J.K. Rowling, Harry Potter and the Philosopher's Stone

Area dedicata alle recensioni (e conseguenti commenti) nonche' alle richieste di pareri sui libri.
ATTENZIONE: Specificate titolo e autore nell'oggetto, grazie!

Moderatori: aly24j, Therese, Marcello Basie

Rispondi
Avatar utente
Sonnenbarke
Corsaro Nero
Messaggi: 922
Iscritto il: dom gen 25, 2009 12:55 pm
Località: Pescara
Contatta:

J.K. Rowling, Harry Potter and the Philosopher's Stone

Messaggio da Sonnenbarke »

Per quanto possa sembrare incredibile, non ho trovato in area recensioni un thread sul primo libro della saga di Harry Potter.

Dunque, la saga l'avevo letta per intero 10 anni fa esatti, quando avevo 23 anni, e mi era piaciuta tantissimo. Tanto che ora, a quasi 33 anni, ho deciso di rileggerla. Questo primo libro mi è forse piaciuto un po' di meno rispetto alla prima volta che l'ho letto, perché ci ho trovato tutti gli elementi di un libro veramente per bambini, oltre il fatto che alcuni personaggi sono davvero antipatici. Comunque mi è in ogni caso piaciuto tantissimo, diciamo che l'ho declassato da 5 a 4 stelle :P

Ora mi accingo a rileggere gli altri della serie :)

Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2300
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

Re: J.K. Rowling, Harry Potter and the Philosopher's Stone

Messaggio da Gahan »

Prima di tutto ti invidio per l'impegno nel rileggere qualcosa che hai già letto (e qua si tratta addirittura di 7 libri!!!) perché io non trovo mai il tempo di farlo.

In effetti sì, questo primo libro della saga ha l'impronta del "libro per bambini" e questo io l'ho notato almeno fino al terzo libro.
Poi la crescita dei personaggi va di pari passo con il cambio di stile, registro, tematiche ecc. che rendono la saga un po' più interessante anche per un pubblico adulto.

Roppa
Corsaro Verde
Messaggi: 688
Iscritto il: lun mag 26, 2008 12:54 pm
Località: Albavilla (CO)/Marnate (VA)

Re: J.K. Rowling, Harry Potter and the Philosopher's Stone

Messaggio da Roppa »

Io l'ho letto in italiano (a mia figlia nove anni fa) e l'ho riletto qualche anno dopo e una cosa che mi è molto piaciuta dei libri di HP è proprio che lo stile si adatta all'età dei protagonisti.
Roppa

Ho con me i seguenti ring:
nessuno

Avatar utente
mickymicky
Olandese Volante
Messaggi: 2495
Iscritto il: ven dic 03, 2004 8:52 pm
Località: Alba Adriatica
Contatta:

Re: J.K. Rowling, Harry Potter and the Philosopher's Stone

Messaggio da mickymicky »

anche io adoro Hp, ho letto tutti i libri diverse volte e devo dire che la cosa che mi è piaciuta fin da subito è la crescita dei personaggi che si trasformano da bambini in ragazzi, adolescenti e giovani...
Con me fanno lega i libri. Accorrono, si radunano, mi si attaccano addosso. (S. M. Ejzenstejn)
La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre. - Albert Einstein
http://www.officinadelleparole.info/
http://www.bookcrossing.com/mybookshelf/mickymicky
http://www.theliteracysite.com

Avatar utente
lilacwhisper
moderatrice
Messaggi: 4444
Iscritto il: mer giu 25, 2008 7:09 pm
Località: Piacenza
Contatta:

Re: J.K. Rowling, Harry Potter and the Philosopher's Stone

Messaggio da lilacwhisper »

Io ho concluso il 2015 proprio con la lettura della saga in inglese. Finora ho letto i primi tre romanzi e sono davvero presissima, non pensavo che avrei fatto fatica a staccarmi dalle pagine per andare a dormire! Non vedo l'ora che arrivino gli altri romanzi che ho ordinato :mrgreen: Come sottolineavate voi, in effetti i primi libri sono ancora decisamente "bambineschi", mentre dal terzo le cose cominciano a cambiare.

