citAzioni letterarie...

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

Ciò che siamo in quanto esseri umani si rivela con maggior chiarezza nei momenti di avversità che non in quelli di benessere. Tutti possiamo essere positivi, educati e cortesi quando le cose vanno bene.



La tua grande occasione Robin Sharma

E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

Il segreto della felicità è questo: fate in modo che i vostri interessi siano il più possibile numerosi e che le vostre reazioni alle cose e alle persone che vi interessano siano il più possibile cordiali anziché ostili.

La conquista della felicità Bertrand Russell

E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

Pensa ai valori che ti stanno a cuore. Pensa alle lezioni che hai imparato il giorno prima,
a che cosa serve fare uno sbaglio se non ti insegna qualcosa?




La tua grande occasione Robin Sharma

E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

L’autunno in Siberia può essere bellissimo. Foreste, larghi fiumi, alti alberi che esplodono del giallo acceso delle foglie, cieli scuri di nuvole blu; e la neve, a screziare di bianco le cime delle montagne. Uno spettacolo commovente; ma inevitabilmente monotono già dopo ore e ore di viaggio. Di quando in quando fortunatamente scorgiamo una città. E questo aiuta. Tomsk, per esempio. Uno dei più bei porti fluviali che vi capiterà di vedere da queste parti.



Strade perdute Alessandro Vanoli
E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

Gli strati della nostra vita poggiano l’uno sull’altro così vicini e compatti che
in quelli più recenti, sopraggiunti dopo, incontriamo sempre anche i primi,
i più lontani, non come qualcosa di concluso di cui ci siamo liberati, ma
ancora presenti e vivi.


Il lettore Bernhard Schlink
E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

L’aspetto istruttivo delle comunicazioni morali sta nel fatto che da esse l’uomo apprende ciò che è successo ad altri, cosa deve aspettarsi dalla vita e che grazie ad esse ha la possibilità di capire che, qualunque cosa gli capiti, gli capita perché è un uomo e non perché è un uomo fortunato o sfortunato. Sapere queste cose serve poco a evitare i guai, però per noi è utilissimo essere nelle condizioni di sopportarli, anzi di superarli.


Massime Goethe
E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

Se ci mettessimo nei panni degli altri la gelosia e l’odio, che proviamo tanto spesso nei loro confronti, scomparirebbero; e se mettessimo gli altri al nostro posto l’orgoglio e la presunzione diminuirebbero fortemente.


Massime Goethe
E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

Stiamo lontani da questo male, ripuliamone l'anima ed estirpiamo alla radice quei germogli che, per esili che siano, attecchiranno dovunque troveranno terreno, e l'ira, non moderiamola, ma allontaniamola del tutto: come ci può essere, infatti, una giusta misura in una cosa cattiva?
Ci riusciremo, se sapremo sforzarci. Non c'è sussidio più utile che il riflettere sulla nostra condizione di mortali. Ognuno dica a se stesso ed agli altri: "A che serve dichiarare la nostra ira, come fossimo nati per l'eternità, e sciupare una vita tanto breve? A che serve trasferire in dolore e tormento altrui quei giorni che possiamo impiegare nei piaceri onesti? Queste attività non sopportano perdite, e non disponiamo di tempo da sciupare.


...Perché non ripensi piuttosto alla tua vita breve, e non la progetti pacifica, per te e per tutti gli altri?

...Disprezziamo i danni, le ingiurie, gli insulti, le punzecchiature e sopportiamo, con la magnanimità, questi inconvenienti di breve durata.
Il tempo di volger l'occhio, dice il proverbio, di girarci, e la morte arriva.


SENECA Tratto da De Ira
E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

Le nature nobili hanno un privilegio: la loro dipartita in regioni più alte esercita effetti benefici quanto la loro permanenza sulla Terra; di lassù ci illuminano come stelle, come una meta verso cui dobbiamo dirigere il nostro cammino in un percorso troppo spesso interrotto da tempeste; coloro ai quali nella vita ci siamo rivolti perché buoni e soccorrevoli, adesso, divenuti perfetti e beati, attirano su di sé gli sguardi anelanti.



