Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Se volete parlare seriamente di qualcosa che non è presente in nessuna delle altre aree e/o volete dare un annuncio generale a tutti per una cosa importante, questa è l'area appropriata.

Moderatori: liberliber, -gioRgio-, vanya

Avatar utente
lilacwhisper
moderatrice
Messaggi: 4444
Iscritto il: mer giu 25, 2008 7:09 pm
Località: Piacenza
Contatta:

Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da lilacwhisper »

Prendendo spunto da quest'articolo e queste immagini, mi sono chiesta se ci sia qualcun altro oltre a me a cui piaccia visitare i luoghi in cui hanno vissuto gli scrittori, oppure che ne hanno ispirato le opere :D

In Italia ho visitato e apprezzato particolarmente:
** museo Casa Pascoli a S. Mauro Pascoli in Romagna, parzialmente ricostruito dopo la Guerra, se non erro
** la casa di Pirandello ad Agrigento: ricordo un panorama mozzafiato a strapiombo sul mare, all'ombra del pino :D
** Casa Leopardi a Recanati: dimora stupenda (come l'intera cittadina), bellissimi il museo con le gigantografie delle traduzioni de "L'infinito" in tante lingue e i quadri ispirati al poeta, il panorama dal colle dell'Infinito (l'ermo colle :lol: ) e il giardino coi roseti. Ogni luogo citato nelle liriche di Leopardi è segnalato da alcuni versi scolpiti nel marmo, ad esempio in Piazza Sabato del Villaggio o accanto alla finestra della ragazza che poi sarebbe diventata Silvia nella famosissima poesia: sembra quasi di poterla immaginare mentre è intenta nel ricamo :wink:
** il Vittoriale dannunziano sul lago di Garda. Molto particolare e pacchiano (e molto legato a un brutto periodo del Novecento :roll: ), all'interno è un po' opprimente ma alcune chicche sono davvero impagabili, come la biblioteca con gli scalini da percorrere al contrario e a capo chino, la stanza della mano ferita o la tartaruga a capotavola. La vista del lago dai roseti e dalla prua della nave in giardino in una giornata di sole è a dir poco sublime :mrgreen:
** a Dublino e dintorni ho visto pochissimi luoghi letterari e en passant, purtroppo :oops: Sarà perché non amo Joyce, ma mi sono accuratamente evitata sia il Bloomsday, sia il tour dei luoghi joyciani in città :P Sono stata invece in alcuni posticini fuori città citati sia nell'Ulisse che in Dubliners, oltre che alla Martello Tower di Sandycove (se non erro :think: da qui parte l'odissea di Leopold Bloom). Quest'ultimo è un posto molto carino, anche se frequentato da gente un po'... strana :lol:
La casa di Wilde a Merrion Square purtroppo non si può (poteva? :think: ) visitare se non in gruppo, essendo sede dell'American College :evil: mentre la casa natale di Bram Stoker a Clontarf è chiusa :(

In futuro spero di riuscire a viaggiare un po' di più e di visitare:
** la casa natale e il museo di Hans Christian Andersen a Odense, in Danimarca
** i luoghi di Beatrix Potter
** la villa di Hemingway (e annessa colonia felina degli eredi dei mici dello scrittore :mrgreen: ) a Key West
** il museo delle sorelle Brontë nello Yorkshire e la casa di Jane Austen (un bel tour PFDO sarebbe l'ideale :mrgreen: magari pure col Jane Austen Festival di mezzo :whistle: )

Suggerimenti? Altre mete da (s)consigliare in giro per il mondo? :whistle: :wink:

Avatar utente
lizzyblack
moderatrice
Messaggi: 12574
Iscritto il: mar feb 17, 2004 1:22 pm
Località: The Noble and Most Ancient House of Black, "Toujours Pur"
Contatta:

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da lizzyblack »

