RING La scommessa della decrescita, Serge Latouche.

Vi interessa far girare un libro fra i bookcorsari coinvolgendo le Poste nella cosa? Questa e' l'area che fa per voi: ring, ray, box, chain, BookXerpting e tutte le stranezze che ci verranno in mente in futuro!

Moderatori: Therese, lizzyblack

Regole del forum
Le regole di quest'area (versione breve):
  • I nuovi utenti non possono scrivere in quest'area fino a che non hanno postato almeno 42 messaggi in altre aree (esclusa la reception). Se dopo un mese dall'iscrizione (non prima) non li hanno raggiunti, possono scrivere all'amministratrice e se hanno registrato e liberato 5 libri saranno ammessi all'area.
  • Se lanciate un ring dovete includere nel post il link alla corrispondente journal entry su bookcrossing.com
  • Gli amministratori e i moderatori non interverranno in nessun modo nella gestione dei ring se non a titolo strettamente personale
La versione lunga di queste regole si trova qui.
LAULAN77
Spugna
Messaggi: 5
Iscritto il: sab mar 01, 2008 2:11 pm
Località: Pisa
Contatta:

RING La scommessa della decrescita, Serge Latouche.

Messaggio da LAULAN77 »

La scommessa della decrescita.
di Serge Latouche

Per chi vuole diventare attore di un cambiamento di rotta verso la decrescita felice! Questo saggio, basato su una bibliografia vastissima, descrive i meccanismi disastrosi dell'ideale di crescita sulla quale si basano le realtà economiche occidentali attuali, e fornisce delle soluzioni per uscire da questo sistema, "decolonizzare l'immaginario", e iniziare attraverso il nostro piccolo un circolo virtuoso della decrescita.

Recensione de L'indice: "Siamo letteralmente invasi dagli oggetti, in media ne possediamo 10.000 contro i 236 dei navajo! In Francia, negli scaffali dei grandi centri commerciali ne sono disponibili 15.000 diversi". Come nella migliore tradizione dell'immaginazione sociologica, Latouche parte da piccole, cruciali osservazioni che affondano nella quotidianità per tessere pazientemente una tela di analisi e di denuncia ispirata anzitutto al buon senso. È il buon senso che apre una salutare finestra sulle tante irrazionalità di scelte ispirate a miopi determinismi economici, con conseguenti sprechi dei quali si parla solo quando l'emergenza rifiuti ha superato ogni limite di guardia. Basti pensare che "in Italia, il 15 per cento della carne, il 10 per cento del pane e della pasta prodotti finiscono nella spazzatura, ovvero 1400 tonnellate al giorno e 5 milioni di tonnellate all'anno di pane, e 1,5 milioni di tonnellate di pasta". Di qui la proposta della "decrescita" intesa come sforzo "di abbandonare la fede e la religione della crescita, del progresso e dello sviluppo" e di "suscitare un numero sufficiente di comportamenti virtuosi in favore di una soluzione ragionevole: la democrazia ecologica". Ferdinando Fasce

Il diario si trova qui
Volete iscrivervi? Cliccate qui!

Elenco dei partecipanti:
Rosencrantz (Verona)
il-picchio (Verona)
Lizzy83 (Prata Di Pordenone (PN))
tilly77 (Cesena)
LaVale (Milano)
anacamptis (Milano)
DevilKitty (Camogli)
anatolla-bis (Casabianca (RM))
mangelzoo (Roseto Degli Abruzzi (TE))
Chabbba (Taranto)
annanda (Padova)
Dolce (Pozzuoli (NA))
afrodita (Torino)
Ultima modifica di LAULAN77 il gio feb 28, 2013 9:03 pm, modificato 11 volte in totale.

Avatar utente
lisolachenonce
Olandese Volante
Messaggi: 5347
Iscritto il: lun mar 03, 2003 4:46 pm
Località: Pisa
Contatta:

Re: RING La scommessa della decrescita, Serge Latouche.

