olandese Volante
Messaggi: 8022
Iscritto il: mer gen 02, 2008 6:30 pm
Località: Prata di Pordenone
Contatta:

Re: Espiazione - Ian Mc Ewan

Messaggio da Éowyn »

La prima parte è talmente ben scritta e così fotografica (come dici tu) che quando ho visto il film ho continuato a pensare: "Ecco, sì, giusto: è proprio così!"
Davvero uno dei pochissimi film che riesce a rispecchiare in pieno il libro da cui è tratto :)
In bc.com sono italianeowyn

Avatar utente
Therese
moderatrice
Messaggi: 5748
Iscritto il: mer feb 05, 2003 8:33 pm
Località: Perugia
Contatta:

Re: Espiazione - Ian Mc Ewan

Messaggio da Therese »

Éowyn ha scritto: Davvero uno dei pochissimi film che riesce a rispecchiare in pieno il libro da cui è tratto :)
sono d'accordo, ho avuto l'impressione di un film fatto da chi ha amato moltissimo il libro.
-...è solo che non ho tempo per leggere.
- Mi dispiace per te.
- Oh, non direi.Ci sono tanti altri modi per passare il tempo.
Giulio vorrebbe replicare che leggere non è "passare il tempo"...
(T. Avoledo)

cinefila integralista

Non inviatemi ring senza avvertire, grazie ^_^

Avatar utente
lizzyblack
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: mar feb 17, 2004 1:22 pm
Località: The Noble and Most Ancient House of Black, "Toujours Pur"
Contatta:

Re: Espiazione - Ian Mc Ewan

Messaggio da lizzyblack »

E' un libro che ho letto anni fa e che ancora adesso consiglio vivamente di leggere a chi non l'ha fatto. Nonostante sia passato del tempo, ho ben chiari alcuni dettagli e le sensazioni che il libro mi ha procurato. Concordo sul finale azzeccatissimo, e comunque di questo libro non cambierei una virgola.
Liz

"If a cat could talk, he wouldn't..."
"Sono posseduto da una passione inesauribile che finora non ho potuto né voluto frenare. Non riesco a saziarmi di libri."
"Wit beyond measure is man's greatest treasure."

Le mie letture

ImmagineVero Acquario

Avatar utente
Falbalà
Corsaro Verde
Messaggi: 840
Iscritto il: lun ott 25, 2004 12:09 pm
Località: Robecco S/N
Contatta:

Re: Espiazione - Ian Mc Ewan

Messaggio da Falbalà »

Anch'io l'ho letto diversi anni fa e lo ricordo ancora come uno dei libri che mi ha emozionata di più! Vi copio la recensione che feci su Anobii:
Che libro splendido! Ho finito la lettura da pochi minuti e sono corsa qui a scrivere per condividere le emozioni che porto dentro. Bellissimo davvero, bello tutto: dalla storia originale, al modo in cui è narrata, dai tagli netti nel racconto fra le varie parti all'uso curato delle parole e poi il finale così bello e per niente scontato.
Unica pecca: a volte il racconto è un po' lento e forse l'autore si perde troppo in descrizioni ma nel complesso è un romanzo magnifico. L'inizio così calmo non lascia presagire assolutamente lo sviluppo imprevedibile della storia che passa attraverso incomprensioni, amore, gelosia infantile, la guerra, disperazione, sofferenza nella ricerca dell'espiazione delle colpe di una bambina.

pag. 145: "Rimasero immobili forse per l'eternità di mezzo minuto".

pag. 241: "Già, bisognava continuare ad arare perchè ci sarebbe stato il raccolto, e qualcuno doveva mietere il grano e poi macinarlo, e qualcuno mangiarlo e non tutti sarebbero morti...."
"un gatto non offre servigi, un gatto offre solo se stesso" Burroughs William
http://www.anobii.com/falbala/wishlists/la mia lista dei desideri[/url]

Avatar utente
lunabluxxx
Re del Mare
Messaggi: 1372
Iscritto il: lun ago 09, 2004 11:13 pm
Località: Padova
Contatta:

Re: Espiazione - Ian Mc Ewan

Messaggio da lunabluxxx »

Questo libro mi spaventava un po' e forse non l'avrei letto se non fosse stato proposto nel gruppo di lettura che frequento. Ma ora che l'ho finito so che ne valeva la pena: nonostante alcune lentezze e il dilungarsi a mio parere eccessivo di alcune descrizioni, la storia mi ha coinvolto tanto, alla fine Robbie, Cecilia e Briony mi sembrava di conoscerli davvero! McEwan ha uno stile meraviglioso nel rendere le sensazioni, gli stati d'animo e le atmosfere, grazie anche all'alternanza delle prospettive, estremamente efficace nel rappresentare il fraintendimento delle intenzioni e degli atti.
La costruzione del racconto è magistrale, il finale è stato un colpo al cuore e mi ha fatto ripensare a questo romanzo per molti giorni dopo averlo terminato: non c'è espiazione possibile per certi errori, che il destino rende irreparabili nella vita delle persone colpite.
La parte centrale del libro, che si svolge in dolorosi scenari di guerra nella Francia del nord e negli ospedali inglesi, è stata emotivamente molto pesante per me, ma è così realistica e coinvolgente che andrebbe fatta leggere a quelle persone che non sembrano rendersi ben conto delle sofferenze e degli orrori che i conflitti comportano.
Dalla tua testa dalla tua carne
dal tuo cuore
mi sono giunte le tue parole
le tue parole cariche di te...
(N. Hikmet)

Sono lunabluxxx anche su aNobii

Rispondi