Devo dire che le case degli scrittori in generale in Irlanda sono bruttarelle o non visitabili. Pure i musei mi hanno deluso un po' :roll: Pure io non sono amante di Joyce, e tra l'altro a Martello Tower ci ha passato si e no due giorni. Se ti può consolare, seguire il percorso di Joyciano in città è praticamente impossibile (i tour che dovrebbero essere più o meno quotidiani, pare siano inesistenti o introvabili. Si vedono solo quelle targhette sul marciapiede ogni tanto, ma nessuno sa indicarti veramente quale sia il percorso esatto :think: ).
Secondo me è carina la casa del Manzoni, in particolare in primavera/estate visto che c'è anche un giardino :yes!: Io ci sono andata parecchi anni fa, ma se decidi di andarci dimmelo che ci torno volentieri.
Idem l'itinerario Manzoniano che parte dalla villa delle "vacanze", per poi girare tutti i luoghi da cui il Manzoni ha preso spunto per scrivere "I promessi sposi" :D
A Londra ero stata al Charles Dickens Museum, e non mi era dispiaciuto. La casa tra l'altro è molto grande (su tre piani se non sbaglio), ma comunque per gran parte ricostruita. C'era una buona guida con un'ottima spiegazione :yes!:

Se ti fai un Jane Austen tour o un Brontë tour e provi a non dirmelo, ti rinchiuderò io stessa a Martello Tower :twisted: :lol:
Liz

"If a cat could talk, he wouldn't..."
"Sono posseduto da una passione inesauribile che finora non ho potuto né voluto frenare. Non riesco a saziarmi di libri."
"Wit beyond measure is man's greatest treasure."

Le mie letture

ImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineVero Acquario

Avatar utente
Éowyn
Olandese Volante
Messaggi: 7993
Iscritto il: mer gen 02, 2008 6:30 pm
Località: Prata di Pordenone
Contatta:

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da Éowyn »

lilacwhisper ha scritto: ** Casa Leopardi a Recanati: dimora stupenda (come l'intera cittadina) ecc.
Questa l'ho visitata pure io: l'unica pecca è stata il tempo orribile che ci ha costretti a "correre" in giro per Recanati per evitare di ritrovarci come anatre bagnate e congelate :(

Semplice ed accogliente Casa Petrarca, ad Arquà Petrarca (PD). L'ho visitata una vita fa e ne ricordo poco; bellissimo il paesaggio circostante dei colli Euganei. Ho visitato anche la Casa del Petrarca ad Arezzo e mi è rimasta in mente la ricchissima biblioteca (e la custode, una vecchina piuttosto rompimaroni, ad essere onesti :P ). Entrambe le visite le ho fatte durante gite scolastiche: in effetti non sono una gran visitatrice di "luoghi letterari". In compenso a Barcellona mi sono divertita a ritrovare i riferimenti de "L'ombra del Vento", così come a Londra ho cercato di vedere quelli di "Denti bianchi".

Da anni rinvio il Vittoriale di D' Annunzio, non so neppure bene perchè :think:
In bc.com sono italianeowyn

Avatar utente
lilacwhisper
moderatrice
Messaggi: 4444
Iscritto il: mer giu 25, 2008 7:09 pm
Località: Piacenza
Contatta:

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da lilacwhisper »

lizzyblack ha scritto:Io ci sono andata parecchi anni fa, ma se decidi di andarci dimmelo che ci torno volentieri.
Sììììììììììì, ti prego! :mrgreen: In primavera si potrebbe fare... 8)
lizzyblack ha scritto:Se ti fai un Jane Austen tour o un Brontë tour e provi a non dirmelo, ti rinchiuderò io stessa a Martello Tower :twisted: :lol:
:lol: Ma figùrati se non te/ve lo dico! Se avessi i soldi ci aggiungerei pure il Lake District per Beatrix Potter :mrgreen:

Avatar utente
francesina
Olandese Volante
Messaggi: 2233
Iscritto il: gio apr 05, 2007 2:19 pm
Località: Padova

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da francesina »

lilacwhisper ha scritto: ** la casa di Pirandello ad Agrigento: ricordo un panorama mozzafiato a strapiombo sul mare, all'ombra del pino :D
ci sono stata 2 estati fa, al tramonto: bellissimo!!

