Bookcrossing Italy

All your books are belong to us! -- Il forum dei bookcorsari italiani
Oggi è sab dic 15, 2018 3:51 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Danielle Steel
MessaggioInviato: mar lug 22, 2003 2:31 pm 
Non connesso
Corsaro Verde
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 21, 2003 9:34 am
Messaggi: 840
Località: provincia di Milano
Pure io lessi la Steel a 14 anni, un romanzone romantico, eppure aveva un suo fascino. Ricordo che lo lessi e lo rilessi. Ma credo fosse una delle prime cose che scrisse e il resto è spazzatura (almeno per me). Io confesso di aver avuto il periodo Harmony, ma non è una stupidata perchè ogni volta che mi veniva il periodo Harmony voleva dire che stavo per innamorarmi e il che, conoscendomi era grave. Allora quando ho avuto l'ultimo periodo Harmony ho resistito eroicamente ed eccomi qui....
A proposito... posso liberare i miei ultimi tre Harmony?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar lug 22, 2003 5:57 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 22, 2002 10:57 am
Messaggi: 3796
Località: Sotto la Madonnina...
Io mi sono sempre deta che prima o poi, se le coes fossero andate avanti così, avrei ceduto alla tentazione Harmony... e invece qualcuno mi ha salvato (/anche se una bella lettura parallela fra ABSL secondo me potrebbe essere molto simpatica :-))

_________________
Accadono cose che sono come domande; passa un minuto, oppure anni, e poi la vita risponde.
Membro del Vero Toro Club
Book-Wishlist - My Anobii Shelf
Quando penso a tutti i libri che mi restano da leggere, ho la certezza di essere ancora felice. (Jules Renard)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio lug 24, 2003 2:15 pm 
Non connesso
Bucaniere
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 21, 2003 3:18 pm
Messaggi: 256
Località: Trento
Danielle Steel? Terribile... ma c'è di molto peggio... una cosa che si chiama Rosemund Pichler (o simile) qualcuno l'ha mai sentita? Hanno persino girato dei film... agghiacciante


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio lug 24, 2003 2:20 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 05, 2002 12:59 am
Messaggi: 3450
Località: torino
beh io ho avuto il mio periodo pilcher e avevo una discretta collezione dei suoi libri (che al momento giusto ho passato a una mia amica depressa) :D

cmq secondo me ogni periodo ha il suo libro
pensate che il mio primo "libro" in italiano era una specie di harmony per adolescenti, mo nn mi ricordo l'editore ne collana, ma di mezzo c'erano 2 ragazzini alle superiori, un corso di recipero di biologia durante l'estate, un uovo anfibio che poi si è schiuso...
:-P
cmq mi è servito...avevo 10 anni
e adesso leggo tutto quello che è leggibile in una lingua che nn è la mia!!!!!
:D

_________________

Pensieri sparsi
"Da un certo punto in avanti non c'e più modo di tornare indietro. È quello il punto al quale si deve arrivare."
Franz Kafka


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio lug 24, 2003 2:23 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 24, 2003 11:13 am
Messaggi: 2801
Località: Pescara, ma abito a Chieti
Rosamunde Pilcher ha ispirato con i suoi romanzi (se così si possono chiamare) diversi film (anche questo termine sarebbe discutibile) che Canale 5 utilizza spesso per mandare definitivamente all'ammasso il cervello di quelle povere casalinghe sventurate che hanno la sfortuna di passare il pomeriggio davanti alla televisione. :twisted:

_________________
Immagine Immagine Immagine Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio lug 24, 2003 2:35 pm 
Non connesso
amministratrice ziaRottenmeier
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 22, 2002 11:02 am
Messaggi: 20377
Località: Milano
io apprezzo molto Rosamunde Pilcher. Le descrizioni sono notevoli (mi sembra di aver vissuto tutta la vita in Cornovaglia), e i suoi romanzi sono ben altra categoria rispetto a Danielle Steele, pur rimanendo nel genere 'al femminile'. Con questo non voglio paragonarli ad Anna Karenina, ma sono una lettura piacevole, scritta bene, e senza sesso superfluo ovunque. Sui film non mi pronuncio perché non li ho visti ma non credo che il collegamento film orrido/libro orrido sia così scontato. Poi vabbé, ognuno ha i suoi gusti... :roll: :D

_________________
Ho potuto così incontrare persone e diventarne amico e questo è molto della mia fortuna (deLuca)
Amo le persone. E' la gente che non sopporto (Schulz)
Ogni volta che la gente è d'accordo con me provo la sensazione di avere torto (Wilde)
I dream popcorn (M/a)
VERA DONNA (ABSL)
Petulante tecnofila (EM)


NON SPEDITEMI NULLA SENZA AVVISARE!
Meglio mail che mp. Grazie.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio lug 24, 2003 2:39 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 05, 2002 12:59 am
Messaggi: 3450
Località: torino
meno male che ce liber
mi sentivo una casalinga disatatata :shock:
(magari potessi fare la casalinga!) :D

_________________

Pensieri sparsi
"Da un certo punto in avanti non c'e più modo di tornare indietro. È quello il punto al quale si deve arrivare."
Franz Kafka


