L'arte della gioia - Goliarda Sapienza

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
ciucchino
Olandese Volante
Messaggi: 3660
Iscritto il: ven mar 14, 2003 9:00 pm
Località: Torino
Contatta:

L'arte della gioia - Goliarda Sapienza

Messaggio da ciucchino »

E’ stata davvero una scoperta questa scrittrice che inoltre ha avuto una vita davvero particolare. Il romanzo mi è piaciuto ma troppo lungo: alcune pagine sono francamente inutili e rispettive, ma la storia riesce a catturarti già dalle prime pagine.
Modesta, la protagonista, seduce tutti: anche il lettore! E’ una donna che ama, che lotta per quello che vuole, ma non è un personaggio positivo in modo stereotipato: è capace di tutto per ottenere quello che vuole ma anche fragile. Ben caratterizzati anche i personaggi di contorno (in particolare il figlio) e l’ambientazione storica.
Peccato però per il linguaggio a volte troppo pesante, soprattutto per l‘abitudine che hanno i personaggi nei dialoghi di citarsi in terza persona: è qualcosa che io trovo estremamente irritante, sopratutto se i dialoghi sono lunghi. Questo stile affatica la lettura e rende il tutto poco credibile e troppo “letterario”.
"I libri li rubavo. I libri non dovrebbero costare nulla, pensavo allora e penso ancora oggi".
(Pascal Mercier, "Treno di notte per Lisbona)

Immagine Immagine

Rispondi