Avatar utente
saturn111
Corsaro Nero
Messaggi: 893
Iscritto il: sab dic 20, 2014 5:22 pm

Re: J.K. Rowling, Harry Potter and the Philosopher's Stone

Messaggio da saturn111 »

Adoro i libri per bambini (li ho scoperti in età avanzata ma va bene lo stesso!) e questo primo volume l'ho proprio divorato... sfogliavo decine di pagine senza nemmeno rendermi conto :mrgreen:
Che lo dico a fare che è scritto benissimo e che è un perfetto discendente della letteratura classica fantasy inglese?! L'ho appena finito e sono ancora sull'onda dell'entusiasmo; in genere preferisco meditare un po' prima di dire la mia, però in verità non vedo l'ora di prendere in mano il secondo. La narrazione di questo primo libro è stata come un orologio, tutti i pezzi finiscono nel posto giusto ma in modo non scontato o banale. J. K. Rowling ha costruito davvero un piccolo mondo ricco di dettagli e personaggi che potranno dire la loro in futuro.
L'ho letto nella nuova traduzione, so che c'è stata molta diatriba a riguardo... Non posso fare confronti ma mi è sembrata buona, nel senso che si legge benissimo.
My bookshelf | My Goodreads :wink:

:yell!: RING: Pyongyang - Guy DelisleRing a sorpresa "on the road"L'amica geniale - Elena Ferrante

I limiti esistono soltanto nell'anima di chi è a corto di sogni

Avatar utente
aly24j
moderatrice
Messaggi: 2540
Iscritto il: sab ago 16, 2008 11:50 pm
Località: Pradamano

Re: J.K. Rowling, Harry Potter and the Philosopher's Stone

Messaggio da aly24j »

Anch'io ci sono arrivata tardissimo...Ho approfittato del fatto che mio figlio avesse voglia di leggerlo (avevamo una copia della prima ri-traduzione a cura di Bartezzaghi) e così mi sono comprata un secondo "primo volume" (tanto c'è il bookcrossing :yes!: ) e mi ci sono immersa.
Una lettura davvero piacevole (peccato che ormai sia impossibile per me immaginare i personaggi, i primi film li ho già visti N volte), condivido l'impressione di Saturn111 sul "piccolo mondo pieno di dettagli"; presa dall'entusiamo ho comprato anche gli altri volumi...Anche se immagino sarebbe meglio -soprattutto per un ragazzino/a, coetaneo/a di Harry al primo libro- leggerli "con calma".
BC Shelf ** aNobii ** BookMooch (in letargo)
Sto leggendo:
Daniel Nettle - Felicità. I segreti dietro il tuo sorriso (finito, devo trovare la forza di recensirlo)
Alain de Bottom - Il corso dell'amore

WishList
Stai per cominciare a leggere un nuovo romanzo [...]. Rilassati. Raccogliti. Allontana da te ogni altro pensiero. Lascia che il mondo che ti circonda sfumi nell'indistinto...(Italo Calvino)

ikky
Corsaro Nero
Messaggi: 1013
Iscritto il: mar dic 04, 2007 8:25 pm
Località: London, UK

Re: J.K. Rowling, Harry Potter and the Philosopher's Stone

Messaggio da ikky »

Io avevo letto solo il primo in italiano, annni fa, poi appena arrivata in UK l'avevo letto in inglese, dopo il primo sono venuti tutti gli altri...tutti liberati naturalmente. :wink:
I miei ring: http://bookcrossing.com/mybookshelf/ikky

Non spedite nulla senza avvisare, mi sono trasferita all'estero

Avatar utente
Gahan
Olandese Volante
Messaggi: 2300
Iscritto il: gio lug 26, 2007 11:49 am
Località: Ziano Piacentino

