Abuso (?) del logo a fini politici

Confusi dal funzionamento di bookcrossing.com? Date una bella lettura alle Domande Frequenti su Bookcrossing.com, tradotte in italiano da Beckys e last-unicorn, oppure al Bigino del Provetto Bookcorsaro a cura di Marcoweb. Quando il dubbio non svanisce, chiedete pure consigli e saggezza qui...

Moderatori: lizzyblack, last-unicorn, agnul

Avatar utente
Éowyn
Olandese Volante
Messaggi: 8008
Iscritto il: mer gen 02, 2008 6:30 pm
Località: Prata di Pordenone
Contatta:

Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da Éowyn »

Ricevo questa notifica da Google Alert:
Ecco una nuova trovata degli attivisti del M5S nonché candidati alle prossime elezioni amministrative 2012 nella lista “Movimento Cinque Stelle”. Si tratta del “Bookcrossing” che letteralmente significa “incrocio di libri”. A partire da domani, giovedì 23 marzo, il M5S, attuerà questa modalità creativa di condivisione della cultura che è il bookcrossing e che consiste nel lasciare libri in giro per la città, in qualunque posto: su un autobus, in pizzeria, dentro l’ascensore. Quando qualcuno lo ritroverà, vedrà un etichetta sulla copertina che lo invita ad entrare nel sito del M5S http://www.ilgrillodipalermo.it, nell’apposito banner in alto a destra potrà inserire il codice ISBN presente nell’etichetta posta sul retro della copertina e lì potrà leggere la storia del libro, da quando è stato rilasciato la prima volta, fino alle ultime mani che lo hanno sfogliato. Piano piano, mani dopo mani, il libro attraverserà Palermo, i suoi quartieri, le sue strade, le sue panchine, i suoi giardini e porterà con sé un messaggio chiaro: il Movimento Cinque Stelle vuole promuovere la Cultura a Palermo in ogni suo aspetto e per questo chiede a chi ritrova il libro “abbandonato” di scriverci e proporci idee su come ampliare e riqualificare gli spazi culturali della città.

Ecco un estratto del contenuto dell’etichetta presente su ogni libro che sarà oggetto di bookcrossing: “Il Movimento Cinque Stelle, che con Riccardo Nuti candidato Sindaco parteciperà alle prossime elezioni comunali, ha rilasciato “in the wild” 105 libri, per fare conoscere ai cittadini l’esistenza di una realtà davvero onesta e che vede la politica come servizio e non come un modo per fare soldi a scapito di Palermo e di chi ci vive, come fanno da anni i soliti politici “inciucioni”. Palermo ha bisogno di Sapere, Conoscere, Scoprire, Tornare a vivere.”
In merito dichiara il candidato a sindaco del M5S Riccardo Nuti: “Investiamo su una cultura della condivisione del sapere e delle competenze di ogni cittadino libero. Non vogliamo per Palermo i soliti intrallazzi e i soliti sprechi di denaro pubblico. Se fino ad ora avete scelto il meno peggio o avete scelto di non votare, adesso potete tornare a farlo: un’alternativa sana esiste ed è il Movimento Cinque Stelle”
Siccome non mi piace l'idea del BC usato a fini politici faccio un giro sul sito del M5S e trovo

Immagine

Quindi alla fin fine usano solo il logo, dato che comunque i libri non sono neppure registrati.

Solo a me non piace? :think: :think:


:arrow: Ci tengo a sottolineare che non ho nulla contro M5S (a parte la sigla che mi fa tanto Moccia-style) e che la mia è una posizione a-partitica.
In bc.com sono italianeowyn

Avatar utente
last-unicorn
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: lun lug 21, 2003 5:53 pm
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da last-unicorn »

Infatti non dovrebbero usare il logo se non usano il sito per registrare i libri. :think: Pazienza per l'uso politico, ho visto di peggio. :roll: E si rilascia "into the wild", non "in the wild". :P

Avatar utente
Allegra tartaruga
Corsaro
Messaggi: 375
Iscritto il: dom gen 30, 2011 5:17 pm
Località: Roma

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da Allegra tartaruga »

Nooo, non piace nemmeno a me. :evil:
Avrei forse capito se li avessero anche registrati su BC, aggiungendo l'etichetta del partito, ma così... BRUTTO!!! :no!:
La mia libreria
La mia lista dei desideri


NELLA VECCHIAIA CI SI PENTE SOPRATTUTTO DEI PECCATI NON COMMESSI
Immagine


La mia Associazione Culturale:
ALLEGRA TARTARUGA
Bookshelf
Rilasci
************************************************************
Immagine La tua prima donazione di 25$ è gratis!!

Avatar utente
Gattufo
Corsaro
Messaggi: 446
Iscritto il: sab nov 05, 2011 11:19 am
Località: Münster/Napoli

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da Gattufo »

Concordo pienamente con Dona.