Messaggio da lisolachenonce »

Vogliamo fare i complimenti a Laurence? Si è iscritta per lanciare un suo ring :)
E' uno dei nuovi bookcorsari "reclutati" al Pisa Bookfestival :)
Amai la verità che giace al fondo, quasi un sogno obliato (U.Saba)
Piove sui panni stesi
perché niente va mai come dovrebbe...(Kegiz)
Nam concordia parvae res crescunt, discordia maximae dilabuntur.(Sallustio)
La pagina FB di Bookcrossing-Pisa
Al 9 Marzo 2010 ho rilasciato 542 libri
LE MIE ETICHETTE E I MIEI RING
Su anobii sono lisolachenoncè

Avatar utente
Rosencrantz
Corsaro Verde
Messaggi: 755
Iscritto il: mar giu 01, 2004 9:38 pm
Località: Verona
Contatta:

Messaggio da Rosencrantz »

Complimenti! Soprattutto per il ring, che a me interessa tantissimo :mrgreen:

Posso partecipare?
Immagine
Dalla biblioteca ho preso in prestito alcuni nuovi libri sulla mitologia greca e ho letto un sacco di cose su Icaro - sapete, quello delle ali di cera che si squagliarono - ma non permetterò che la cosa mi sfugga di mano. (Sirene, Patty Dann) Immagine
Su BC.COM sono Rosen

Avatar utente
LaVale
moderatrice
Messaggi: 4134
Iscritto il: mar ott 22, 2002 11:03 am
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da LaVale »

mi interessa tantissimo, mi iscrivo!
La fine di un viaggio è solo l'inizio di un altro. Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si è visto in estate, vedere di giorno quel che si è visto di notte, con il sole dove la prima volta pioveva, la pietra che ha cambiato posto, vedere le messi verdi, il frutto maturo, la pietra che ha cambiato posto, l'ombra che non c'era. Ritornare sui passi già dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini (Saramago)

Avatar utente
tilly77
Olandese Volante
Messaggi: 3887
Iscritto il: mar mar 01, 2005 6:29 pm
Località: Cesena
Contatta:

Messaggio da tilly77 »

Anche a me interessa molto, se puoi mettermi in fondo alla lista... grazie!

LAULAN77
Spugna
Messaggi: 5
Iscritto il: sab mar 01, 2008 2:11 pm
Località: Pisa
Contatta:

Bookring avviato

Messaggio da LAULAN77 »

Ciao a tutti/e,
Ho inviato stamattina il libro a Rosencrantz (Verona). Chi si trova nei paraggi e fosse interessato deve farsi vivo ora!
Ciao
Laurence

Avatar utente
Rosencrantz
Corsaro Verde
Messaggi: 755
Iscritto il: mar giu 01, 2004 9:38 pm
Località: Verona
Contatta:

Messaggio da Rosencrantz »

Arrivato oggi, sano e salvo nella sua adeguatissima busta riciclata :D
In lettura al più presto.
Grazie.
Immagine
Dalla biblioteca ho preso in prestito alcuni nuovi libri sulla mitologia greca e ho letto un sacco di cose su Icaro - sapete, quello delle ali di cera che si squagliarono - ma non permetterò che la cosa mi sfugga di mano. (Sirene, Patty Dann) Immagine
Su BC.COM sono Rosen

Avatar utente
anatolla
Olandese Volante
Messaggi: 3055
Iscritto il: ven ago 11, 2006 4:10 pm
Località: ROMA
Contatta:

Messaggio da anatolla »

posso ancora partecipare???????? zona sud of course!!

Avatar utente
il-picchio
Olandese Volante
Messaggi: 2164
Iscritto il: gio feb 12, 2004 10:04 pm
Località: Verona
Contatta:

Messaggio da il-picchio »

ORA!!!!!