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio lug 24, 2003 10:46 pm 
Non connesso
Corsaro Nero
Avatar utente

Iscritto il: mar dic 24, 2002 3:23 pm
Messaggi: 1079
Località: Milano / Castelnovo ne' Monti (RE)
:twisted: certo che in fatto di recensioni i bookcorsari non vanno mica tanto per il sottile! :twisted: :lol: :D

_________________
Se non avessi lei, non so che cosa mi resterebbe. Anzi, si che lo so. E non mi servirebbe neanche una cassa per mettercelo dentro.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: romanzi storici
MessaggioInviato: ven lug 25, 2003 1:18 pm 
Non connesso
Corsaro Verde
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 21, 2003 9:34 am
Messaggi: 840
Località: provincia di Milano
Io invece ho avuto un altro periodo, quello dei romanzi pseudostorici. Tutti uguali con ambientazione 1700, 1800, Inghilterra, Indiani eccetera eccetera. Sono tutti uguali. Lei è una verginella ingenua ma bellissima e decisa. Si trova sposata per caso o per contratto con un uomo spaventoso ma che poi alla fine si rivela un uomo bellissimo e un amante appassionato. Così nasce l'amore ma ci sono dei bruti in agguato e così ni due amanti che si sono scoperti appassionati devono superare una serie di difficoltà allucinanti....
Per averne un'idea vi consiglio il catalogo Euroclub. La Pilcher al confronto è da Premio Nobel....
Ciao


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom lug 27, 2003 3:20 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer giu 25, 2003 11:36 am
Messaggi: 4778
Località: Piacenza
ero.. cosa mi riporti alla mente!!!
avevo 13 anni: estate rinchiusa in campagna con i miei, avevo finito i miei libri in 10 giorni e nella libreria di casa vidi 'sto malloppone..
titolo "Shanna"; edizione, manco a dirlo, euroclub; copertina con omaccione a torso nudo che abbraccia giovane discinta sullo sfondo di tramonto infuocato (si dice così, vero?)
trama (un po' lunga, ma imperdibile :!: ): la giovane Shanna, bionda come il grano, occhi come il mare in tempesta ( :wink: ), per non sposare l'uomo che il padre le ha affibbiato decide di fare un accordo con un galeotto dal nobile nome per un finto matrimonio: lui avrà la libertà e scomparirà e lei potrà fingersi vedova.
Lui (Ruark :shock: ) accetta a patto di poterla possedere una sola volta..
poi non mi ricordo come, gustata l'acerba verginella, decide di non scomparire affatto, ma di trasformarsi in baldo palafreniere nelle tenute paterne.
Lei lo odia ma soccombe alle sue voglie. Quando a un certo punto, a furia di "fare" lei si sta innamorando, lui viene accusato di omicidio e allora va a fare il capo dei pirati (..). Manco a dirlo la rapisce e lei lo odia di nuovo
(ma continua a soccombere alle sue voglie).
Finalmente Shanna torna a casa con Ruark riabilitato (da chi?), ma viene rapita (ancora?) questa volta dal suo primo promesso sposo che si scopre essere un puzzone sadico di prima categoria, nonchè responsabile dell'omicidio attribuito al baldo palafreniere,
Ruark la salva e il padre vorrebbe farli sposare, ma sostiene che lui è troppo povero per lei. Deus ex machina, si scopre che lui è l'erede di una famiglia ricca&nobile (poteva anche dirlo prima) ed era stato incarcerato ingiustamente.
Si sposarono e vissero per sempre felici e contenti.
Se me lo ricordo così bene, qualcosa di positivo doveva pur esserci!

_________________
Se incontri un angelo, non avrai pace ma febbre. (Stefano Benni)

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: verità
MessaggioInviato: dom lug 27, 2003 3:57 pm 
Non connesso
Corsaro Verde
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 21, 2003 9:34 am
Messaggi: 840
Località: provincia di Milano
La verità è che tutti almeno una volta abbiamo sognato di essere bellissime, di essere rapite da un uomo bellissimo e sedotte. Fa parte dell'immaginario collettivo.
E poi diciamoci la verità non sono scritti così male. In fondo per un momento di evasione in certi momenti della vita vanno bene anche loro..... Io ne ho ancora alcuno magari ne posso liberare uno....
Ciao


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun lug 28, 2003 12:36 am 
Non connesso
Bucaniere
Avatar utente

Iscritto il: mar nov 05, 2002 12:05 am
Messaggi: 269
Località: Piacenza
Ma bisogna leggere qualcosa di "culturale " per forza?
Per conto mio qualsiasi genere se al momento ti piace e ti soddisfa va bene senza dover "rinnegare" quelle letture o giudicarle " di bassa lega" o per casalinghe represse.
A questo punto i gialli dove li mettiamo?
Perchè magari ti danno un pò di brivido possono essere considerati diversi dai romanzi rosa?
Indendo come emozione, non come contenuto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Periodi
MessaggioInviato: lun lug 28, 2003 8:18 am 
Non connesso
Corsaro Verde
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 21, 2003 9:34 am
Messaggi: 840
Località: provincia di Milano
Hai perfettamente ragione. Ci sono momenti della vita in cui vanno bene le Kathleen Woodwiss e i romanzono storici che poi alla fine non sono così male. E ci fa sognare cose che nella realtà non esistono.
Coi gialli poi tocchi un nervo scoperto. Io ho avuto il periodo gialli che mi ha portato ad avere una collezione completa di John Dickson Carr, Ellery Queen, Agatha Christie e guai a chi me la tocca!
Io sono contenta di aver avuto tutti questi periodi, fanno parte della nostra vita!