Anzi, direi che è quasi vergognoso quello che hanno e stanno facendo con il "bookcrossing". Non me lo sarei mai aspettato dal movimento 5 stelle e quindi da Beppe Grillo (non che sia un santo).
Comunque è vergognoso non tanto perchè associano il bookcrossing alla politica, quindi come ha già detto Dona, se avessero semplicemente messo il simbolo del partito all' interno del libro niente da ridire. Invece da come scritto fa sembrare che il bookcrossing fosse una loro idea, non citano minimamente quello che è realmente il bookcrossing. Per me è una presa in giro dicendo "per promuovere la cultura", ma che cultura se fanno un sotto-bookcrossing, rendendolo chiuso alla sola città o al massimo regione del candidato sindaco. Se l' intenzione fosse stata veramente quella di promuovere la cultura avrebbero sponsorizzato questa attività di Bookcrossing che è quella reale, internazionale. É questo quello che mi fa andare su di giri, la presa in giro.

PS: abuso non solo del logo, ma anche del movimento e nome reale del Bookcrossing

(io sono apolitico, e il M5S era quello che più mi piaceva. Adesso per me ha perso punti)
Vecchio nickname: JonLeo
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.
(Arthur C. Clarke)

Girina^-^
Corsaro
Messaggi: 377
Iscritto il: ven mar 18, 2005 2:02 pm
Località: S. Maurizio Canavese - TO

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da Girina^-^ »

contro contro contro... :x

ma qualcuno può dirglielo in modo ufficiale?
Viva l'Amore l'Unica rivoluzione!!!!!!

Avatar utente
Gattufo
Corsaro
Messaggi: 446
Iscritto il: sab nov 05, 2011 11:19 am
Località: Münster/Napoli

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da Gattufo »

Girina^-^ ha scritto:contro contro contro... :x

ma qualcuno può dirglielo in modo ufficiale?
non so cosa intendi per "ufficiale" ma io stavo cercando il modo di contattare Beppe Grillo ma non riesco a trovare nessun contatto, anche se manderò prima un e-mail al porta voce del candidato sindaco e alla sua segreteria. Mando email come utente del bookcrossing, ma non come rappresentante. Quindi se per ufficiale intendi qualcuno che possa rappresentare tutti non so se ci sia, ma intanto gli mando qualche e-mail.
Ultima modifica di Gattufo il mer mar 28, 2012 10:37 am, modificato 1 volta in totale.
Vecchio nickname: JonLeo
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.
(Arthur C. Clarke)

Avatar utente
Éowyn
Olandese Volante
Messaggi: 8008
Iscritto il: mer gen 02, 2008 6:30 pm
Località: Prata di Pordenone
Contatta:

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da Éowyn »

last-unicorn ha scritto:Pazienza per l'uso politico, ho visto di peggio. :roll: E si rilascia "into the wild", non "in the wild". :P
Di peggio...?

La seconda parte del mio quote non l'avevo neppure letta: ero andata direttamente sul sito a verificare :lol:
In bc.com sono italianeowyn

Avatar utente
last-unicorn
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: lun lug 21, 2003 5:53 pm
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da last-unicorn »

Ci sono n copie di "Mein Kampf" registrate, brrrr. Poi c'è anche chi, per esempio, registra solo letteratura "cristiana". Se uno vuole usare il bc per lasciare un messaggio di qualsiasi tipo, è liberissimo di farlo. O di promuovere la sua attività, anche. Non esiste solo il bc nudo e crudo fatto solo per amore per la lettura. ;-)

Il termine bookcrossing ormai è entrato pure nei dizionari, è diventato di uso comune. Il simbolo invece è sicuramente protetto, è permesso usarlo solo in un modo legato al sito. Forse basterebbe gentilmente farglielo notare. :-)

Avatar utente
Gattufo
Corsaro
Messaggi: 446
Iscritto il: sab nov 05, 2011 11:19 am
Località: Münster/Napoli

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da Gattufo »

Last-unicorn, infatti non trovo problemi a lanciare un messaggio con il bookcrossing, ma trovo il problema quando dicono che è per diffondere un po' di cultura quando poi rendono un doppione di una cosa che già esiste ed avviata, questo comporta una divisione che secondo me può solo far male.
Mi spiego meglio, possiamo dire che questo che facciamo è Bookcrossing vero e proprio, diciamo l' originale, quello internazionale. Poi ogni persona lo fa per un motivo, ci mette quello che vuole, per esempio tra non molto ci sarà il RABCK di Lilacwhisper con il tema U.S.A. per il suo BC compleanno da quando sta in America, questo è un messaggio diffuso con il bookcrossing e non ci sta niente di male. Adesso se avessero voluto diffondere il bookcrossing non serviva creare un altro percorso che non fa capo a quello originale e internazionale. Perchè vedo questa cosa così negativa? perchè si creerebbe un altro circuito di bookcrossing e questo è un male (in più mi sembra da ingenui chiedersi il perchè questo circuito parallelo si trova nel sito M5S e non in uno dedicato esclusivamente per il suo scopo).

