Bookcrossing Italy

All your books are belong to us! -- Il forum dei bookcorsari italiani
Oggi è mar ott 16, 2018 10:31 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mar mar 01, 2005 5:19 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: dom nov 10, 2002 11:41 am
Messaggi: 2156
Località: 44°40'07.53" N 14°34'41.41" E
Immagine

elogio dell'inattualità (!?).
forse solo rinchiusi per le proprie idee si può essere così lucidi, umani ed appassionati; solo privati della libertà fisica la mente pensa così profondamente e teneramente.

18 maggio 1931 - carissima tania, ho ricevuto gli occhiali; essi vanno benissimo....

gli occhiali della mente; gli occhiali del pensatore politico e sociale più importante e frainteso della prima metà del novecento (che sia pasolini quello della seconda metà?).
importante per la costruzione di una sinistra realmente italiana e frainteso perchè spesso l'ideologia finisce per mettere in ombra la sua profondissima umanità e sensibilità.
in più la consapevolezza di un uomo di altissima cultura che si vede privato della libertà di coltivarla e, anzi, vede intorno a se, fuori, farsi deserto negli anni bui del totalitarismo che come egli stesso dice è agonia e morte della cultura.

leggere e meditare.

antonio gramsci, lettere dal carcere, gli struzzi 21, einaudi, torino, 1971, lire 2.400

_________________
cicio no xe per barca
raccolto da IMDL

cent coo cent crapp
cent cuu dusent ciapp

raccolto da Piero Chiara

quelli che con una bella dormita passa tutto, anche il cancro
Beppe Viola


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: ritardo
MessaggioInviato: dom mar 20, 2005 11:05 pm 
Non connesso
Re del Mare
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 23, 2003 12:38 pm
Messaggi: 1602
Località: Napoli/Perugia
Mago,
avevo visto tempo fa questo 3D, ma ero di corsa e l'avevo appuntanto sull'agenda.
Ora trovo il momento (e l'ADSL finalmente!) per leggerlo.
Intanto mi dispiace molto che sia passato così sotto silenzio perchè rispolveravi una delle menti più valide della nostra storia (in qualche modo) recente!
e poi perchè sta "rinascendo" un interesse per Gramsci anche da parte degli antropologi & friends per l'impostazione di concetti come "cultura, razza, etnia, tradizione..." ai quali si rifece Ernesto de Martino e una lunga tradizione di studiosi dopo di lui.
Effettivamente, il carcere è stato, oltre ad un orrore ed un abuso, un luogo dove la sua visione della contemporaneità si è acuita e affinata.

_________________
www.antropologa.blogspot.com


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mar 21, 2005 10:37 am 
Non connesso
Olandese Volante

Iscritto il: mer mag 14, 2003 12:20 pm
Messaggi: 2209
Località: 's-Gravenhage - Scheveningen
/DELIRIO MODE ON
Ma finiamola.
Gramsci era un cialtrone. :lol:
Come si fa a dire "Otto ore per il lavoro, otto ore per lo studio e otto ore per il riposo". :lol:

E le ore per farsi il bidet, per guardare il soffitto senza sapere che diavolo fare di se stessi, e le ore per andare a fare la spesa, per andare a prendere i bambini all'asilo, per arrivare al centro commerciale, le ore per i disguidi, gli incidenti, le costatazioni amichevoli, le ore per la burocrazia, le ore di sala d'aspetto, le ore di malattia, le ore che sei innamorato e lei non ti considera e tutto sembra inutile e quindi non fai niente, le ore che sei stanco, ma le tue otto ore di riposo sono già finite... e SOPRATTUTTO ... le ore perse in treno, metropolitana, automobile, traghetto, nave, tram, aereo, pullman, trolleybus, trenino a cremagliera, risciò, taxi ?

Diciamoci la verità: hanno fatto benissimo a ficcare dentro Gramsci. Solo in carcere è possibile disinteressarsi del cibo, del corteggiamento, ed è possibile VERAMENTE dividere con precisione la giornata vuota in tre parti uguali; avete mai visto carcerati che fanno i pendolari ? :D

Io sono stato abituato
dalla vita isolata,
che ho vissuto fino dalla fanciullezza,
a nascondere i miei stati d'animo
dietro una maschera
di durezza o dietro un sorriso ironico.
Ciò mi ha fatto male, per molto tempo:
per molto tempo i miei rapporti
con gli altri
furono un qualcosa
di enormemente complicato.


Direi che un tipo così in carcere ci sta come il cacio sui maccheroni: una bella maschera, niente intimità con nessuno, tanto sono tutti assassini. E via andare. 8+8+8, il solito trantran da intellettuale più importante della prima metà del secolo, e la vita la puoi schivare in pieno. :suspect:

O forse non corrisponde a questa descrizione "di parte" ?
le idee non sono figlie di idee, ma nascono da rapporti storici reali

No, forse no, allora. :mrgreen:

_________________
Il maldicente non duri sulla terra,
il male spinga il violento alla rovina.
Sal 140,12


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mar 21, 2005 5:57 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: dom nov 10, 2002 11:41 am
Messaggi: 2156
Località: 44°40'07.53" N 14°34'41.41" E
troppo preciso, troppo lucido, troppo profondo, johnny.......
ma qunto ti hanno dato al gabbio!? :lol:

Immagine

_________________
cicio no xe per barca
raccolto da IMDL

cent coo cent crapp
cent cuu dusent ciapp

raccolto da Piero Chiara

quelli che con una bella dormita passa tutto, anche il cancro
Beppe Viola


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: carteggio
MessaggioInviato: lun mar 21, 2005 6:34 pm 
Non connesso
Re del Mare
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 23, 2003 12:38 pm
Messaggi: 1602
Località: Napoli/Perugia
Tempo fa, quando Auro ci ha accompagnato a salvare una biblioteca che stava per chiudere, ho comprato:

Gramsci a Roma, Togliatti a Mosca.
Il carteggio del 1926, a cura di C. Daniele con un saggio introduttivo di G. Vacca, Einaudi, Torino 1999

L'avete letto? ne avete sentito parlare? che faccio: vado????

_________________
www.antropologa.blogspot.com


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 25, 2005 12:53 pm 
Non connesso
Olandese Volante

Iscritto il: mer mag 14, 2003 12:20 pm
Messaggi: 2209
Località: 's-Gravenhage - Scheveningen
Yucatan, a me da bambino hanno messo in mano "L'albero del riccio".
Lo rileggerei volentieri, se solo sapessi dove è finito dopo i mille traslochi impostici dalla Pulizia Etnica Democristiana. :lol:

Gli interessi politici lo vedono organizzatore instancabile di numerose iniziative, tanto che addirittura di lì a qualche anno lo troviamo in Russia. Si sposa a Mosca con una violinista di talento che gli darà due figli per i quali, dal carcere italiano di cui in seguito patirà i rigori, scriverà una serie di commoventi favole pubblicate con il titolo "L'albero del riccio".
(fonte: http://biografieonline.it/biografia.htm?BioID=33&biografia=Antonio+Gramsci)


--------------------------------------------------------------------------------
Gramsci nella Contea di Modica ha lasciato il buco come una Sigaretta in una coperta sintetica, ma senza nemmeno passarci di persona...

http://www.ibla.net/felicianorossitto/

Vi dico solo che questo Centro Studi non si trova in Piazza Gramsci e non pubblica con l'Istituto Gramsci di Palermo per un caso buffo del destino.

Il caso non esiste.

_________________
Il maldicente non duri sulla terra,
il male spinga il violento alla rovina.
Sal 140,12


Ultima modifica di johnnyfichte il ven mar 25, 2005 3:37 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 25, 2005 2:48 pm 
Non connesso
Re del Mare
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 23, 2003 12:38 pm
Messaggi: 1602
Località: Napoli/Perugia
S.P.

Cita:
Muore nel 1937, dopo undici anni di prigionia, senza aver mai rivisto i figlioletti. Negli anni della reclusione scrive 32 quaderni di studi filosofici e politici

_________________
www.antropologa.blogspot.com


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 25, 2005 2:54 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: ven nov 21, 2003 7:05 pm
Messaggi: 5254
Località: Graz, Austria. No, non ho perso una scommessa.
Gionni, posso farmi una maglietta (pensavo però per sdrammatizzare più a un calzino o un plaid) con la tua dissertazione?

Cita:
E le ore per farsi il bidet, per guardare il soffitto senza sapere che diavolo fare di se stessi, e le ore per andare a fare la spesa, per andare a prendere i bambini all'asilo, per arrivare al centro commerciale, le ore per i disguidi, gli incidenti, le costatazioni amichevoli, le ore per la burocrazia, le ore di sala d'aspetto, le ore di malattia, le ore che sei innamorato e lei non ti considera e tutto sembra inutile e quindi non fai niente, le ore che sei stanco, ma le tue otto ore di riposo sono già finite... e SOPRATTUTTO ... le ore perse in treno, metropolitana, automobile, traghetto, nave, tram, aereo, pullman, trolleybus, trenino a cremagliera, risciò, taxi ?

_________________
This 3d has been Ioreked. Have a nice day.
Nel forum ci sguazzo come un bisonte insaponato sui binari del metrò.
Per un punto Martin perse la cappa. Prima si chiamava Martink (IB)
Tom Cruise dice le bugie (DP)
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 25, 2005 4:12 pm 
Non connesso
Felino di un certo livello
Avatar utente

Iscritto il: gio giu 26, 2003 3:17 pm
Messaggi: 2752
Località: Genovese trapiantata a Milano... spesso in giro
Aggiungo, per chi fosse interessato, che le Lettere dal carcere di Antonio Gramsci esistono nell'edizione Einaudi del 1972 in un unico volume e, per i tipi della stessa casa editrice, anche in 4 volumi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: albero del riccio
MessaggioInviato: sab ago 06, 2005 11:42 am 
Non connesso
Re del Mare
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 23, 2003 12:38 pm
Messaggi: 1602
Località: Napoli/Perugia
Aggiorno questo 3D per dire che, con un vero colpo di fortuna, ho trovato un'edizione di alcuni decenni fa dell'Albero del riccio.
è incredibile pensare alla vicenda di Gramsci padre e sono commoventissime alcune annotazioni brevi e mai melense con cui chiude le lettere ai due figli.

_________________
www.antropologa.blogspot.com


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
[ Time : 0.100s | 11 Queries | GZIP : On ]