Ciao


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun lug 28, 2003 9:05 am 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 13, 2002 3:44 pm
Messaggi: 2525
Località: Roma
Frine ha scritto:
(...) Si sposarono e vissero per sempre felici e contenti


Descrizione stupenda, ragazza! :wink:
Mi sono ricordata di un'esatate in Puglia in cui non avevo più nulla da leggere (ero in seconda media) e la mia unica slavezza era un'edicola stracolma di libri Harmony. Mio padre si incazzava come una bestia quando tornavo con uno nuovo... ma non c'era altro :x ...
Ne ho una trentina, tutti conservati in Sicilia :oops:

_________________
ImmagineImmagine Immagine ImmagineImmagine
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: raccolte
MessaggioInviato: lun lug 28, 2003 9:08 am 
Non connesso
Corsaro Verde
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 21, 2003 9:34 am
Messaggi: 840
Località: provincia di Milano
Tienili!
questi romanzi uno per volta alla fine creano una collezione.... e poi lì ci sono i nostri ricordi, come i miei gialli che mi ricordano quando invece di studiare leggevo i delitti impossibili di John Dickson Carr! che romanzo meraviglioso Le tre bare.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun lug 28, 2003 12:21 pm 
Non connesso
Bucaniere
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 21, 2003 3:18 pm
Messaggi: 256
Località: Trento
Ok, avete ragione... tutti i libri (-quasi-) hanno ragion d'essere.
Non intendevo dire che i libri devono essere per forza "culturali", secondo me, però, c'è modo e modo di far sognare la gente ...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun lug 28, 2003 1:27 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 24, 2003 11:13 am
Messaggi: 2801
Località: Pescara, ma abito a Chieti
Ok! Ok! La mia battuta sulle casalinghe e Rosamunde Pilcher ha creato un vespaio tale da creare una vera brigata SCH (Sostenitrici Collana Harmony). :shock:
Lungi da me l'idea che le letture debbano essere solo "impegnate". Nel corso della mia vita ho attraversato anch'io varie fasi, da quella Agatha Christie a quella dei cicli fantasy della Dragonlance e dei Forgotten Realms; per la serie: evasione allo stato puro.
Dico solo che, specie dopo aver letto la trama raccontata da Frine, la collana Harmony e i suoi derivati sono veramente in cima alla classifica dell'"evasione pura". :twisted:

_________________
Immagine Immagine Immagine Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: a volte
MessaggioInviato: lun lug 28, 2003 1:28 pm 
Non connesso
Corsaro Verde
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 21, 2003 9:34 am
Messaggi: 840
Località: provincia di Milano
Ci vogliono anche le evasioni. E poi vuoi mettere gli uomini della Harmony con quelli che girano sulle metropolitante estive?
E lasciateci sognare!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun lug 28, 2003 1:38 pm 
Non connesso
Olandese Volante
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 13, 2002 3:44 pm
Messaggi: 2525
Località: Roma
Ci tengo a precisare che quegli Harmony non li ho buttati perchè mi fa pena buttare i libri, ma quasi quasi chiamo mia madre e le dico di buttarli adesso :wink:
Personalmente non sono una sostenitrice del genere, anche perchè penso che molti scrittori "impegnati" hanno scritto delle opere più rilassate che sono sicuramente molto più gradevoli e intelligenti di un Harmony.
La leggerezza non deve necessariamente accompagnarsi alla pochezza dei personaggi e delle trame (che negli Harmony seguono un canovaccio assolutamente standardizzato...)
Anzi, può accadere il contrario (vedi Queneau, Graham Greene, John Irving e molti altri :wink: )
Insomma, gli harmony e Danielle Steel (ebbene sì, anche lei :? )li ho letti a 12 anni e ho subito capito che potevo anche farne a meno...

_________________
ImmagineImmagine Immagine ImmagineImmagine
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: letture
MessaggioInviato: lun lug 28, 2003 1:53 pm 
Non connesso
Corsaro Verde
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 21, 2003 9:34 am
Messaggi: 840
Località: provincia di Milano
Guarda che leggo anch'io delle altre cose oltre agli Harmony e personalmente sono anni che non ne leggo più. Sostenevo semplicemente che in certi momenti della vita fa bene anche evadere. Tutto qui.
Anche se io poi sono d'accordo che leggere Garcia Marquez sia più emozionante di Danielle Steel. Però hanno funzioni diverse. SOlo questo volevo dire


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
[ Time : 0.114s | 11 Queries | GZIP : On ]