Il cuore finto di DR - Nicoletta Vallorani

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
saturn111
Corsaro Nero
Messaggi: 893
Iscritto il: sab dic 20, 2014 5:22 pm

Il cuore finto di DR - Nicoletta Vallorani

Messaggio da saturn111 »

Il cuore finto di DR è l'esordio letterario di Nicoletta Vallorani che con questo libro vinse il Premio Urania 1992. Siamo in una Milano spietata e degradata del futuro, dove dominano violenza e disparità sociali. Penelope De Rossi è un'investigatrice privata che, da tipico noir anni '30, tira a campare come può. C'è qualcosa che la rende diversa dagli altri investigatori ed è una piccola S accanto al nome; la S sta per sintetica, DR è una ginoide ma non una perfetta macchina umanoide alla Ghost in the Shell. È nata più come un esperimento e, in modo molto umano, si danna per i suoi difetti e le sue imperfezioni. Ma è proprio perché è sintetica che la rampolla di una famiglia Bayern in decadenza si rivolge a lei. La signora è in cerca della sorella del marito, scomparsa da anni, e la curiosità innata di DR la porterà a scoprire perché. Non è male questo cybernoir milanese con digressioni in un lontano e sperduto pianeta. Forse il cambio di registro fra le due narrazioni non giova al libro perché mette sul piatto troppe idee e non ha il tempo di svilupparle bene. Rimangono un po' troppi fili in sospeso che probabilmente vengono ripresi e dipanati nel libro seguente DReam box. È comunque un libro ben scritto e con spunti interessanti soprattutto nella parte noir e nei personaggi principali, sopratutto femminili.
My bookshelf | My Goodreads :wink:

:yell!: RING: Pyongyang - Guy DelisleRing a sorpresa "on the road"L'amica geniale - Elena Ferrante

I limiti esistono soltanto nell'anima di chi è a corto di sogni

Rispondi