Se vi trovate a Parigi, un giretto nella casa-museo di Balzac vale: io anni fa, in tempo di tesi, ci passai interi pomeriggi :roll:
Nous habiterons une maison sans murs, de sorte que partout où nous irons ce sera chez nous- J.Safran Foer, Extrêmement fort et incroyablement près

E finalmente lui pronunciò le due semplicissime parole che nemmeno una montagna di arte e ideali scadenti potrà mai screditare del tutto. I. McEwan, Espiazione

Sempre Francesina, anche su Anobii

Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2260
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da Gahan »

Interessante questo thread, soprattutto perché con il mio gruppo di lettura siamo sempre in cerca di luoghi letterari da visitare.

Quelli che ho visto io in Italia:
- Museo di casa Pascoli (Castelvecchio - Barga, Lucca), classica gita scolastica delle superiori.
- Il Vittoriale degli italiani (Gardone Riviera, Brescia), ci sono capitata per caso un paio di anni fa durante una gita sul Lago di Garda. È veramente kitsch ma mi è piaciuto un sacco vedere tutti quegli oggetti strani.
- Keats & Shelley House in Piazza di Spagna a Roma, non è il museo più interessante che ci sia nella capitale però se si ha a disposizione un'oretta di tempo si può dare un'occhiata.

All'estero:
Cornovaglia: visite guidate ai resti di quello che si suppone sia il Castello di Re Artù e la grotta di Merlino.
Praga: varie case di Kafka, ora trasformate in altro (per es. nel Vicolo d'oro una delle case è ora un negozio di libri/souvenir); in generale tutta la città "parla" di lui, tra musei, monumenti e soprattutto il famosissimo Castello.
Parigi: la casa di Victor Hugo in Place de Vosges; l'ho vista solo da fuori, ma ho voluto includerla lo stesso nell'elenco perché il luogo è molto suggestivo, mi immaginavo lo scrittore dietro alle finestre, intento a comporre uno dei suoi capolavori e mi è venuta voglia di leggere I Miserabili...
Istanbul: gita letteraria organizzata dal mio gruppo di lettura sulle tracce di Orhan Pamuk.

Avatar utente
mikime
Corsaro Nero
Messaggi: 1114
Iscritto il: ven apr 28, 2006 3:05 pm
Località: Roma
Contatta:

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da mikime »

Anche io vado a vedere musei e/o case di scrittori quando posso.
Molti e molto interessanti (e spesso anche economici) ne ho trovati in Russia, a San Pietroburgo per esempio trovate il museo-casa di Dostoevskij, ora addirittura interattivo e multimediale. A Mosca tra gli altri c'è il fantastico museo di Majakovskij, con tantissimi oggetti e documenti appartenuti a lui, nonchè le due case-museo di Bulgakov (se siete fortunati beccate anche una reincarnazione del gatto Behemot che gira per casa :mrgreen: ).
Recanati è fantastica per Leopardi, concordo.
A Londra c'è il Globe Theatre, ricostruito più o meno come e dove era all'epoca di Shakespeare, io l'ho visto quando stavano per inaugurarlo all'epoca, molto suggestivo. Ora non so se fanno anche visite turistiche, o se c'è da andare a vedere uno spettacolo per entrare.
Altri per ora non me ne ricordo..... ma vi tengo aggiornati!

:wave:

Miki
The quickest way to intimacy is not to share a bed or a holiday, but to share a book.
--
I don't see the point of life if there is nothing to read.
--
We write from our wounds – our strength is that we write at all.

-JEANETTE WINTERSON-

ATTENZIONE: Cambio di indirizzo. Mandatemi un messaggio prima di spedire qualsiasi cosa.

bookcrossing

Avatar utente
Ro e Principe
Re del Mare
Messaggi: 1328
Iscritto il: ven lug 04, 2003 7:32 am
Località: Parma
Contatta:

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da Ro e Principe »

A Aix-les-Bains, paesino piccolissimo in Savoia, sul lago del Bourget (QUEL lago) ogni venerdì (se non ricordo male) si tiene, alle 14,30, il tour letterario della città.
Verrete equipaggiati con seggiolina da campeggio e seguirete la fantastica guida (prof di letteratura) tra parchi e palazzi che hanno ospitato il bel mondo dell'Ottocento, partecipando alle avventure folli di Dumas, alle riflesioni di Hugo, alla poesia di Lamartine.
A proposito di Lamartine, tour serale sul battello con lettura del celeberrimo poema e spettacoli di musica e danze.
CONSIGLIATISSIMO! :wink:


E scusate... nessuno è stato a Casa Svevo???
Immagine Immagine Immagine

Ci sono uomini che hanno in sé un solo libro, altri un'intera biblioteca
Ro, la donna che vanta innumerevoli tentativi d'imitazione

Immagine

Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2260
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da Gahan »

Altro tour letterario che vi posso proporre è l'Itinerio Manzoniano. L'ho fatto sabato scorso con alcuni amici del mio gruppo di lettura. Abbiamo preso spunto da questo itinerario che abbiamo trovato su internet: http://www.lecco.aci.it/IMG/pdf/Itinera ... oniano.pdf e ce lo siamo gestito a nostro piacimento.
Le tappe fondamentali sono la villa del Caleotto e il borgo di Pescarenico, gli altri sono tutti "presunti" luoghi che hanno ispirato Manzoni. A parte le chiese, gli altri posti citati nell'itinerario ora sono di proprietà privata e non visitabili internamente. Nel complesso un giro piacevole e interessante.

Sul blog del gruppo di lettura potete leggere il resoconto dettagliato:
http://gruppodiletturaziano.blogspot.co ... -2011.html
E qui ci sono le mie foto:
http://www.flickr.com/photos/mt1974_pho ... 370991791/

Avatar utente
Ro e Principe
Re del Mare
Messaggi: 1328
Iscritto il: ven lug 04, 2003 7:32 am
Località: Parma
Contatta:

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da Ro e Principe »

dimenticavo: IMPORTANTE! NON venite a Parma a cercare la Certosa di Stendhal.
QUELLA certosa è un'invenzione letteraria, ma ce ne sono altre due: l'abbazia di Valserena (sulla strada per Colorno, attualmente chiusa e speriamo prossima sede dello CSAC) e la certosa di via Mantova, sede della scuola di polizia penitenziaria.
Immagine Immagine Immagine

Ci sono uomini che hanno in sé un solo libro, altri un'intera biblioteca
Ro, la donna che vanta innumerevoli tentativi d'imitazione

Immagine

Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2260
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da Gahan »

Ro e Principe ha scritto:dimenticavo: IMPORTANTE! NON venite a Parma a cercare la Certosa di Stendhal.
:lol: :lol: :lol:
Chiunque abbia letto il libro credo lo sappia... Comunque quando lo avevamo letto con il Gruppo di lettura volevamo venire lo stesso!!! :wink:

Avatar utente
Ro e Principe
Re del Mare
Messaggi: 1328
Iscritto il: ven lug 04, 2003 7:32 am
Località: Parma
Contatta:

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da Ro e Principe »

lo faccio presente perché in hotel me la chiedono almeno una volt al giorno...
Immagine Immagine Immagine

Ci sono uomini che hanno in sé un solo libro, altri un'intera biblioteca
Ro, la donna che vanta innumerevoli tentativi d'imitazione

Immagine

Avatar utente
lilacwhisper
moderatrice
Messaggi: 4444
Iscritto il: mer giu 25, 2008 7:09 pm
Località: Piacenza
Contatta:

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da lilacwhisper »

lilacwhisper ha scritto: ** la villa di Hemingway (e annessa colonia felina degli eredi dei mici dello scrittore :mrgreen: ) a Key West
Questa posso finalmente spuntarla dalla lista :mrgreen:
Mi è piaciuta, come del resto la stessa Key West. Hemingway non rientra tra i miei scrittori preferiti, ma ho deciso di dargli una seconda possibilità quando avrò tempo. L'ho anche rivalutato molto dal punto di vista umano, anche in virtù del suo amore per i gatti... nella sua casa ne ho visti almeno una dozzina, tutti ben pasciuti e coccoloni :mrgreen: Addirittura alcuni hanno come cuccia una copia multipiano in scala della villa stessa :eyes:
L'interno della casa risulta un po' spoglio perché purtroppo dopo gli Hemingway sono arrivati nuovi proprietari e molte cose (mobili, ecc...) sono state rimosse, però rimangono delle belle librerie fornite, il letto, lo studio e la bellissima piscina coperta dalle palme.

