Breve storia di sette omicidi - Marlon James

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
saturn111
Corsaro Nero
Messaggi: 893
Iscritto il: sab dic 20, 2014 5:22 pm

Breve storia di sette omicidi - Marlon James

Messaggio da saturn111 »

Breve storia di sette omicidi è un romanzo corale in cui ogni capitolo è narrato dal punto di vista di un personaggio diverso. Alcuni personaggi accompagnano tutta la narrazione, altri muoiono nel corso della storia. È ambientato nella Giamaica tra gli anni '70 e gli anni '90 e in parte nella comunità giamaicana di New York. I personaggi sono i boss di Kingston, rudie (cioè bassa manovalanza criminale), un giornalista americano, killer, agenti della CIA, una donna in fuga, ma la vera protagonista è la Storia giamaicana recente fatta di violenza, traffici di droga, ingerenze politiche dall'estero. La molteplicità di punti di vista mostra la storia collettiva come l'insieme delle storie individuali di un popolo ma dà anche la percezione delle infinite possibilità con cui si può raccontare una storia. Lo stile narrativo cambia con la voce narrante e si alternano dialoghi e flussi di coscienza. La traduzione deve essere stata una vera impresa in quanto il testo originale è un misto di creolo e inglese standard. La parte più toccante del libro è la storia del Cantante (si capisce subito di chi si tratta anche se il suo vero nome non compare mai), il racconto della sua vita e della sua morte, narrata con il tu, diventa quasi una dedica. In generale la musica è molto presente nel romanzo, sopratutto nella prima parte. La narrativa post-coloniale cariba racchiude sempre il tema inevitabile dell'emigrazione, che però qui è una migrazione da un ghetto a un altro; da Kingston al Bronx, stessa violenza, stessa discriminazione sociale e alla fine anche il cibo e le persone sono le stesse. È impossibile per me tirare le fila di un libro così ricco e complesso; resta una narrazione potente, con molte tematiche. Bellissima e interessante lettura.

Edito da Frassinelli. Prezzo di copertina €24,50.

Immagine
My bookshelf | My Goodreads :wink:

:yell!: RING: Pyongyang - Guy DelisleRing a sorpresa "on the road"L'amica geniale - Elena Ferrante

I limiti esistono soltanto nell'anima di chi è a corto di sogni

Rispondi