Il traduttore, Biagio Goldstein Bolocan

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
lunabluxxx
Re del Mare
Messaggi: 1353
Iscritto il: lun ago 09, 2004 11:13 pm
Località: Padova
Contatta:

Il traduttore, Biagio Goldstein Bolocan

Messaggio da lunabluxxx »

Milano, 1956. Nel suo appartamento di via Borsieri, stipato di libri, viene ritrovato il cadavere di Cesare Paladini-Sforza, raffinato slavista e traduttore per la casa editrice Feltrinelli, assassinato.
Il caso viene affidato al vicecommissario Ofelio Guerini, un’anomala figura di questurino comunista ed ex partigiano, che capisce subito che si tratterà di un’indagine complicata.

La vittima lavorava alla traduzione un’opera scottante, inedita in patria, destinata a suscitare grande clamore: un romanzo scritto da un poeta russo inviso al regime, di cui la Feltrinelli sta preparando in gran segreto l’uscita in anteprima mondiale: "Il dottor Živago" di Boris Pasternak.
Tra l'altro, la bozza della traduzione non si trova più.

L'indagine di Guerini svela presto l'affascinante e complessa personalità di Paladini-Sforza ed il complicato mondo della casa editrice e dei rapporti tra le persone che vi lavorano, a partire da Giangiacomo Feltrinelli, ma si trova anche a fare i conti con le spie russe e americane che, nel clima dell'imperante guerra fredda, non possono ignorare un omicidio che potrebbe avere cause politiche internazionali...o comunque essere sfruttato per questi fini.

La parte gialla del romanzo manca un po' di tensione narrativa, almeno fino al colpo di scena finale, anche se lo spunto della traduzione del Dottor Živago è intrigante :D

Ma la vera bellezza del libro sta secondo me nel far rivivere, in maniera veramente efficace ed emozionante, un'epoca ed un'atmosfera: la vita quotidiana e politica italiane degli anni '50, uscite da pochi anni dalla seconda guerra mondiale e dalla sanguinosa guerra civile, la forte passione politica che oggi appare così distante, la società italiana dalla mentalità chiusa ma in rapida evoluzione, una vecchia Milano nebbiosa e vivace, poetica e nascosta.

E poi mi è piaciuta molto la descrizione della redazione dell'allora neonata casa editrice Feltrinelli, molto vivida e realistica, nonostante a detta dell'autore sia stata quasi radicalmente inventata: alla presentazione, cui ho assistito qualche mese fa, Goldstein Bolocan ha però detto, con un po' di commozione, che una delle cose che più gli hanno dato soddisfazione è stato il commento di un'anziana redattrice della Feltrinelli di quei tempi, che gli ha riconosciuto di aver ben ricreato l'atmosfera che si respirava nella casa editrice di quegli anni :)
Dalla tua testa dalla tua carne
dal tuo cuore
mi sono giunte le tue parole
le tue parole cariche di te...
(N. Hikmet)

Sono lunabluxxx anche su aNobii

Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2299
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

Re: Il traduttore, Biagio Goldstein Bolocan

Messaggio da Gahan »

La tua bella recensione fa venire voglia di leggerlo... lo aggiungo alla wishlist...

Avatar utente
lunabluxxx
Re del Mare
Messaggi: 1353
Iscritto il: lun ago 09, 2004 11:13 pm
Località: Padova
Contatta:

Re: Il traduttore, Biagio Goldstein Bolocan

Messaggio da lunabluxxx »

Gahan ha scritto:La tua bella recensione fa venire voglia di leggerlo... lo aggiungo alla wishlist...
Sono contenta :D ...anzi, se vuoi te presto molto volentieri!
Se poi qualcun altro è interessato, magari lancio un ring :wink:
Dalla tua testa dalla tua carne
dal tuo cuore
mi sono giunte le tue parole
le tue parole cariche di te...
(N. Hikmet)

Sono lunabluxxx anche su aNobii

Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2299
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

Re: Il traduttore, Biagio Goldstein Bolocan

Messaggio da Gahan »

lunabluxxx ha scritto: Ma la vera bellezza del libro sta secondo me nel far rivivere, in maniera veramente efficace ed emozionante, un'epoca ed un'atmosfera: la vita quotidiana e politica italiane degli anni '50, uscite da pochi anni dalla seconda guerra mondiale e dalla sanguinosa guerra civile, la forte passione politica che oggi appare così distante, la società italiana dalla mentalità chiusa ma in rapida evoluzione, una vecchia Milano nebbiosa e vivace, poetica e nascosta.
Concordo in pieno!
L'affresco della Milano anni '50 merita e anche lo stile non mi è dispiaciuto, ma come giallo non è memorabile.
Forse siamo ormai abituati a romanzi gialli dal ritmo più incalzante, forse anche perché i metodi di indagine dell'epoca erano diversi e più lenti.

lunabluxxx fammi sapere se lo rivuoi, altrimenti lo metto a disposizione di qualche altro corsaro.

Avatar utente
lunabluxxx
Re del Mare
Messaggi: 1353
Iscritto il: lun ago 09, 2004 11:13 pm
Località: Padova
Contatta:

Re: Il traduttore, Biagio Goldstein Bolocan

Messaggio da lunabluxxx »

Gahan ha scritto: Concordo in pieno!
L'affresco della Milano anni '50 merita e anche lo stile non mi è dispiaciuto, ma come giallo non è memorabile.
Forse siamo ormai abituati a romanzi gialli dal ritmo più incalzante, forse anche perché i metodi di indagine dell'epoca erano diversi e più lenti.

lunabluxxx fammi sapere se lo rivuoi, altrimenti lo metto a disposizione di qualche altro corsaro.
Lo vorrebbe leggere anche mia mamma, ma se c'è qualche corsaro interessato può fare tranquillamente un altro giro prima di tornare a casa :wink: :)
Dalla tua testa dalla tua carne
dal tuo cuore
mi sono giunte le tue parole
le tue parole cariche di te...
(N. Hikmet)

Sono lunabluxxx anche su aNobii

Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2299
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

Re: Il traduttore, Biagio Goldstein Bolocan

Messaggio da Gahan »

Dato che non si fa avanti nessuno al prossimo giro in posta (presumibilmente dopo il 1° maggio), te lo spedisco.

Avatar utente
lunabluxxx
Re del Mare
Messaggi: 1353
Iscritto il: lun ago 09, 2004 11:13 pm
Località: Padova
Contatta:

Re: Il traduttore, Biagio Goldstein Bolocan

Messaggio da lunabluxxx »

Gahan ha scritto:Dato che non si fa avanti nessuno al prossimo giro in posta (presumibilmente dopo il 1° maggio), te lo spedisco.
Benissimo, grazie :)
Dalla tua testa dalla tua carne
dal tuo cuore
mi sono giunte le tue parole
le tue parole cariche di te...
(N. Hikmet)

Sono lunabluxxx anche su aNobii

Rispondi