(mi interessa tantissimo e sono sicuramente nei paraggi... se possibile, lo leggerei volentieri, grazie) :mrgreen:
e ricordati che i lupi peggiori sono quelli con il pelo dentro (N.Jordan)
MAI GIOCARE ALLA CAVALLINA CON UN UNICORNO (M.Shea)
Da piccola mi ero autoconvinta che i regali me li portava Coppi sulla sua bicicletta... non vi dico le mazzate con gli altri bambini (Campalla)
ImmagineImmagine
Punteggiatura. Sono vivo e vegeto. Sono vivo. E vegeto. (P.Cananzi)

LAULAN77
Spugna
Messaggi: 5
Iscritto il: sab mar 01, 2008 2:11 pm
Località: Pisa
Contatta:

Ekopedia si apre al mondo e ha bisogno di voi

Messaggio da LAULAN77 »

Ekopedia si apre al mondo e ha bisogno di voi

L'enciclopedia virtuale Ekopedia.org, referente ecologico francese di Internet, si apre al mondo lanciando il progetto in cinque nuove lingue (inglese, esperanto, italiano, polacco e tedesco).

Nata nel 2002, Ekopedia è un progetto collaborativo unico che ha permesso la creazione, da parte di migliaia di persone, di più di 1600 articoli in francese. Il suo obiettivo è di permettere a ciascuno di trovare e condividere delle soluzioni per diventare più autonomi e agire positivamente sull'ambiente. Il progetto è costruito attorno ad una serie di siti Internet (uno per ogni lingua: http://fr.ekopedia.org, http://en.ekopedia.org, http://it.ekopedia.org...) che mettono a disposizione delle informazioni strutturate relative a 12 temi (nascere, abitare, mangiare, vestirsi, spostarsi...). Questo insieme di idee vuole rispondere alla totalità dei bisogni delle persone. I visitatori possono contribuire al sito cliccando sul bottone «Modifica» presente su ogni pagina.

Il progetto Ekopedia, nato più di 5 anni fa, ha un impatto molto positivo sull'ambiente. In effetti, da a molte centinaia di persone delle conoscenze e delle soluzioni concrete (applicabili ovunque e in ogni momento). Ad esempio, tra i 10 articoli più consultati si trovano: il pozzo canadese (sistema di climatizzazione naturale), la casa passiva , costruire la propria abitazione, il bicarbonato di sodio, la conservazione degli alimenti... In un anno (da marzo 2007 a marzo 2008), ci sono stati più di 2 milioni di visitatori (provenienti da 199 paesi). D'altra parte, secondo Alexa.com, il progetto francofono (http://fr.ekopedia.org) è tra i 5 cinque siti relativi all'ecologia più visitati a livello mondiale.

Grazie alla popolarità del progetto e al fatto che è unico al mondo, molte persone hanno sollecitato la creazione di Ekopedia nella propria lingua. Così il progetto si è sviluppato in inglese, esperanto, italiano, polacco e tedesco. Ad esempio, la versione italiana è nata alla metà di febbraio grazie all'iniziativa di Laurence. Traduttrice professionale free lance, Laurence spera di mettere a disposizione degli italiani gli strumenti per accedere ad una serie di soluzioni che permettano di costruire un mondo migliore. Laurence ha contattato gli amministratori di Ekopedia che l'hanno assistita nel lancio della nuova versione (http://it.ekopedia.org). Dopo un mese e mezzo passato sul progetto, sono arrivati i nuovi contributi e sono stati immessi più di 150 nuovi articoli (Vegetarianismo, Tetto verde, Oli essenziali, 10 trucchi per salvare il pianeta...).

Il progetto Ekopedia è prima di tutto una questione di cuore. Riunisce delle persone appassionate che vogliono comunicare le soluzioni ai problemi ecologici di oggi e di domani. Diverse centinaia di persone hanno contribuito e contribuiscono regolarmente al progetto, come editori o come amministratori. Alcuni ci impiegano regolarmente diverse ore al giorno. Ogni versione (lingua) è gestita dai suoi amministratori (attualmente sono 12) che migliorano gli articoli, lottano contro il vandalismo, accolgono e danno soluzioni tecniche ai nuovi arrivati (contributori e visitatori).