Immaginate un attimo, qui, sul circuito di bookcrossing che conosciamo noi potrebbe circolare "L' arte della guerra" di Sun Tzu, mentre nel circuito parallelo "Il Principe" di Niccolò Machiavelli rendendo l' uno invisibile al circuito dell'altro. L' unico modo per sapere l' esistenza di entrambi sarebbe quella di seguire entrambi i circuiti, ma se tutti si prendessero la libertà di creare il proprio circuito bookcrossing sarebbe un caos e i libri non sarebbero più cosi liberi ma circoscritti al proprio ambito.

Non so se sono l' unico a vedere la cosa negativa, ma a me sembra abbastanza grave dal punto di vista dello spirito del bookcrossing dove ogni libro deve avere la propria storia e deve essere libero nel mondo dove ogni persona che lo cerchi possa andare al sito che ha creato il movimento e trovare un qualsiasi libro liberato nel nome del bookcrossing. Se poi nella stessa pagina ci attacchi lo sponsor per il M5S o ci metti un segnalibro con una pubblicità non ci vedo niente di negativo (sempre che non sia a scopo di lucro) l' importante è che sia sempre fatto come bookcrossing facendo fede a quello "originale".

PS: mi hanno risposto dicendomi che rimedieranno.
Vecchio nickname: JonLeo
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.
(Arthur C. Clarke)

Avatar utente
last-unicorn
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: lun lug 21, 2003 5:53 pm
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da last-unicorn »

JonLeo ha scritto:PS: mi hanno risposto dicendomi che rimedieranno.
Grande! :bounce:

Sul circuito parallelo sono perfettamente d'accordo. Ma è già successo prima (Fahrenheit per citare l'esempio più famoso) e succederà sicuramente anche dopo. Più che dispiacersene e farglielo notare sperando che ci ripensino non credo si possa fare. :( Inutile rodersi per qualcosa che non si può cambiare. :wink:

Avatar utente
liberliber
amministratrice ziaRottenmeier
Messaggi: 20387
Iscritto il: mar ott 22, 2002 11:02 am
Località: Milano
Contatta:

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da liberliber »

non parliamo poi dell'enorme circuito parallelo annuale della FNAC, sono anni che ci provo a far loro registrare i libri ma niente :(
JonLeo posso chiederti su cosa rimedieranno? Cioè, registreranno i libri o semplicemente toglieranno il logo?
Ho potuto così incontrare persone e diventarne amico e questo è molto della mia fortuna (deLuca)
Amo le persone. E' la gente che non sopporto (Schulz)
Ogni volta che la gente è d'accordo con me provo la sensazione di avere torto (Wilde)
I dream popcorn (M/a)
VERA DONNA (ABSL)
Petulante tecnofila (EM)


NON SPEDITEMI NULLA SENZA AVVISARE!
Meglio mail che mp. Grazie.

Avatar utente
Gattufo
Corsaro
Messaggi: 446
Iscritto il: sab nov 05, 2011 11:19 am
Località: Münster/Napoli

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da Gattufo »

In breve la loro risposta:

"Non trovo niente di male, nessun "sfruttamento" dell' evento e non ci sono diritti sul logo. Per evitare comunque malintesi cambieremo nome, icona e sponsorizzeremo il sito Bookcrossing.com. Continueremo a liberare libri".

Liberliber se vuoi ti mando l' intera email con il mp qui sul forum.
Vecchio nickname: JonLeo
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.
(Arthur C. Clarke)

Avatar utente
Gattufo
Corsaro
Messaggi: 446
Iscritto il: sab nov 05, 2011 11:19 am
Località: Münster/Napoli

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da Gattufo »

last-unicorn ha scritto:
JonLeo ha scritto:PS: mi hanno risposto dicendomi che rimedieranno.
Grande! :bounce:

Sul circuito parallelo sono perfettamente d'accordo. Ma è già successo prima (Fahrenheit per citare l'esempio più famoso) e succederà sicuramente anche dopo. Più che dispiacersene e farglielo notare sperando che ci ripensino non credo si possa fare. :( Inutile rodersi per qualcosa che non si può cambiare. :wink:
Infatti sperare che capiscano il problema, io ci ho provato e sembrerebbe essere andata bene.
Non sapevo di Fahrenheit... ma adesso mi sta venendo il dubbio, è questo il Bookcrossing "originale" quello nato per prima vero? io so che è questo nato nel marzo del 2001 da un americano.

