Bookcrossing Italy

All your books are belong to us! -- Il forum dei bookcorsari italiani
Oggi è gio nov 21, 2019 5:46 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 9:29 am 
Non connesso
Corsaro Nero
Avatar utente

Iscritto il: lun gen 20, 2003 10:48 am
Messaggi: 1225
Località: Torino
l'ho iniziato ieri sera, e quasi mi facevo la nottata in bianco.

_________________
"The blood jet is poetry,
There is no stopping it"
Sylvia Plath

"Deragliatemi da questo basso destino"
Mariangela Gualtieri


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ago 30, 2007 9:55 am 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 13, 2002 3:44 pm
Messaggi: 2525
Località: Roma
Ok, sono a pagina 242 e me lo sto trascinando da più di 10 giorni.
Non mi prende, per molti dei motivi che illustrava Carmilla nella sua bella recensione.
Continuo solo per i vostri commenti, ma la voglia di lasciar perdere in certi momenti è fortissima... Sono quasi a metà e non si capisce ancora dove voglia andare a parare, Shadow sballottato e picchiato a destra e a manca senza scopo apparente... Mi sa di poco, sul serio.
Paradossalmente, le parti che mi sono sembrate più interessanti sono quelle che mi paiono più scollegate dalla trama principale, che cmq stenta a dipanarsi.
Ditemi qualcosa per non farmelo riporre sullo scaffale.. :?

_________________
ImmagineImmagine Immagine ImmagineImmagine
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom set 02, 2007 3:23 am 
Non connesso
Re del Mare
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 12, 2004 9:39 pm
Messaggi: 1380
Località: Contrada Chiavicone - Umbilicus Mundi
Pronti!
Anche io avevo avuto una specie di mezzo rigetto più o meno dove ti sei bloccata tu: mi sembrava proprio un libro che non aveva una direzione (e vista la venerazione che avevo accumulata per Gaiman immagina lo shock). Poi è passata (la sensazione di fastidio, non la venerazione) :D

_________________
E tu vuoi viaggiarle insieme, vuoi viaggiarle insieme ciecamente perché sai che le hai toccato il corpo, il suo corpo perfetto con la mente. (FdA)) - La cosa che più mi piace fare è niente. (WtP) - Ma conosco le coincidenze del 60 notturno, lo prendo sempre per venire da te (RG) Immagine La mia Wishlist


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom set 02, 2007 3:36 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 13, 2002 3:44 pm
Messaggi: 2525
Località: Roma
Guarda, continuo perchè voglio bene a molti di quelli a cui il libro è piaciuto, ma mi sta pesando come un chiummo in questo momento in cui avrei bisogno di qualcosa di frizzante... :roll:
Spero di resistere, anche se odio metterci un mese per leggere un libro... :?

_________________
ImmagineImmagine Immagine ImmagineImmagine
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom set 09, 2007 3:29 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 13, 2002 3:44 pm
Messaggi: 2525
Località: Roma
Bene, dopo tanto penare ho finito il libro.

Non mi ha convinto per tanti motivi, il primo fra tutti è che la commistione di realtà e fantasia mi è sembrato che non funzionasse a dovere, che non scorresse come avrebbe dovuto. La cavalcata sugli animali della giostra, per esempio, mi è sembrata comica, esagerata, difficile a credersi persino nella realtà mischiata a fantasy del romanzo...
Non sono una grande appassionata del genere, però non mi riesce di non pensare a Harry Potter, dove persino le cose più bislacche risultano credibili, assolutamente plausibili. Ecco, questa sensazione di plausibilità negli eventi raccontati in questo libro ogni tanto mi è sembrato che mancasse.
Poi che dire, la passione di Shadow per la prestidigitazione mi ha fatto sbadigliare tutto il tempo.
E gli dei... paradossalmente mi stavano quasi più simpatici gli dei moderni, nella loro ottusità, piuttosto che i feroci dei del passato, che si nutrivano del sangue dei propri "fedeli".
Ma questa è una mania mia, più passa il tempo meno riesco a tollerare un certo tipo di cose... ho trovato l'idea della veglia (nonchè alcune parti in cui gli dei si vantavano della ferocia dei sacrifici compiuti in loro onore) di una crudeltà inaudita, ed è stato uno dei momenti in cui avrei voluto abbandonare il libro.
Insomma, non credo che mi avvicinerò ad un altro libro di Gaiman per molto tempo... peccato, mi aspettavo qualcosa di molto diverso.
Forse avrei dovuto leggere i fumetti, piuttosto che i libri. :eh?:

_________________
ImmagineImmagine Immagine ImmagineImmagine
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: American gods, Neil Gaiman
MessaggioInviato: lun lug 03, 2017 11:14 pm 
Non connesso
moderatrice
Avatar utente

Iscritto il: sab ago 16, 2008 11:50 pm
Messaggi: 2540
Località: Pradamano
Lo avevo in libreria da anni, poi qualche settimana fa ho visto che ne hanno tratto una serie (Amazon) e ho deciso di affrontarlo (prima di farmelo "rovinare" dai personaggi/attori).
Premetto che ho letto la versione in lingua originale e l'ho trovata un filino ostica (o forse sono io che da troppo tempo non leggo in inglese), comunque il libro mi ha appassionato praticamente da subito.
Più di qualche sera mi sono trovata incollata alle pagine fino a tardi, tra l'altro i capitoli sono lunghi ed è difficile "mollarne" uno a metà.
La trama a volte sembra seguire percorsi strani (nelle recensioni qui sopra sono ne stati approfonditi vari aspetti), ma alla fine tutto acquista un senso e si apprezzano anche le digressioni (tipo quelle su come i vari dei sono arrivati in America).
Anche se il personaggio principale resta sempre un po' distaccato (quasi involontariamente asettico), ci si affeziona al contesto, ai "comprimari" (Laura, Sam, Whiskey Jack, perfino Wednesday), mi è dispiaciuto, arrivata alla fine del libro, dover abbandonare quel mondo.

_________________
BC Shelf ** aNobii ** BookMooch (in letargo)
Sto leggendo:
Daniel Nettle - Felicità. I segreti dietro il tuo sorriso (finito, devo trovare la forza di recensirlo)
Alain de Bottom - Il corso dell'amore

WishList
Stai per cominciare a leggere un nuovo romanzo [...]. Rilassati. Raccogliti. Allontana da te ogni altro pensiero. Lascia che il mondo che ti circonda sfumi nell'indistinto...(Italo Calvino)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
[ Time : 0.452s | 13 Queries | GZIP : On ]