M. Bussola, Notti in bianco, baci a colazione

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
francesina
Olandese Volante
Messaggi: 2252
Iscritto il: gio apr 05, 2007 2:19 pm
Località: Padova

M. Bussola, Notti in bianco, baci a colazione

Messaggio da francesina »

Matteo Bussola lo conoscevo come co-conduttore di una (bella) trasmissione di Radio24, I padrieterni, appunto incentrata sulla paternità nei suoi vari aspetti. Ho saputo dopo che questo libro nasce a seguito dei numerosi post su Facebook che Bussola scriveva in merito alla sua vita da papà di tre bambine piccole ed in effetti quetso testo è la somma di pensieri ed aneddoti che l'autore riporta con brio, intervallandole a riflessioni sulla sua vita di coppia, sul ruolo stesso di genitore e su quello di un giovane uomo che ha rinunciato all'agognato posto fisso per dedicarsi all'attività di fumettista. E' un libro tenero, che molto (anche troppo...) vuole giocare sulla sensibilità del lettore, ma da cui emerge comunque una bella figura paterna. Belle ed incisive soprattutto le riflessioni riportate da Bussola in un modo molto particolare e che mi è difficile descrivere: diciamo che - da disegnatore - è come se riuscisse a trasmettere le emozioni non per parole ma ricostituendole per immagini.
Nous habiterons une maison sans murs, de sorte que partout où nous irons ce sera chez nous- J.Safran Foer, Extrêmement fort et incroyablement près

E finalmente lui pronunciò le due semplicissime parole che nemmeno una montagna di arte e ideali scadenti potrà mai screditare del tutto. I. McEwan, Espiazione

Sempre Francesina, anche su Anobii

Rispondi