Re: J.K. Rowling, Harry Potter and the Philosopher's Stone

Messaggio da Gahan »

Gahan ha scritto:Prima di tutto ti invidio per l'impegno nel rileggere qualcosa che hai già letto (e qua si tratta addirittura di 7 libri!!!) perché io non trovo mai il tempo di farlo.
A distanza di 3 anni da questa mia dichiarazione, devo ammettere che, volendo, il tempo lo si trova. :yes!:

Questo mese di dicembre lo dedico alla rilettura dell'intera saga di Harry Potter. Tutti i libri uno dietro l'altro, senza interruzioni. E tutti in inglese.
Ciascun libro sarà inoltre seguito dalla visione del film, sempre in lingua originale.

Di questo primo libro sono alla terza lettura. L'ho letto per la prima volta nel 2002 (in prestito), e poi una seconda volta l'anno successivo quando avevo deciso che avrei letto l'intera saga, quindi prima di affrontare il secondo volume avevo riletto il primo.
Nei miei quaderni di appunti, alla prima lettura, lo avevo giudicato una "lettura facile, leggera e divertente, non solo per bambini".
In questa terza lettura, ho apprezzato tantissimo la bellezza della lingua originale e ho cercato di concentrarmi in particolare sul professor Snape, un personaggio che mi è sempre piaciuto e che ha un ruolo importantissimo nella saga.
Non apprezzo molto le parti relative al Quidditch, le trovo noiose tanto quanto ascoltare una radiocronaca di una partita di calcio (o altro sport) e purtroppo in questo libro il Quidditch è piuttosto presente.
Essendo un libro breve, scritto in un linguaggio semplice e con una trama avvincente e divertente, si legge molto velocemente.

Per non farmi mancare nulla e per completezza di lettura (nonché per riuscire a terminare la mia personale reading challenge :oops:), una volta terminato il libro, sono passata a "Fantastic Beasts and where to find them" (l'originale! non lo script del film) e "Quidditch through the ages".
Sono entrambi pseudobiblium, ovvero libri che vengono citati all'interno della saga, in quanto libri scolastici, che poi la Rowling ha deciso di pubblicare come volumetti a sé.
Entrambi sono stati pubblicati nel 2001 a scopi benefici (l'80% del ricavato venne devoluto all'associazione benefica Comic Relief.)
"Fantastic Beasts" contiene la storia della Magizoologia e la descrizione di settantacinque specie di creature magiche. C'è inoltre una prefazione scritta da Albus Dumbledore. Trattandosi di una copia di proprietà di Harry (come si evince dall'etichetta sulla copertina), ci sono diversi commenti (divertenti) scarabocchiati sui margini sia da Harry che da Ron e Hermione. Sulla base di quanto scritto si deduce che si trovano al quarto anno. Inoltre in questo libro viene detto molto chiaramente che Hogwarts is trova in Scozia.
Io l'ho trovato esilarante (le descrizioni degli animali sono sempre molto ironiche) sia alla prima lettura che alla seconda.
"Il Quidditch attraverso i secoli" è il libro più completo sulla storia e l'evoluzione del gioco del Quidditch. Ovviamente, non amando molto questo sport, questa lettura è stata per me meno divertente. Il libricino è molto legato al primo volume della saga, infatti il professor Snape durante il primo anno sequestra il libro ad Harry inventandosi sul momento che agli studenti era proibito portare libri fuori dalla scuola. Harry non ha richiesto il libro e non lo ha più riavuto indietro.
Anche in questo c'è un'introduzione scritta da Albus Dumbledore, mentre nella terza di copertina il volume porta la classica pagina da prestito, presente in tutti i volumi da biblioteca, in cui si possono notare i nomi dei tre personaggi principali della saga, nonché Oliver Wood, capitano della squadra del Grifondoro.

Rispondi