Il mese prossimo dovrei (dovrei :pray: ) essere in zona Boston e conto di andare, oltre che a Salem, nella cittadina di Concord per visitare la casa in cui fu scritto Piccole Donne. In zona c'è anche la capanna di Thoreau e la casa dei sette abbaini celebrata da Hawthorne nell'omonimo racconto, senza dimenticare che Boston stessa si lega ad ulteriori nomi importanti come, ad esempio, Poe e la bravissima Sylvia Plath. Insomma, non vedo l'ora :D

ikky
Corsaro Nero
Messaggi: 1013
Iscritto il: mar dic 04, 2007 8:25 pm
Località: London, UK

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da ikky »

Io in Italia avevo visitato i luoghi manzoniani, la casa di Petrarca, la casa di Leopardi. Ho vissuto per un po' a Trieste dove ci sono itinerari dedicati a Svevo e Joyce. Oltretutto è piena di caffè letterari (da guardare all'esterno, un caffè ai tempi costava 4000 lire, non oso immaginare adesso)

In Francia avevo visitato Aigues Mortes, dove ha passato la giovinezza il Petrarca.

In Inghilterra sono stata ad Oxford, c'è la possibilità di dormire nei college storici, io avevo prenotato al Christ Church (sono pigra e ho prenotato il primo della lista) che poi ho scoperto essere stato per molto tempo la residenza di Lewis Carrol e proprio di fronte c'è il negozio dove Alice (figlia del rettore) comperava i dolci (adesso negozio di souvenir), la scalinata e la sala del college sono anche state usate nel primo film di Harry Potter per cui la mattina si fa colazione (fantastica) nella sala da pranzo di Hogwarts.
I miei ring: http://bookcrossing.com/mybookshelf/ikky

Non spedite nulla senza avvisare, mi sono trasferita all'estero

Avatar utente
Falbalà
Corsaro Verde
Messaggi: 840
Iscritto il: lun ott 25, 2004 12:09 pm
Località: Robecco S/N
Contatta:

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da Falbalà »

Io adoro visitare le case di personaggi storici, scrittori, artisti.... ne ho viste diverse, soprattutto di pittori. L'estate scorsa però ho fatto un giro in Inghilterra e sono stata in diversi luoghi austeniani. Per chi ama Jane Austen il tuor è davvero bello! Noi siamo stati a Chawton nell'Hampshire dove si trova la casa museo della Austen, ed è la casa dove visse più a lungo, con il suo scrittoio e tanti ricordi di famiglia. A Winchester nella cattedrale c'è la tomba e in città c'è anche la casa dove morì, che non è visitabile. Poi siamo stati a Bath... e Bath è Bath! Città bellissima in cui si trova un'altra casa dove visse Jane e in cui si ritrovano tutti i luoghi descritti in Persuasione e L'Abbazia di Nothanger. Per gli amanti di Persuasione poi un giro a Lyme Regis è d'obbligo per passeggiare sul Cobb e cadere come fece Louisa Munsgrove (senza farsi male). Tutti questi luoghi sono anche abbastanza vicini tra loro (per non farmi mancare niente ho visitato anche le location del film Orgoglio e Pregiudizio del 2005 e la fantastica Haddon Hall dove sono stati girati i 3 film su Jane Eyre)

A Oxford invece oltre che i luoghi di Lewis Carrol si possono ritrovare innumerevoli tracce di Tolkien, che lì insegnò per 40 anni, e dell'amico C. S. Lewis. Si può anche bere una birra nel loro pub preferito "Eagle & Child"

