Bookcrossing Italy

All your books are belong to us! -- Il forum dei bookcorsari italiani
Oggi è lun dic 10, 2018 2:22 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mar nov 25, 2008 5:44 pm 
Non connesso
Spugna

Iscritto il: gio ott 26, 2006 12:11 pm
Messaggi: 24
Dal 2 al 31 dicembre 2008
TEATRO LIBERO
Milano, Via Savona 10

Compagnia Teatri Possibili
RICCARDO III di William Shakespeare
regia di Corrado dElia

Assistente Luca Ligato

Scene e costumi di Francesca Marsella

Luci di alessandro Tinelli
Fonica di Federico Di Stefano

con Marco Brambilla, Alessandro Castellucci, Monica Faggiani
Valeria Perdon, Bruno Viola.



Lo spettacolo è la naturale conclusione stilistica e di progetto del ciclo shakespeariano prodotto dalla Compagnia Teatri Possibili con la regia di Corrado d'Elia.

5 spettacoli (Otello, Romeo e Giulietta, Macbeth, Amleto e appunto Riccardo III) che sono per caratteristica visionari e immaginifici, veloci e appassionati e che hanno come base stilistica il rapporto tra la parola e l'immagine.

Riccardo è per noi l'incarnazione del male, che programma, ordisce, tesse trame e con parole sapienti, convince, seduce ed uccide.
È una mente diabolica assetata di potere e di gloria, un calcolatore spregiudicato che desidera tutto oltre ogni umana decenza e ogni pudore.

Riccardo è una voce, un sogno, il gioco estremo, luci psichedeliche, desideri e morte.
Riccardo è il grande virus, che muove e conduce il gioco, manovra il joystick di un videogame dove tra led luminosi e luci impazzite, personaggi onirici e pedine fluorescenti compaiono, si trasformano e spariscono all'intero del perimetro stabilito di una magic box.
Riccardo il big generator.
Riccardo che è oggi ci che vogliamo che lui sia.

RICCARDO III di Corrado d'Elia non vi lascerà tregua...nè scampo...nè respiro...nè possibilità alcuna di comprendere...il male non ha alcuna spiegazione.
Sarà una soggettiva appassionante, lo scanner di una mente perversa, che muoverà con passione distorta verso il compimento di un destino, terribile, grandioso e geniale.
Difficile distinguere i fantasmi da chi veramente esiste, gli incubi dalla realtà.

ll genio, il male, il sogno, il gioco, tragicamente insieme.

Un cavallo, il mio regno per un cavallo...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
[ Time : 0.080s | 11 Queries | GZIP : On ]