Massime Goethe
E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

L’uscita nell’ottobre del 1937 di Blasting and Bombardiering rimette del resto Lewis al centro della vita culturale inglese....

Quando il suo editore, mettendo le mani avanti nella logica di “i buoni libri non vendono”, gli fa osservare che forse si tratta di un’autobiografia troppo intellettuale, con troppo spazio dedicato ai “grandi nomi”, la risposta è sferzante: “In tutte le arti e le scienze ci sono pochi uomini, veramente pochi, il cui scambio di idee sui rispettivi lavori è di importanza sostanziale e duratura.... che se ne deve impedire la dimenticanza, che saranno citati e ristampati per la salvaguardia di un intuito che è raro. Al contrario, ce ne sono molti altri che hanno un ruolo umile, sebbene non necessariamente disonorevole, nella diffusione e le cui opinioni sono solo di importanza commerciale. Se lei non è in grado di afferrare questa distinzione, sarebbe meglio facesse il droghiere”.

Genio ribelle Arte e vita di Wyndham Lewis Stenio Solinas
E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

La vera poesia è riconoscibile dal fatto che ha potere liberatorio. La vera poesia ha la capacità di liberarci come un Vangelo laico, dai gravami terreni che ci opprimono donandoci serenità interiore e benessere esterno. Ci porta in alto, come un aerostato , con tutta la zavorra di cui siamo fatti e ci fa contemplare le contorte strade della Terra che si snodano sotto di noi. Tutte le opere poetiche, sia quelle allegre che quelle serie, hanno il medesimo scopo: mirano a mitigare sia la gioia che il dolore attraverso una felice rappresentazione dello spirito.

Massime Goethe
E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

Credo di trovare il consenso del lettore affermando che il modo di immaginare il nostro domani andrà a influire su di esso, proprio come le considerazioni che facciamo sul nostro passato inevitabilmente condizionano il presente.
Le persone ambiziose hanno spesso una chance in più di arrivare al traguardo prefissato, poiché ciò che precede il raggiungimento di un obiettivo è spesso proprio la costruzione di un’immagine mentale che lo rappresent
i.


La programmazione Neurolinguistica R.Pinneri-M.Ruiu-S.Verona

E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

Se leggevo una poesia non dubitavo che avesse ragione; se qualcuno celebrava un prato, allora la bellezza di quel prato mi era tanto vicina quanto al suo autore. Avevo rispetto davanti alla parola scritta. Veneravo la tradizione. Non amavo il particolare nell’universale, non prediligevo un poeta più di un altro, e non consideravo gli argomenti trattati da uno più elevati di quelli di un altro. Giudicavo tutto allo stesso livello. Amavo il Faust e il Guglielmo Tell, imparavo a memoria Shakespeare e Holderlin, e sebbene ne scoprissi delle contraddizioni, la diversità che separava i grandi uomini stava sotto uno strato di superiorità, grazie e nobiltà che li univa. Non avrei mai agito come loro, ma credevo tuttavia che i poeti e i loro eroi avessero obiettivamente ragione.

Questa mattina è arrivata una lettera Joseph Roth
E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Avatar utente
piccola ribelle
Corsaro Nero
Messaggi: 1160
Iscritto il: mar lug 01, 2003 4:41 pm
Località: Provincia di Milano
Contatta:

Re: citAzioni letterarie...

Messaggio da piccola ribelle »

Essere amati e amare, questa è la vera felicità! Allora, ogni luogo diventa piacevole. Allora, si resiste anche nel deserto; ne sono pienamente convinta.

Commediola Arthur Schnitzler
E' piacevole incontrare gli occhi di una persona a cui si è appena fatto un dono.
Jean de la Bruyere

Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
Gustave Flaubert

Rispondi