Bookcrossing Italy

All your books are belong to us! -- Il forum dei bookcorsari italiani
Oggi è dom dic 16, 2018 8:42 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lun apr 16, 2007 7:41 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 21, 2004 6:36 pm
Messaggi: 4860
Località: In Erasmus a Cagliari
qui l'articolo

copiaincolla per i pigri:

nunzia di nicola ha scritto:

Se durante una passeggiata al lago oppure in attesa del vostro treno alla stazione, vi imbattete in un libro abbandonato, non temete, è lì proprio per voi. Non è stato dimenticato da qualcuno distratto, semplicemente è stato “liberato”.
Il bookcrossing è arrivato anche da noi ed ha dato la libertà ad un romanzo su di una panchina del lido di Gavirate.
Ma cos’è il bookcrossing? Lasciare i libri in un posto pubblico, in tram, in stazione, su di una panchina al parco, ovunque ci siano delle persone che possano diventare nuovi bookcrosser. Come un volantino pubblicitario. Chi decide di raccogliere il libro deve metterne un altro in circolazione. Lo si può leggere, tenere nella propria biblioteca, tutto è lecito purché venga “liberato” un altro libro. O anche lo stesso, dopo averlo letto.
Ma non è tutto qui. Esiste il sito italiano di supporto al bookcrossing, www.bookcrossing-italy.com, che consente la registrazione. In questo modo si attribuisce un codice univoco (BCID - Bookcrossing ID) che verrà trascritto sul libro con tutto quello che si desidera, magari una recensione o un proprio scritto. Non ci sono regole, il codice è solo un modo per seguire il viaggio che compie il vostro libro. Infatti chi scova il libro può aggiornare, attraverso il sito e il codice, il percorso indicando il posto del ritrovamento e magari un commento.
Nata nel 2001, la pratica del bookcrossing si è diffusa rapidamente in tutto il mondo con un totale di libri registrati che sfiora, ad oggi, i tre milioni e mezzo. Una rivoluzione per chi ama leggere, un po’ come dare vita e gambe ai romanzi. L’idea di creare una grande biblioteca a cielo aperto, libera e assolutamente gratuita appare rivoluzionaria ma è, sicuramente, di grande impatto per gli amanti della letteratura e non. Il progetto infatti può coinvolgere chiunque, di qualsiasi età e riguardare qualsiasi scritto, dal romanzo al saggio, e, perché no, delle poesie proprie.
Per chi, al contrario, soffre della sindrome “d’ansia da separazione” dai romanzi del cuore, nessuna paura. Si può comprare una edizione economica del libro preferito e fargli iniziare il viaggio.
Che aspettate allora? Buona lettura e felice bookcrossing a tutti.



Lunedi 16 Aprile 2007
Nunzia Di Nicola


..ok, confessate, di chi c'é lo zampino? :lol:

_________________
°se cerchi TESTUGGINE sono io,era il mio vecchio nick° °b-shelf°°blog°°la chat di bc-italy°°ml bookcrossing_sardegna°


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lun apr 16, 2007 8:21 pm 
Non connesso
moderatrice
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 21, 2003 5:53 pm
Messaggi: 12588
Località: Bolzano
Cita:
Esiste il sito italiano di supporto al bookcrossing, www.bookcrossing-italy.com, che consente la registrazione. In questo modo si attribuisce un codice univoco (BCID - Bookcrossing ID) che verrà trascritto sul libro con tutto quello che si desidera, magari una recensione o un proprio scritto.

Ehm... no... :whistle: :P

_________________
Immagine
The Last Unicorn | Libri In Lingua Box | Primo BX Italiano | Emma | L'ultimo unicorno
E quel che resta è per te | Laura und der Silberwolf | Vi regalo un ring!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer apr 18, 2007 7:43 pm 
Non connesso
Re del Mare
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 11, 2002 4:11 pm
Messaggi: 1516
Località: Milano Saronno Como
Sabato 21 aprile 2007 ha inizio una manifestazione dal nome secondo me stupendo: Bookmerang
Vedere qui:
http://www.progavirate.com/news/16_aprile_2007.pdf

_________________
Immagine
Frequento poco il forum, per contattarmi meglio usare il bottone email invece di mp!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 21, 2007 8:05 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 21, 2004 6:36 pm
Messaggi: 4860
Località: In Erasmus a Cagliari
Cita:
Gavirate - Sabato 21 aprile decollerà l'iniziativa del bookcrossing, voluto da Pro Loco, Biblioteca e Comune. La sede è la stazione delle Nord tornata ad essere un luogo di aggregazione
Prendi il treno a Gavirate con il "Bookmerang"
Si scrive "Bookmerang" si legge "libri in prestito da far circolare". È la nuova iniziativa che sabato prossimo, 21 aprile, la Pro Loco, insieme alla Biblioteca e al Comune di Gavirate, lancerà per offrire ai viaggiatori pendolari uno strumento di intrattenimento utile, piacevole e interessante.
La pratica del bookcrossing è ormai nota ai più, anche se ancora poco attuata. Così, Pro loco e Biblioteca hanno deciso di "investire" in questa cultura viaggiante per ridare vitalità e slancio ad una stazione che sembrava destinata a morire: « Il prossimo mese sono cinque anni che gestiamo la stazione - afferma il segretario della Pro Loco di Gavirate Claudio Ossola - e credo di poter tirare un bilancio più che favorevole. Questo luogo è tornato a vivere in tutte le ore della giornata».

