J. Fellowes, L'assassinio di Nightingale Florence Shore

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
francesina
Olandese Volante
Messaggi: 2253
Iscritto il: gio apr 05, 2007 2:19 pm
Località: Padova

J. Fellowes, L'assassinio di Nightingale Florence Shore

Messaggio da francesina »

Un romanzo tutto sommato piacevole, ma decisamente leggero e da leggere senza pretese: terminato meno di venti giorni fa, mi è già rimasto ben poco della sua lettura. Ispirato al reale ed irrisolto omicidio dell’infermiera Nightingale Shore (non quella famosa che rivoluzionò le procedure di igiene seguite negli ospedali, ma la nipote), è di fatto poi completato con dati e personaggi di pura fantasia della scrittrice. L’unico altro personaggio reale di rilievo nel libro è Nancy, una delle sei sorelle Mitford, molto seguite dalla stampa dell’Inghilterra tra le due guerre. Proprio la presenza di quest’ultima è uno dei motivi per cui questo romanzo ha deluso le mie aspettative. Credo infatti voglia essere troppe cose insieme, con il risultato di non essere né un giallo particolarmente avvincente, né un romanzo “al femminile” ben curato nello stile e nello studio dei personaggi, né un utile approfondimento della realtà dell’epoca.
Nous habiterons une maison sans murs, de sorte que partout où nous irons ce sera chez nous- J.Safran Foer, Extrêmement fort et incroyablement près

E finalmente lui pronunciò le due semplicissime parole che nemmeno una montagna di arte e ideali scadenti potrà mai screditare del tutto. I. McEwan, Espiazione

Sempre Francesina, anche su Anobii

Rispondi