La FNAC si infatti come dicemmo già nell'altro posto Liberliber fanno un bookcrossing molto ma molto negativo (almeno qui a Napoli) perchè non sfruttano il sito Bookcrossing.com e lo fanno solo un mese all'anno, non accettano neppure di fare bookcrossing se lo si propone :cry:
(mi arriva la newsletter della FNAC come ex socio da ormai oltre 5 anni e manco una volta mi è arrivata la locandina per il bookcrossing)
Vecchio nickname: JonLeo
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.
(Arthur C. Clarke)

Avatar utente
Éowyn
Olandese Volante
Messaggi: 8008
Iscritto il: mer gen 02, 2008 6:30 pm
Località: Prata di Pordenone
Contatta:

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da Éowyn »

JonLeo ha scritto: "Non trovo niente di male, nessun "sfruttamento" dell' evento e non ci sono diritti sul logo. Per evitare comunque malintesi cambieremo nome, icona e sponsorizzeremo il sito Bookcrossing.com. Continueremo a liberare libri".
Be', che continuino a liberare libri è la cosa più importante :D
Per il resto: o tolgono il logo o citano il sito :)


@Last-Unicorn. Qui a PN abbiamo avuto un/a tizio/a chesi è iscritto ed ha liberato solo 3 copie del Corano con in je la seguente frase: "Questo è il libro su cui non ci sono dubbi, una guida per i timorati" (in uno dei casi "Il" scritto in maiuscolo). Direi che si avvicina ai tuoi esempi.
In bc.com sono italianeowyn

Avatar utente
last-unicorn
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: lun lug 21, 2003 5:53 pm
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da last-unicorn »

JonLeo ha scritto:e non ci sono diritti sul logo.
Questo non è vero. :P

Avatar utente
Gattufo
Corsaro
Messaggi: 446
Iscritto il: sab nov 05, 2011 11:19 am
Località: Münster/Napoli

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da Gattufo »

last-unicorn ha scritto:
JonLeo ha scritto:e non ci sono diritti sul logo.
Questo non è vero. :P
Infatti mi sembrava strano, ricordavo di aver letto che fosse registrato. Però per la mancanza di sicurezza non ho risposto.
Vecchio nickname: JonLeo
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.
(Arthur C. Clarke)

Avatar utente
last-unicorn
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: lun lug 21, 2003 5:53 pm
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da last-unicorn »

C'è scritto nelle f.a.q. che possiamo liberamente usarlo per pubblicizzare il sito. E poi, se non ricordo male, è stato creato dalla moglie di Ron apposta per il sito. :wink:
Can I use Ballycumber for my own labels, flyers, website, ...?
You can use the BookCrossing logo image freely as long as the usage is non-commercial, non-competitive and promotes BookCrossing.com.
In case of doubt, please contact the BookCrossing management via BC Support before you use it.
Edit:
E c'è anche la traduzione qui sul sito delle vecchie f.a.q. Mi ricordavo giusto, è stato creato dalla moglie di Ron. :mrgreen:
Chi ha disegnato il vostro logo? È fantastico. Mi piace il modo in cui quel libro sembra correre libero, senza preoccupazioni, per il mondo :)
In realtà, nessuno ce lo chiede mai, ma ci piacerebbe che qualcuno lo facesse. Il logo è stato disegnato da Kaori Iha-Hornbaker, co-fondatrice di BookCrossing.
Altro edit:
Ma non avevano detto che avrebbero tolto il logo? :think:

Avatar utente
silvietta75
Corsaro Nero
Messaggi: 1105
Iscritto il: mer lug 21, 2004 3:22 pm
Località: Roma / prov. Como
Contatta:

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da silvietta75 »

Stavo facendo una ricerca nella biblioteca digitale della Sapienza... guardate il logo :eh?: :eh?:

http://bids.citicord.uniroma1.it/pagina.aspx?idPagina=8
My Wishlist
My Anobii
"Siamo tutti libri di sangue: in qualsiasi punto ci aprano, siamo rossi" C.Barker

Avatar utente
last-unicorn
moderatrice
Messaggi: 12588
Iscritto il: lun lug 21, 2003 5:53 pm
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da last-unicorn »

Non so cosa tu voglia insinuare, non somiglia per niente al nostro! :no!: :P :P

E pensare che ho sempre pensato che in fondo fosse un po' bruttino, invece sta avendo un successone. :lol:

Avatar utente
silvietta75
Corsaro Nero
Messaggi: 1105
Iscritto il: mer lug 21, 2004 3:22 pm
Località: Roma / prov. Como
Contatta:

Re: Abuso (?) del logo a fini politici

Messaggio da silvietta75 »

sono proprio malfidata :lol: :lol:
My Wishlist
My Anobii
"Siamo tutti libri di sangue: in qualsiasi punto ci aprano, siamo rossi" C.Barker

Rispondi