Internet apre la strada ad un nuovo modello di sviluppo tramite l'innovazione. In Internet e nei luoghi di lavoro collaborativi c'è una capacità di condividere il sapere. Questa attitudine rifonda l'attività economica sulla base della cooperazione e della gratuità. Ekopedia è più di un'enciclopedia ecologista, è una miniera di informazioni e di condivisione per chiunque si interessi dell'ambiente. Un libro letto è un libro che vive, lo stesso vale per il nostro progetto. E anche se le statistiche mostrano che quest'ultimo è già un riferimento per molti di noi, ci sono ancora molti articoli da scrivere, molte persone da sensibilizzare sulle possibili soluzioni, tanti metodi da mettere in atto, ora, al più presto. La nostra società è in pieno capovolgimento ecologico, e Internet è sempre più un mezzo insostituibile, diventa essenziale (per non dire vitale) per scambiare le informazioni efficacemente. Così, per noi e per le generazioni future, il progetto Ekopedia è il luogo ideale per educare e sensibilizzare all'ambiente.

Che siate studenti, negozianti, architetti, segretari, pensatori, comunicatori, senza lavoro o ancora il primo ministro, le soluzioni esistono! Aiutateci a diffonderle, diventate contribuenti del progetto Ekopedia.org.

Sulla "Fondation Ekopédia"

Per sostenere il progetto Ekopedia, nel settembre 2007 in Québec (Canada) è nata un'organizzazione senza fini di lucro, la «Fondation Ékopédia». La sua missione è di sviluppare i progetti innovatori permettendo la sensibilizzazione dei cittadini per le soluzioni ecologiche. Un altro modo per sostenere il progetto Ekopedia è fare una donazione alla Fondation Ékopédia.

Informazioni supplementari

Per ulteriori informazioni si prega di contattare:

Jean-Luc Henry, fondatore del progetto Ekopedia
Telefono: +1-418-520-5581, E-mail: jean.luc.henry@fondationekopedia.org
Laurence Landais, Amministratrice http://it.ekopedia.org
e-mail: laurence.landais@tin.it

Per ulteriori informazioni sulla fondazione:

Pagina iniziale del progetto: http://www.ekopedia.org ;
Fondation Ékopédia : http://www.fondationekopedia.org;

Avatar utente
Rosencrantz
Corsaro Verde
Messaggi: 755
Iscritto il: mar giu 01, 2004 9:38 pm
Località: Verona
Contatta:

Messaggio da Rosencrantz »

Io l'ho finito (sì, ci ho messo un po', pardon), credo che dovrebbero farlo leggere nelle scuole (ma anche no) e lo passerò alla Picchio appena la vedo.
Grazie un mucchio, alla prossima :D
Immagine
Dalla biblioteca ho preso in prestito alcuni nuovi libri sulla mitologia greca e ho letto un sacco di cose su Icaro - sapete, quello delle ali di cera che si squagliarono - ma non permetterò che la cosa mi sfugga di mano. (Sirene, Patty Dann) Immagine
Su BC.COM sono Rosen

LAULAN77
Spugna
Messaggi: 5
Iscritto il: sab mar 01, 2008 2:11 pm
Località: Pisa
Contatta:

Grazie Rosen per il commento

Messaggio da LAULAN77 »

Ciao Rosen,
Grazie per il lungo commento che hai lasciato.
Ciao

Avatar utente
annanda
Olandese Volante
Messaggi: 3171
Iscritto il: mar dic 16, 2003 4:00 pm
Località: Padova. Con amate radici bellunesi.
Contatta:

Messaggio da annanda »

Ciao Laulan, è ancora possibile iscriversi? :D
Gli errori in questo post sono dovuti alla SDM(Sindrome da Dito Mauco)

