J. K. Rowling, "Harry Potter and the Prisoner of Azkaban"

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
lilacwhisper
moderatrice
Messaggi: 4444
Iscritto il: mer giu 25, 2008 7:09 pm
Località: Piacenza
Contatta:

J. K. Rowling, "Harry Potter and the Prisoner of Azkaban"

Messaggio da lilacwhisper »

In attesa che il quarto romanzo si materializzi nella mia cassetta postale, ecco qui la mia recensione :mrgreen:

Molto bello anche il terzo capitolo della saga potteriana. Le atmosfere stanno cominciando a cambiare in modo palpabile, così come del resto anche il comportamento dei ragazzi. Ermione comincia ad ammorbidirsi, Ron comincia a intenerirsi... e Harry casca sempre in piedi anche quando trasgredisce le regole. Il mio personaggio preferito però è il professor Lupin: ai tempi della scuola l'avrei sicuramente voluto come professore, ora invece in qualità di insegnante lo vorrei come collega (plenilunio a parte). Secondo me ha un ottimo carattere e un modo di fare splendido con i suoi allievi,
Here be spoilers
basti vedere il tempo libero che dedica a Harry per insegnargli come affrontare un Dementor. Certo, Harry non è esattamente un allievo come gli altri per Lupin (in fondo suo padre faceva parte della stessa cricca del giovane Remus), ma ho trovato comunque molto positiva questa figura. Mi spiace che abbia rassegnato le sue dimissioni, soprattutto ora che finalmente Hogwarts poteva contare su un insegnante più che competente di Difesa contro le arti oscure (Snape, tutta colpa tua!). Mi chiedo chi arriverà (se arriverà) a sostituirlo, ma allo stesso tempo mi auguro di poterlo incontrare di nuovo nei romanzi successivi.
Di Sirius non dico nulla, tanto uno che resiste ad Azkaban per 12 anni e regala la scopa ultramoderna al figlioccio è già di per sé un figo (io però continuo a preferire Lupin :lol: ).

Ringrazio sentitamente la Rowling per non aver disquisito eccessivamente di quidditch in questo libro, un po' perché non ne ho ben capito tutte le regole, un po' perché le partitone mi attirano quanto una partita di Champions (ovvero zero :P ).

Avatar utente
saturn111
Corsaro Nero
Messaggi: 893
Iscritto il: sab dic 20, 2014 5:22 pm

Re: J. K. Rowling, "Harry Potter and the Prisoner of Azkaban

Messaggio da saturn111 »

Molto bello anche questo capitolo. Le atmosfere sono diverse, direi più cupe. Non c'è più quel clima spensierato dei primi due volumi. Il passato di Harry irrompe prepotentemente e porta il protagonista verso una grande crescita emotiva. Qui si affronta il male non solo come nemico esterno ma anche come male interiore. Il testo guadagna in profondità, perde un po' l'aria da libro per bambini. Hermione con i suoi trucchi per seguire tutte le lezioni mi fa morire :lol:
My bookshelf | My Goodreads :wink:

:yell!: RING: Pyongyang - Guy DelisleRing a sorpresa "on the road"L'amica geniale - Elena Ferrante

I limiti esistono soltanto nell'anima di chi è a corto di sogni

Avatar utente
Therese
moderatrice
Messaggi: 5741
Iscritto il: mer feb 05, 2003 8:33 pm
Località: Perugia
Contatta:

Re: J. K. Rowling, "Harry Potter and the Prisoner of Azkaban

Messaggio da Therese »

Che edizione state leggendo?
-...è solo che non ho tempo per leggere.
- Mi dispiace per te.
- Oh, non direi.Ci sono tanti altri modi per passare il tempo.
Giulio vorrebbe replicare che leggere non è "passare il tempo"...
(T. Avoledo)

cinefila integralista

Non inviatemi ring senza avvertire, grazie ^_^

Avatar utente
saturn111
Corsaro Nero
Messaggi: 893
Iscritto il: sab dic 20, 2014 5:22 pm

Re: J. K. Rowling, "Harry Potter and the Prisoner of Azkaban

Messaggio da saturn111 »

Quella con la nuova traduzione

Immagine
My bookshelf | My Goodreads :wink:

:yell!: RING: Pyongyang - Guy DelisleRing a sorpresa "on the road"L'amica geniale - Elena Ferrante

I limiti esistono soltanto nell'anima di chi è a corto di sogni

Avatar utente
lilacwhisper
moderatrice
Messaggi: 4444
Iscritto il: mer giu 25, 2008 7:09 pm
Località: Piacenza
Contatta:

Re: J. K. Rowling, "Harry Potter and the Prisoner of Azkaban

Messaggio da lilacwhisper »

Io avevo letto quella in lingua della Bloomsbury :D

Avatar utente
Therese
moderatrice
Messaggi: 5741
Iscritto il: mer feb 05, 2003 8:33 pm
Località: Perugia
Contatta:

Re: J. K. Rowling, "Harry Potter and the Prisoner of Azkaban

Messaggio da Therese »

saturn111 ha scritto:Quella con la nuova traduzione
Quella di Bartezzaghi?

Io vorrei prendere i libri per leggerli con mio figlio quando crescerà e mi chiedevo quale edizione sarebbe meglio. Vorrei vedere quella illustrata perchè sembra molto bella. :think:
-...è solo che non ho tempo per leggere.
- Mi dispiace per te.
- Oh, non direi.Ci sono tanti altri modi per passare il tempo.
Giulio vorrebbe replicare che leggere non è "passare il tempo"...
(T. Avoledo)

cinefila integralista

Non inviatemi ring senza avvertire, grazie ^_^

Avatar utente
saturn111
Corsaro Nero
Messaggi: 893
Iscritto il: sab dic 20, 2014 5:22 pm

Re: J. K. Rowling, "Harry Potter and the Prisoner of Azkaban

Messaggio da saturn111 »

A cura di Bartezzaghi, sì. A quanto ho capito è stata migliorata la traduzione dei nomi rendendola più fedele all'originale.
My bookshelf | My Goodreads :wink:

:yell!: RING: Pyongyang - Guy DelisleRing a sorpresa "on the road"L'amica geniale - Elena Ferrante

I limiti esistono soltanto nell'anima di chi è a corto di sogni

Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2300
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

Re: J. K. Rowling, "Harry Potter and the Prisoner of Azkaban

Messaggio da Gahan »

Il terzo libro della saga è stato il mio preferito fin dalla prima lettura e questa rilettura lo conferma.
Qui, più ancora che nei precedenti libri, la trama è costruita sulla base di falsi indizi che portano Harry e i suoi amici (nonché il lettore) a interpretare male i fatti, a giudicare male i personaggi e quindi a trarre conclusioni sbagliate, il che conduce ovviamente a dei colpi di scena sorprendenti.
Comunque i motivi che lo rendono speciale per me sono:
- la presenza di due dei miei personaggi preferiti: Lupin e Sirius Black
- le trovate geniali come la mappa del malandrino, il giratempo di Hermione e Peter Minus che ha vissuto per anni trasformato in topo.

Rispondi