On Writing, Stephen King

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2358
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

On Writing, Stephen King

Messaggio da Gahan »

Uno dei libri di King che ancora non avevo letto è questo saggio sulla scrittura.

A me piace come scrive King, quindi i suoi libri sono sempre gradevoli, qualunque sia l'argomento e questo saggio non ha fatto differenza: l'ho terminato in 3 sere.
La prima parte (circa 100 pagine) è puramente autobiografica, con episodi vari relativi alla sua carriera di scrittore. Il resto del libro è puramente sull'arte di scrivere con citazioni di autori più o meno bravi (secondo lui) ed esempi di scrittura efficace/poco efficace.
Per King le parti fondamentali di un libro sono la narrazione, le descrizioni e i dialoghi e si sofferma ampiamente su questi aspetti.
Tutto il libro è pervaso di esempi tratti dai suoi libri, con anche aneddotti su come gli è venuta l'idea per la storia.
Per esempio l'idea per Misery gli è venuta in sogno. Buick 8 mentre faceva rifornimento in una stazione di servizio e rischiava di cadere in un fiume senza che nessuno se ne accorgesse. Invece Cujo non si ricorda nemmeno di averlo scritto, tanto era fatto in quel periodo! :lol:
King aveva iniziato a scrivere questo libro nel 1998 ma poi era rimasto incompiuto. Lo ha completato nel 1999, dopo il pauroso incidente nel quale ha rischiato di morire. In questo libro c'è anche il racconto dell'incidente, della riabilitazione e di come ha ripreso ha scrivere.

Nelle ultime pagine non manca un elenco di letture consigliate (mannaggia!!!).

Rispondi