Avatar utente
Dolce
Re del Mare
Messaggi: 1940
Iscritto il: mar dic 28, 2004 7:59 pm
Località: Pozzuoli (Napoli)

Messaggio da Dolce »

Posso anch'io? :whistle:
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza." (Dante, Inferno XXVI)
"Lo scopo del lavoro e' quello di guadagnare il tempo libero." (Aristotele)
"Prima dell'illuminazione, tagliare la legna e tirare l'acqua. Dopo l'illuminazione, tagliare la legna e tirare l'acqua" (antico proverbio)

Immagine

stefyrogg
Corsaro
Messaggi: 445
Iscritto il: mer lug 16, 2008 7:16 pm
Località: milano

Messaggio da stefyrogg »

C'è ancora un posticino per me?

Avatar utente
afrodita
Corsaro Nero
Messaggi: 1241
Iscritto il: dom ago 10, 2003 7:47 pm
Località: torino

Messaggio da afrodita »

Posso?

Avatar utente
tilly77
Olandese Volante
Messaggi: 3887
Iscritto il: mar mar 01, 2005 6:29 pm
Località: Cesena
Contatta:

Re: RING La scommessa della decrescita, Serge Latouche.

Messaggio da tilly77 »

ring fermo da un paio d'anni... :think: http://www.bookcrossing.com/journal/5920098/
qualcuno ha notizie de il-picchio?

Avatar utente
lisolachenonce
Olandese Volante
Messaggi: 5347
Iscritto il: lun mar 03, 2003 4:46 pm
Località: Pisa
Contatta:

Re: RING La scommessa della decrescita, Serge Latouche.

Messaggio da lisolachenonce »

OT
il-picchio ha anche qualche mio ring fermo da anni ;) se la trovate contattatemi /OT
Amai la verità che giace al fondo, quasi un sogno obliato (U.Saba)
Piove sui panni stesi
perché niente va mai come dovrebbe...(Kegiz)
Nam concordia parvae res crescunt, discordia maximae dilabuntur.(Sallustio)
La pagina FB di Bookcrossing-Pisa
Al 9 Marzo 2010 ho rilasciato 542 libri
LE MIE ETICHETTE E I MIEI RING
Su anobii sono lisolachenoncè

Avatar utente
anatolla
Olandese Volante
Messaggi: 3055
Iscritto il: ven ago 11, 2006 4:10 pm
Località: ROMA
Contatta:

Re: RING La scommessa della decrescita, Serge Latouche.

Messaggio da anatolla »

OT (ma non troppo)
Al 9 Marzo 2010 ho rilasciato 542 libri
complimenti!!

Avatar utente
il-picchio
Olandese Volante
Messaggi: 2164
Iscritto il: gio feb 12, 2004 10:04 pm
Località: Verona
Contatta:

Re: RING La scommessa della decrescita, Serge Latouche.

Messaggio da il-picchio »

come già scritto su altri ring mi scuso davvero tanto per l'imperdonabile, lunga, pausa!
vedo nella lista un Romeo di Verona che però non trovo da nessuna parte, chiedo quindi a LAULAN77 se ne sa qualcosa o se posso spedire al successivo in lista, al che ho bisogno di ricevere l'indirizzo in MP: sono da così tanto tempo "fuori dal forum" che non so più chi è ancora attivo e chi no
grazie per l'assistenza e ancora molte scuse
e ricordati che i lupi peggiori sono quelli con il pelo dentro (N.Jordan)
MAI GIOCARE ALLA CAVALLINA CON UN UNICORNO (M.Shea)
Da piccola mi ero autoconvinta che i regali me li portava Coppi sulla sua bicicletta... non vi dico le mazzate con gli altri bambini (Campalla)
ImmagineImmagine
Punteggiatura. Sono vivo e vegeto. Sono vivo. E vegeto. (P.Cananzi)

Rispondi