Sul binario tronco è stato allestito un vagone museo che ospita mostre, rassegne, incontri. Nei locali della stazione ci sono appuntamenti culturali, rassegne di vario tipo. Con l'ultima novità si accresce l'elenco delle iniziative: « Inzieremo con libri di genere vario. Sono a disposizione degli utenti delle Nord, ma anche di qualsiasi persona che voglia leggere un libro. Ogni copia, a fondo perso, riporterà la dicitura "Questo libro è partito dalla stazione di Gavirate" e il suo viaggio è lasciato alla discrezione di chi lo prende. Se lo restituiosce bene, altrimenti lo può abbandonare dove vuole, perchè venga letto da altre persone che lo porteranno in altri luoghi. e magari qualcuno ce lo riporterà tra qualche anno».

Se l'iniziativa avrà successo, la Pro Loco vuole organizzare settimane a tema: «Potremo pensare alla settimana del giallo, a quella della scienza, a quella della saggistica».

Per Gavirate, dunque, si tratta dell'ennesima proposta lanciata da una scatenata Pro Loco: «Il nostro segreto? Essere un gruppo di amici, legati da tanti anni di conoscenza. Crediamo in quello che facciamo e cerchiamo di farlo sempre al meglio. Per Gavirate il turismo è fondamentale e noi cerchiamo di offrire spunti e occasioni per aiutare il territorio a farsi conoscere. In occasione dei Mondiali 2008, per esempio, abbiamo in progetto numerose iniziative. A partire dall'area camper, un progetto ambizioso e costoso ma che, ci assicurano, decollerà. E noi siamo pronti a raccogliere la sfida».

Sabato 21 Aprile 2007
Alessandra toni
alessandra.toni@varesenews.it


link

_________________
°se cerchi TESTUGGINE sono io,era il mio vecchio nick° °b-shelf°°blog°°la chat di bc-italy°°ml bookcrossing_sardegna°


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 23, 2007 11:53 am 
Non connesso
amministratrice ziaRottenmeier
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 22, 2002 11:02 am
Messaggi: 20377
Località: Milano
si potrebbero contattare e spiegargli la registrazione... :whistle:

_________________
Ho potuto così incontrare persone e diventarne amico e questo è molto della mia fortuna (deLuca)
Amo le persone. E' la gente che non sopporto (Schulz)
Ogni volta che la gente è d'accordo con me provo la sensazione di avere torto (Wilde)
I dream popcorn (M/a)
VERA DONNA (ABSL)
Petulante tecnofila (EM)


NON SPEDITEMI NULLA SENZA AVVISARE!
Meglio mail che mp. Grazie.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 23, 2007 2:42 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 15, 2006 3:44 pm
Messaggi: 9111
Località: Peccioli (Pisa)
Scusate ma vorrei chiedere lumi a chi vanta un'esperienza superiore alla mia: ho trovato nella citazione riportata da tostoini una frase che mi ha lasciata un po' perplessa:

Cita:
Chi decide di raccogliere il libro deve metterne un altro in circolazione. Lo si può leggere, tenere nella propria biblioteca, tutto è lecito purché venga “liberato” un altro libro. O anche lo stesso, dopo averlo letto.


Secondo me, l'opzione "tenere nella propria biblioteca" un libro che fa parte del circuito del bookcrossing "purchè venga liberato un altro libro" non è molto consona nè alle intenzioni di chi ha liberato quel libro nè più in generale allo spirito del bookcrossing, dal momento che l'intento è che sia letto da una pluralità di "altri" e non solo da un ritrovatore occasionale disposto a barattarlo con il rilascio di un altro libro.

Sono in errore pensando che quando un libro è stato BCidizzato non appartiene più nè al "liberatore" nè ad alcuno dei successivi "ritrovatori/liberatori", ma entra a far parte della biblioteca mondiale viaggiante ?

Io personalmente mi sentirei di aver rubato qualcosa accasando definitivamente a casa mia un libro targato bookcrossing, anche se in cambio ne avessi liberato un altro......

_________________
La mia libreria - Lista dei desideri - Towandaaa su aNobii

"Una storia che non conosci
non è mai di seconda mano
è come un viaggio improvvisato
a chilometraggio illimitato"
S. Bersani, Pacifico, F. Guccini - Le storie che non conosci (Io leggo perchè - 23 aprile 2015)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 23, 2007 2:50 pm 
Non connesso
Corsaro Nero
Avatar utente

Iscritto il: ven dic 03, 2004 3:28 pm
Messaggi: 1030
Località: Milano
Da quello che ho capito io, leggendo il volantino riportato da Leggiona, la loro iniziativa si ispira al bookcrossing ma è leggermente diversa, non per niente il nome booKmerang rimanda a qualcosa che "torna indietro". Una specie di biblioteca a prestito libero, o qualcosa del genere.

_________________
Su BC.com mi trovi come VerdeMilonga
la mia Lista dei desideri


"Viviamo in un mondo di ombre, e la fantasia è un bene raro" (Carlos Ruiz Zafón)
"è impossibile passare attraverso la vita senza dover niente a nessuno" (Isabel Allende)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 23, 2007 2:52 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 15, 2006 3:44 pm
Messaggi: 9111
Località: Peccioli (Pisa)
No, io mi riferivo alla citazione che si legge nel primo post, quella di Nunzia Di Nicola, e non a quella successiva (sempre riportata da tostoini) che parla del Bookmerang

_________________
La mia libreria - Lista dei desideri - Towandaaa su aNobii

"Una storia che non conosci
non è mai di seconda mano
è come un viaggio improvvisato
a chilometraggio illimitato"
S. Bersani, Pacifico, F. Guccini - Le storie che non conosci (Io leggo perchè - 23 aprile 2015)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
[ Time : 0.089s | 11 Queries | GZIP : On ]