Bookcrossing Italy

All your books are belong to us! -- Il forum dei bookcorsari italiani
Oggi è mar ago 21, 2018 5:53 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: BOOKSTOCK
MessaggioInviato: ven apr 14, 2006 6:13 pm 
Non connesso
Bucaniere
Avatar utente

Iscritto il: sab lug 31, 2004 5:24 pm
Messaggi: 309
Località: torino
in occasione della doppia capitale del libro Torino/Romasi terrà sabato 23 april, dalle22, al palaIsozaki qui a torino bookstock (come woodstock, ma torinese)dove sarà possibile dormire con sacco-a-peli e colazione al mattino.
domenica si prosegue coi subsonica.
appena ho più informazioni vi aggiorno, io purtoppo non ci sarò perchè lavoro, ma chi può partecipi, mi sembra una bella iniziativa.
a presto
p.s. ne possiamo parlare al mu mercoledì

_________________
Il libro è quasi sempre un atto d'amore.Verso se stessi.
(Teresa Macrì)
Leggere è un'arte in via di estinzione, i libri sono specchi in cui troviamo solo ciò che abbiamo dentro di noi, la lettura coinvolge mente e cuore, due merci sempre più rare.
(L'ombra del vento, Carlos Ruiz Zafon

Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven apr 14, 2006 8:43 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 12, 2003 11:38 am
Messaggi: 4809
Località: Lodi
kadma ha scritto:
al palaIsozaki


??? Che palazzetto è? dove si trova (è pura curiosità)?

_________________
AL MOMENTO SONO PARECCHIO ASSENTE DAL FORUM. PER NECESSITA', TIRATE D'ORECCHIE, REMINDER, INSOMMA SE DOVETE CONTATTARMI SCRIVETEMI UN MP O UNA MAIL DA QUI O DA BC.COM.
GRAZIE

A volte, quando entro nel mio ufficio, mi sembra di camminare in mezzo alle rovine di un'antica civiltà. Non è per il disordine che regna sovrano, ma più probabilmente perché mi ricorda le vestigia dell'essere civilizzato che io fui un tempo. (Blacksad)
Membro del Vero Toro Club
Ciao ne (cit.)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar apr 18, 2006 1:31 pm 
Non connesso
Corsaro Nero
Avatar utente

Iscritto il: lun gen 20, 2003 10:48 am
Messaggi: 1225
Località: Torino
è il palazzetto del ghiaccio (ma per il bookstock mi sa che il ghiaccio lo tolgono...) dove hanno fatto il torneo di hockey alle olimpiadi; è vicino allo Stadio Comunale, cioè lo Stadio Olimpico.

Immagine

_________________
"The blood jet is poetry,
There is no stopping it"
Sylvia Plath

"Deragliatemi da questo basso destino"
Mariangela Gualtieri


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom apr 23, 2006 11:08 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 14, 2003 10:00 pm
Messaggi: 3660
Località: Torino
Non so se riuscirò ad esprimere l’emozione e le sensazioni della incredibile nottata del Bookstock. Un palazzetto pieno di giovani ma anche di persone di mezza età e bambini che si sono letteralmente accampate per trascorrere la notte: chi come me assolutamente non attrezzato :? (e meno male che gli organizzatori hanno distribuito cuscini e coperte e, più avanti nella notte, bibite fino ad arrivare alle brioche per colazione), chi invece attrezzatissimo (sacco a pelo e borsa ricca di vivande). Tutti per sentire per quasi 10 ore scrittori, attori, giornalisti, musicisti che leggevano brani intervallati da pezzi musicali.
Non sto ad elencare tutti, ma mi ha emozionata Baricco: come scrittore non mi piace ma sentirlo leggere e commentare “La paga della domenica” di Fenoglio è stato veramente emozionante. Fenoglio è uno scrittore che abbiamo studiato tantissimo a scuola e, come tutte le cose imposte, non lo ho mai amato. Il Fenoglio presentato sabato sera è finalmente apparso come uno scrittore moderno e sicuramente lo andrò a rileggere con occhi diversi (non sapevo o non ricordavo che veniva spesso rimproverato dai critici per la sua grammatica non perfetta). E poi, accompagnato al pianoforte da Ludovico Einaudi, Michele Di Mauro ha recitato poesie con una voce splendida. E poi non posso non ricordare Michele Serra, accompagnato da Gianmaria Testa, che ha letto alcune pagine da “Il mattatoio n.5”, Licia Maglietta così elegante e così incredibilmente brava che ha veramente incantato :clap: , e poi Moni Ovadia che ha fatto un vero e proprio inno alla pace leggendo una poesia di Allen Ginsberg, uno stanchissimo Paolini ma sempre bravissimo e tanti altri per finire con Capossella.
Straordinario Paolini: per permettere un cambiamento sul palco, con Gabriele Vacis ha improvvisato pezzi tratti da “Libera Nos” e ha commentato che, appena salito sul palco (erano le 4,30) aveva paura di disturbarci (eravamo dimezzati e alcuni dormivano)ma, soprattutto, è rimasto scioccato appena arrivato nel vedere una elegantissima Licia Maglietta recitare davanti a un pubblico che sembrava il Leoncavallo! Ma la bellezza del momento stava proprio in quello: assonnati, stravaccati nei sacchi a pelo ma ancora attenti a seguire il bellissimo racconto (purtroppo non ha detto di chi e non l’ho riconosciuto) di una donna che tradisce il marito perché completamente affascinata da un uomo molto più giovane.
E poi ancora un bravissimo Gabriele Vacis regista e conduttore affiancato da Natalino Balasso, Ormezzano che ha recitato la poesia che Giovanni Arpino ha dedicato al Torino, un brillantissimo Gramellini, un Bergonzoni secondo me non proprio entusiasmante, una Littizzetto a disagio nel recitare le poesie etc…
Speriamo che questo evento si ripeta e in questo momento c’è la seconda serata “Volumi all’idrogeno”.

