A cena con Anna Karenina, Gloria Goldereich

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2376
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

A cena con Anna Karenina, Gloria Goldereich

Messaggio da Gahan »

La storia è ambientata a New York, dove un gruppo di donne si incontra mensilmente per discutere di un libro in precedenza scelto e letto da tutte. Ognuna di loro a turno mette a disposizione la propria casa per gli incontri e il libro viene discusso durante la cena (da cui il titolo del libro).
Gli incontri del gruppo di lettura e le trame dei libri discussi, si intrecciano con le vicende personali di queste 6 donne con i loro matrimoni/relazioni più o meno felici, con i loro figli più o meno problematici e con le loro professioni più o meno redditizie e soddisfacenti.
Il libro non è un capolavoro (infatti credo sia pressoché sconosciuto e pure irreperibile) e l'edizione italiana è poco curata: ho trovato parecchi refusi, errori di concordanza maschile/femminile, errori nei nomi dei personaggi.
Tuttavia è un libro che si lascia leggere e che coinvolge perché crea quel minimo di suspense nelle vicende delle protagoniste che invoglia a voltare pagina e a scoprire che cosa succederà.
Ero inoltre parecchio curiosa di scoprire quali libri avrebbero letto.
Questo l'elenco completo:
Anna Karenina, Tolstoy
Madame Bovary, Flaubert
La scogliera e le Lettere di Edith Wharton
La lotteria, Shirley Jackson
Leggere Lolita a Teheran, Azar Nafisi
Lolita, Nabokov
La campana di vetro e Ariel, Silvia Plath
Piccole donne, L.M. Alcott

È il libro che fa venir voglia di leggere altri libri. Per esempio, io credo che entro la fine dell'anno leggerò finalmente "Lolita" (mi serve anche per la '5 book challenge') e qualcos'altro della Jackson (che ho scoperto l'anno scorso). E forse sarebbe anche ora di rileggere Madame Bovary, è passato tanto di quel tempo...

Avatar utente
francesina
Olandese Volante
Messaggi: 2340
Iscritto il: gio apr 05, 2007 2:19 pm
Località: Padova

Re: A cena con Anna Karenina, Gloria Goldereich

Messaggio da francesina »

Letto qualche anno fa proprio grazie ad un ring: ne ho un ricordo piacevole, anche se non é certamente una lettura imperdibile. Però, é vero, fa venire voglia di leggere altri libri ed infatti poco dopo ho letto La campana di vetro della Plath. Mi ero appuntata pure Leggere Lolita a Teheran, ma non mi decido mai :|
Nous habiterons une maison sans murs, de sorte que partout où nous irons ce sera chez nous- J.Safran Foer, Extrêmement fort et incroyablement près

E finalmente lui pronunciò le due semplicissime parole che nemmeno una montagna di arte e ideali scadenti potrà mai screditare del tutto. I. McEwan, Espiazione

Sempre Francesina, anche su Anobii

Rispondi