La linea d'ombra, Joseph Conrad

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2358
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

La linea d'ombra, Joseph Conrad

Messaggio da Gahan »

I libri di Conrad mi spaventano sempre un po'. Sono brevi ma densi di significato, quindi non sono né letture facili, né "tappabuchi" da infilare tra un tomo e l'altro.
In questo romanzo breve, la linea d'ombra del titolo è la linea che separa la giovinezza dalla maturità.
Il protagonista della storia (alter ego dello scrittore) sente di aver varcato quella linea ed è pronto a ritornare in patria dopo aver navigato a lungo nei mari tropicali, ma all'improvviso gli si presenta l'occasione della vita: assumere il posto da capitano su una nave ormeggiata a Bangkok, il cui capitano precedente è morto pazzo maledicendo la nave stessa...

Romanzo introspettivo, con poca azione e pochi personaggi molto ben delineati, che rimangono impressi nella mente del lettore.
Inoltre è una lettura molto attuale, dato che l'episodio della febbre tropicale a bordo della nave, ci rimanda ad avvenimenti molto recenti...

Rispondi