_________________
"I libri li rubavo. I libri non dovrebbero costare nulla, pensavo allora e penso ancora oggi".
(Pascal Mercier, "Treno di notte per Lisbona)

Immagine Immagine


Ultima modifica di ciucchino il lun apr 24, 2006 6:44 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 24, 2006 11:11 am 
Non connesso
moderatrice
Avatar utente

Iscritto il: dom nov 03, 2002 3:25 pm
Messaggi: 3050
Località: Roma
invidia invidia invidia.

_________________
Membro del Vero Toro Club ImmagineImmagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio mag 10, 2007 2:17 am 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 14, 2003 10:00 pm
Messaggi: 3660
Località: Torino
Seconda edizione: anche quest'anno è stato molto bello anche perchè molto diverso dall'anno scorso e questo è stata una vera sorpresa. E' durato dalle 18 fino a 1,30 (nel programma dovevano finire a mezzanotte) e si è tenuto al Lingotto.
Gabriele Vacis (a cui ho consegnato "di pirsona pirsonalmente" un libro BC così come al bravissimo Michele di Mauro e, se li registrano, sarebbe troppo bello) era affiancato da Natalino Balasso e Marino Sinibaldi. Si sono inventati una gara dove il pubblico ha decretato il miglior libro degli ultimi 20 anni: x votare valevano applausi, urla, lanciare cuscini in aria e varie ed eventuali. Si intervallavano i vari personaggi con dei brevi filmati per ricordare gli ultimi 20 anni del secolo con libri, immagini e musica.
E poi Umberto Eco, Gramellini, Vincenzo Cerami, Stefania Rocca, gli Avion Travel etc.
Indimenticabili le frasi di Umberto Eco come risposta se qualcuno, guardando la tua libreria, ti chiede se li hai letti tutti (pensavo di essere l'unica a trovare estremamente irritante questa domanda) e la poesia formata dall'inizio di tante poesie famose. Per non dire delle mitiche recensioni lette da Balasso sostenendo che erano scritte da Baricco.
Emozionato l'operaio che ha lavorato a Lingotto e ha raccontato come era la fabbrica e ha chiesto di non dimenticare quegli anni di lotta operaia soprattutto in un'epoca dove i diritti dei lavoratori possono essere compromessi dalla sempre maggiore diffusione del precariato.
Bello, bello e ancora bello :D

_________________
"I libri li rubavo. I libri non dovrebbero costare nulla, pensavo allora e penso ancora oggi".
(Pascal Mercier, "Treno di notte per Lisbona)

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio mag 10, 2007 9:55 am 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 21, 2004 6:36 pm
Messaggi: 4860
Località: In Erasmus a Cagliari
Ecco, le risposte di Eco potrebbero essermi molto utili, probabilmente sono più costruttive che prendere guerra e pace e darlo di taglio sulla nuca del chiedente :lol:
..ma che domanda é 'li hai letti tutti?' No li tengo lì perché adoro non avere spazio in casa..

