Bookcrossing Italy

All your books are belong to us! -- Il forum dei bookcorsari italiani
Oggi è mar ott 16, 2018 10:22 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: gio apr 19, 2007 1:07 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 21, 2004 6:36 pm
Messaggi: 4860
Località: In Erasmus a Cagliari
Qui l'articolo, e qui sotto l'usuale copiaincolla per i più pigri..
Rita Paola Maietta ha scritto:
CULTURA

Avellino: parte oggi l’iniziativa: “I liberi libri di Carlo” che darà il via al fenomeno del Bookcrossing anche in Irpinia.

di Rita Paola Maietta

Avellino - Questa mattina, presso la sala Belvedere del teatro Carlo Gesualdo, è avvenuta la presentazione dell’iniziativa “I liberi libri di Carlo”. Il progetto è stato ideato dagli stagisti del Corso di formazione “Esperto nella comunicazione dell’impresa dello spettacolo”. Fondamentale ai fini della realizzazione del progetto è stata la collaborazione delle librerie Guida e Petrozziello. “I liberi libri di Carlo” vuole proporre un nuovo modo di fruire il libro, oggetto che oggigiorno rischia di essere “superato” dai nuovi media, liberandolo dai luoghi comuni. Il progetto mira, a mettere in atto il BookCrossing, un fenomeno a livello mondiale, presente anche in Italia (http://www.bookcrossing-italy.com/), nato nel 2001, che collega alla passione per la lettura quella della condivisione dei saperi. L'idea di base è di rilasciare libri "into the wild", ovvero dovunque una persona preferisca, affinché possano essere trovati da altre persone. I libri, ora a disposizione nel foyer del teatro, potranno essere presi da tutti, letti e lasciati ovunque: su una panchina, in un bar, etc oppure riportarlo al teatro. L’unico “obbligo” per l’utente, è quello di registrare il codice identificativo del libro, il luogo di ritrovamento e un eventuale commento. Molto importante sarà la sezione del sito del teatro http://www.comune.avellino.it/teatrocarlogesualdo dedicata proprio a questo scopo. Il progetto è stato illustrato oltre che dal presidente del consiglio di amministrazione del Gesualdo, Gennaro Iannarone, anche da uno degli stagisti, Raffaele Rosamilia, il quale ha sottolineato l’innovatività dell’idea. Il BookCrossing, rivalutando la fruibilità e la visione sistemica del libro, trasforma le sensazioni e il piacere della lettura rendendoli dinamici, in particolare attraverso un sistema vitale quale è il teatro Carlo Gesualdo. (18.4.07 ore 23:38 )

_________________
°se cerchi TESTUGGINE sono io,era il mio vecchio nick° °b-shelf°°blog°°la chat di bc-italy°°ml bookcrossing_sardegna°


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
[ Time : 0.074s | 11 Queries | GZIP : On ]