Non si tratta di letterati ma se vi piace il genere sono meravigliose le case/laboratori di Cezanne a Aix en Provence (con un'enorme vetrata sul monte Sainte Victoire e un taglio nella parete alto quanto la casa per far uscire le tele gigantesche) e la casa di Renoir a Cagnes-sur-Mer, entrambe in Provenza.
Invece in Spagna nella zona costiera vicino alla Francia c'è tutto l'universo Dalì: la sua abitazione a Cadaques, il castello che regalò alla sua amata Gala a Poubol,e il teatro museo da lui creato a Figueres... ne vale davvero la pena.
"un gatto non offre servigi, un gatto offre solo se stesso" Burroughs William
http://www.anobii.com/falbala/wishlists/la mia lista dei desideri[/url]

Avatar utente
lilacwhisper
moderatrice
Messaggi: 4444
Iscritto il: mer giu 25, 2008 7:09 pm
Località: Piacenza
Contatta:

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da lilacwhisper »

Prendo appunti :mrgreen:

Avatar utente
lilacwhisper
moderatrice
Messaggi: 4444
Iscritto il: mer giu 25, 2008 7:09 pm
Località: Piacenza
Contatta:

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da lilacwhisper »

lilacwhisper ha scritto: In futuro spero di riuscire a viaggiare un po' di più e di visitare:
** la casa natale e il museo di Hans Christian Andersen a Odense, in Danimarca
Ci andrò a metà Giugno, durante la mia vacanza a Copenaghen :mrgreen: :dance: Nella zona del Nyhavn ci sono anche tre case in cui Andersen visse, spero di vederle tutte (anche se solo dall'esterno). Mi piacerebbe anche seguire l'itinerario ispirato al film The Danish Girl, ma con quattro giorni scarsi non so se ce la faremo :think:

ikky
Corsaro Nero
Messaggi: 1013
Iscritto il: mar dic 04, 2007 8:25 pm
Località: London, UK

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da ikky »

@lilac se vai a Copenhagen devi visitare il castello di Amleto (di fronte c'e' un fantastico museo navale :wink: ) e al ritorno la casa di Karen Blixen. Con la Copenhagen card il treno e' gratis e vale veramente la pena :yes!: . Se vuoi altre dritte contattami pure, ci sono stata per Pasqua l'anno scorso.
I miei ring: http://bookcrossing.com/mybookshelf/ikky

Non spedite nulla senza avvisare, mi sono trasferita all'estero

Avatar utente
lilacwhisper
moderatrice
Messaggi: 4444
Iscritto il: mer giu 25, 2008 7:09 pm
Località: Piacenza
Contatta:

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da lilacwhisper »

Grazie per i consigli! :D Purtroppo avremo dei tempi risicatissimi, arriveremo la mattina del 13 Giugno e ripartiremo in tarda serata il 16; sarà davvero una toccata e fuga :( Mi segno sicuramente la casa di Karen Blixen :wink: Al momento abbiamo in programma la visita di Copenaghen e Odense sulle tracce di Andersen, perché fin da piccola ho sempre desiderato visitare i luoghi legati allo scrittore, compreso Assistens. Se ci dovesse avanzare un po' di tempo vorremmo andare a Malmö in Svezia, però siamo ancora incerti, magari potremmo visitare la casa della Blixen: sembra davvero bella :D
http://www.letteratura.rai.it/articoli/ ... fault.aspx

ikky ha scritto: devi visitare il castello di Amleto
Questo in realtà l'avrei scartato: ho letto tante recensioni poco entusiaste in giro :think:

ikky
Corsaro Nero
Messaggi: 1013
Iscritto il: mar dic 04, 2007 8:25 pm
Località: London, UK

Re: Turismo letterario: consigli e suggerimenti

Messaggio da ikky »

Diciamo che piu' che il castello in se' e' bello il posto, puoi andare a vedere la casa della Blixen, il museo di arte moderna che e' sulla stessa linea ferroviaria e finire in bellezza il castello (da fuori) e sicuramente il museo navale.
Malmo non mi convince, ci avevo pensato, ma ho cambiato idea dopo aver visto un po' di foto online.
Roskilde e' molto bella, c'e' la chiesa di mattoni piu' grande d'europa.
I miei ring: http://bookcrossing.com/mybookshelf/ikky

Non spedite nulla senza avvisare, mi sono trasferita all'estero

Rispondi