_________________
°se cerchi TESTUGGINE sono io,era il mio vecchio nick° °b-shelf°°blog°°la chat di bc-italy°°ml bookcrossing_sardegna°


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio mag 10, 2007 10:33 am 
Non connesso
Re del Mare
Avatar utente

Iscritto il: sab gen 17, 2004 5:14 pm
Messaggi: 1723
Località: Al mare
ciucchì, svelaci il mistero, qual è la Risposta?

(oltre a 42, ovviamente :yes!: )

_________________
Perfido igienista©

Immagine Immagine
Immagine Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio mag 10, 2007 10:41 am 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mar dic 16, 2003 5:00 pm
Messaggi: 3166
Località: Padova. Con amate radici bellunesi.
ho deciso che risponderò: no, quelli sono quelli che non ho letto, sennò perchè li terrei? Gli altri 6500 che ho letto li ho già dati in bookcrossing. :evil:

_________________
Gli errori in questo post sono dovuti alla SDM(Sindrome da Dito Mauco)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio mag 10, 2007 11:09 am 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer giu 25, 2003 11:36 am
Messaggi: 4778
Località: Piacenza
magari la risposta è quella che stava nel secondo diario minimo.. ovvero (ma adesso vado a controllare sul libro):
"no, questi sono solo quelli che devo leggere entro il mese prossimo, gli altri li tengo in studio.."
:wink:

_________________
Se incontri un angelo, non avrai pace ma febbre. (Stefano Benni)

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio mag 10, 2007 11:18 am 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer giu 25, 2003 11:36 am
Messaggi: 4778
Località: Piacenza
trovato!
qui c'è il testo completo della bustina "come giustificare una biblioteca privata", ma La Risposta è questa qui:
Cita:
Il secondo shock da ovvietà sopravviene a molti che si trovano nelle mie condizioni, che cioè posseggono una biblioteca abbastanza vasta - tale che entrando in casa nostra non si può fare a meno di notarla, anche perché non c'è altro. Il visitatore entra e dice: "Quanti libri! Li ha letti tutti?" All'inizio ritenevo che la frase rivelasse solo persone di scarsa dimestichezza con il libro, aduse a vedere solo scaffalettti con cinque gialli e una enciclopedia dei ragazzi a dispense. Ma l'esperienza mi ha insegnato che la frase viene pronunciata anche da persone insospettabili. Si può dire che si tratta pur sempre di persone che hanno una nozione dello scaffale come deposito di libri letti e non della biblioteca come strumento di lavoro, ma non basta. Ritengo che di fronte a molti libri chiunque sia preso dall'angoscia della conoscenza, e fatalmente scivoli verso la domanda che esprime il suo tormento e i suoi rimorsi.

Il problema è che alla battuta "Lei è quello che risponde" basta reagire con un risolino e al massimo, se si vuol essere gentili, con un "Buona, questa!" Ma alla domanda sui libri occorre rispondere, mentre la mascella si irrigidisce e rivoli di sudore diaccio colano lungo la colonna vertebrale. Io un tempo avevo adottato la risposta sprezzante: "Non ne ho letto nessuno, altrimenti perché li terrei qui?" Ma è una risposta pericolosa perché scatena l'ovvia reazione: "E dove mette quelli che ha letto?" Migliore è la risposta standard di Roberto Leydi: "Molti di più, signore, molti di più", che gela l'avversario e lo piomba in uno stato di stuporosa venerazione. Ma la trovo impietosa e ansiogena. Ora ho ripiegato verso l'affermazione: "No, questi sono quelli che debbo leggere entro il mese prossimo, gli altri li tengo all'università", risposta che da un lato suggerisce una sublime strategia ergonomica, e dall'altro induce il visitatore ad anticipare il momento del congedo.


frine groupie di Eco ;-)

_________________
Se incontri un angelo, non avrai pace ma febbre. (Stefano Benni)

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio mag 10, 2007 11:42 am 
Non connesso
Re del Mare
Avatar utente

Iscritto il: mer mag 17, 2006 11:57 am
Messaggi: 1890
Località: Roma
lectio magistralis di Eco

_________________
I'm a gnam-gnam_crosser
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine Vero Acquario

Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
[ Time : 0.105s | 11 Queries | GZIP : On ]